YouTube Ads

Youtube Ads: cosa sono e come funzionano

Le YouTube Ads sono uno strumento di advertising potente e permettono di raggiungere molti utenti utilizzando una modalità di interazione coinvolgente.

La piattaforma YouTube, attraverso la diffusione di video di ogni genere, è il punto di riferimento per fare ricerche di ogni tipo: informativo, istruttivo, divertimento, diffusione di notizie.

La possibilità di fare sponsorizzazione, quindi con le YouTube Ads, rappresenta un canale di comunicazione con grandi potenzialità, con l’osservazione che vale per tutte le campagne di advertising: le impostazioni corrette garantiscono un investimento ottimale del budget e un maggior numero di conversioni.

Cosa sono le YouTube Ads

Il secondo motore di ricerca più grande al mondo è YouTube e la possibilità di promuoversi su questo canale può dare grandi soddisfazioni.

Per sfruttare al meglio questa piattaforma di sponsorizzazione è essenziale capire come catturare l’attenzione degli utenti e riuscire a far arrivare il messaggio; occorre realizzare video brevi, accattivanti fin dall’inizio, che evidenzino subito i benefici per l’utente dei prodotti o servizi presentati.

I contenuti sponsorizzati possono essere skippati dopo pochi secondi, quindi se l’argomento o il modo in cui vengono proposto non sono considerati interessanti, non si avrà una visualizzazione completa.

Questo si traduce in budget sprecato, conversioni mancate, non raggiungimento degli obiettivi. Per ottimizzare gli sforzi occorre studiare con attenzione le impostazioni e utilizzare strategie come il retargeting e il remarketing per indirizzare gli annunci verso utenti interessati.

I risultati delle YouTube Ads possono essere monitorati e analizzati attraverso KPI come il CTR, che indica il tasso di clic, il CPC che misura il costo per clic e il tempo di visualizzazione completa dell’annuncio stesso.

Tutti questi elementi contribuiscono al successo delle attività pianificate e consentono di costruire una presenza competitiva: non tutte le aziende prendono in considerazione questa modalità di advertising, quindi è opportuno proporsi e acquisire notorietà.

I vantaggi di una campagna Youtube

Una campagna su YouTube offre una serie di vantaggi per le aziende in termini di vendite e notorietà. La piattaforma si rivolge a un pubblico ampio e diversificato, con la possibilità di proporsi a potenziali utenti e testare la comunicazione con nuovi segmenti in target.

La modalità di interazione si basa sui video: se questi vengono realizzati con creatività hanno un alto potenziale di successo.

Gli strumenti di monitoraggio e le opzioni avanzate per le impostazioni consentono di massimizzare l’impatto della pubblicità e di raggiungere gli obiettivi di marketing prefissati. I pro delle YouTube Ads sono considerevoli:

  • portata globale – il target non ha confini geografici, se vuoi rivolgerti ad alcune zone puoi selezionarle nelle impostazioni, ma, se hai obiettivi di espansione, devi sfruttare questo canale e pensare in grande
  • targeting avanzato – ogni campagna YouTube può essere indirizzata agli utenti selezionati; la personalizzazione dell’annuncio deve basarsi sulle preferenze di quel segmento di pubblico
  • formati di annunci – puoi scegliere tra diverse opzioni e fare dei test per verificare quali sono più efficaci
  • risultati misurabili – i risultati possono essere misurati attraverso le metriche scelte e permettono di rilevare elementi utili per le attività future
Campagna YouTube

Come impostare le YouTube Ads

Ogni piattaforma ha le sue regole che consentono di raggiungere il pubblico in target, sia in organico che tramite sponsorizzazione, raggiungendo dei risultati interessanti.

La modalità con cui gli utenti preferiscono interagire su ogni piattaforma determina i tipi di contenuti che avranno più successo: mentre su Facebook sono apprezzati sia i post con immagine che i video, Instagram predilige i video, soprattutto sotto forma di Reel.

Youtube utilizza esclusivamente video di diversi generi; gli utenti che usano questa piattaforma cercano dei contenuti e hanno la possibilità di iscriversi ai canali delle varie aziende per rimanere sempre aggiornati sulle loro pubblicazioni.

Diventa quindi indispensabile capire quali siano i format più apprezzati, gli argomenti ricercati, e come proporsi ai potenziali clienti per creare engagement e realizzare conversioni.

Prima di tutto occorre però definire il target a cui l'azienda si rivolge e studiarlo per poter costruire un rapporto solido in organico e definire gli elementi su cui si baseranno le YouTube Ads.

Studio del target

Riuscire a stabilire quale sia il target di riferimento è fondamentale per raggiungere gli obiettivi in ogni attività. Quando si tratta della sponsorizzazione è importante per mostrare gli annunci alle persone realmente interessate, inclini a informarsi di più e a compiere le azioni pianificate.

Il targeting nelle YouTube Ads può essere impostato in base all’età, alla posizione geografica, agli interessi, al comportamento abituale: questi dati sono utili anche per pianificare i contenuti in organico, perché vengono realizzati in base alle necessità degli utenti.

Gli annunci mostrati ai potenziali clienti hanno più possibilità di creare conversioni, quindi anche il budget viene ottimizzato: il monitoraggio continuo fornirà dei report per capire se le impostazioni sono corrette.

Ricerca delle keyword

La ricerca delle keyword deve considerare il settore di riferimento e i prodotti e i servizi venduti. Le parole chiave, inserite nel testo, negli hashtag e nei tag, consentono di catalogare i contenuti e di mostrarli come risultati nelle ricerche degli utenti.

Le keyword e le loro correlate negli annunci ampliano la portata della visibilità, ponendosi come riposta alle query impostate. In questo modo saranno anche più pertinenti, perché rispondono in modo più specifico agli interessi della propria audience.

Dal punto di vista economico si riesce a massimizzare l’efficacia delle YouTube Ads, garantendo che queste vengano visualizzate dagli utenti più inclini all’interazione e alla conversione: presentano quindi il vantaggio di raggiungere il pubblico giusto al momento giusto.

Analisi dei competitor

È importante conoscere gli operatori che sono attivi nel mercato in cui ti proponi. Occorre informarsi sulle loro modalità di comunicazione e sponsorizzazione, per trovare un modo di proporsi autentico che riesca a definire la propria identità aziendale.

Ogni Brand deve trovare il suo stile per proporsi ai potenziali consumatori e per far questo deve anche confrontarsi con la concorrenza. In questo modo potrà individuare i propri punti di forza e debolezza, come quelli delle altre aziende, e pianificare delle strategie di marketing appropriate.

Dall’analisi dei competitor spesso emergono nuovi spunti utili a migliorare la propria posizione nel mercato digitale; inoltre, sarà più facile capire quali nicchie di pubblico presentano più affinità con i prodotti e servizi proposti e su quali necessità del target è consigliabile far leva per aumentare le performance aziendali.

I costi di Google Ads

Pianificazione di una campagna YouTube Ads

Per creare una campagna YouTube Ads è necessario avere un account Google Ads: questo consentirà al motore di ricerca di tracciare le conversioni, di misurare i risultati delle sponsorizzazioni impostate e di realizzare dei report di analisi.

Questo account deve essere associato al tuo sito web, permettendo di identificare il settore in cui operi e le dinamiche che lo regolano. Occorre poi selezionare l'obiettivo pubblicitario tra quelli disponibili:

  • raggiungere un pubblico più ampio
  • ottenere più visualizzazioni dei video
  • far conoscere il sito web
  • promuovere prodotti o servizi

La chiara conoscenza dell'obiettivo da raggiungere permette di pianificare la campagna in modo ottimale, realizzando dei contenuti adatti allo scopo e impostando il tipo di formato più idoneo.

Scelta del formato

I video di annunci con YouTube Ads possono essere mostrati prima o dopo la riproduzione del video, ma anche durante lo svolgimento dello stesso. Sono riprodotti su computer , dispositivi mobili, TV e console per videogiochi. I formati disponibili sono:

  • video ignorabili – lo spettatore può scegliere di saltare al contenuto successivo dopo cinque secondi di visualizzazione
  • video non ignorabili – hanno una durata di 15 o 20 secondi e l’utente deve necessariamente guardarlo per intero per passare al video che aveva selezionato
  • bumper – durano al massimo sei secondi e non possono essere ignorati; è possibile attivarli dopo aver attivato una delle due modalità descritte sopra

    Ogni opzione deve riuscire ad attirare l’attenzione fin dai primi secondi di visualizzazione, mettendo in evidenza il prodotto o servizio, il beneficio per l’utente e l’affidabilità dell’azienda.

    Questo servirà a lasciare un ricordo positivo tra la grande varietà di annunci pubblicitari presenti e ad aumentare la notorietà del Brand.

    Creazione dell’annuncio

    L’annuncio deve essere creativo e proporre gli articoli selezionati o promuovere il Brand, a seconda dell’obiettivo della campagna scelto.

    Il video ha la funzione di catturare l’attenzione dall’inizio e di comunicare utilizzando il tone of voice adatto ai potenziali consumatori. L’attenzione deve essere rivolta a ogni dettaglio per garantire il massimo impatto e coinvolgimento del pubblico.

    Il contesto delle YouTube Ads è dinamico, stimola le interazioni del pubblico e un annuncio, per risultare efficace, deve adeguarsi, riuscendo nello stesso tempo a comunicare il messaggio in modo chiaro.

    Il testo dovrebbe essere conciso e persuasivo e deve contenere la keyword principale per aumentare la rilevanza rispetto alla ricerca degli utenti. Si devono produrre contenuti di alta qualità anche in termini di risoluzione, per restituire l’immagine di un Brand affidabile e solido.

    Occorre un approccio strategico, basato anche sui dati relativi ai competitor, oltre alla capacità di adattarsi alle dinamiche del pubblico online.

    Impostazione del budget

    L’impostazione del budget deve considerare il periodo totale della campagna youtube. È possibile impostare una cifra giornaliera o mensile, che dipende dalla somma che hai a disposizione.

    L'opzione di offerta automatica permette a Google di decidere quale sia la strategia migliore basandosi su diversi fattori come la concorrenza, il budget disponibile e gli obiettivi della campagna; quella manuale invece prevede l'impostazione di un tetto massimo di spesa.

    Una strategia corretta ti permette di ottimizzare il ritorno sull'investimento (ROI) e di non sprecare un budget eventualmente consistente.

    I costi delle Google Ads su YouTube sono conteggiati in CPM, ovvero costo per mille.

    Monitoraggio

    Gli strumenti messi a disposizione da Google permettono di monitorare i risultati delle YouTube Ads e di apportare eventuali modifiche in corso di svolgimento.

    Potrai così analizzare, attraverso i report, il riscontro con gli utenti e capire se le impostazioni sono idonee, se i video riescono a catturare i clienti e se si registrano conversioni.

    Gli elementi da considerare sono le visualizzazioni, i clic che portano sulla pagina di atterraggio e le conversioni, che misurano quante persone hanno completato l'azione desiderata.

    È importante controllare i risultati regolarmente per adeguare la sponsorizzazione in base alle risposte degli utenti.

    I benefici di un canale Youtube e delle YouTube Ads

    Aprire un canale Youtube e pianificare delle campagne Youtube Ads rappresenta una strategia integrata che permette di ottenere successo online.

    Il panorama digitale mostra la preferenza degli utenti verso contenuti visuali, quindi un'azienda che vuole rafforzare la propria presenza online dovrebbe considerare questo canale di comunicazione.

    La piattaforma permette di raggiungere un vasto pubblico di utenti globali e, in un'ottica di strategia multicanale, potenzia gli effetti di tutte le attività pianificate per migliorare il posizionamento sul web.

    Ogni Brand può diversificare i contenuti condivisi, proponendo tutorial, recensioni, vlog e video interattivi che stimolano l’engagement e permettono di stabilire connessioni personali e autentiche.

    Questo si affianca alle altre modalità di comunicazione previste e favorisce la creazione di una community attiva e fedele che diffonde lo stesso valore aziendale.

    Non tutte le aziende hanno la necessità o la possibilità di aprire un canale YouTube: la creazione di video comporta il supporto di personale specializzato e quindi di un budget adeguato.

    Perchè implementare le YouTube Ads nelle strategie di marketing

    Le potenzialità delle YouTube Ads aggiungono valore alle tue strategie di marketing digitale e apportano benefici tangibili.

    La visibilità si riferisce alla possibilità di raggiungere un pubblico vasto e mirato, aumentando le possibilità di creare conversioni e di porre le basi per ulteriori relazioni nel lungo periodo.

    La possibilità di targettizzare gli utenti consente di ottimizzare anche un budget ridotto e di rivolgersi soltanto a coloro che sono più inclini a convertire.

    Aprire un canale YouTube rafforza la presenza online di un'azienda, la sponsorizzazione sulla stessa piattaforma consente di guidare il traffico direttamente al canale e di offrire al pubblico contenuti pertinenti e rilevanti in base alle preferenze riscontrate.

    L’abbinamento delle YouTube Ads consente quindi di:

    • costruire una reputazione online
    • proporsi al pubblico già acquisito in modo diverso
    • generare lead qualificati
    • aumentare le vendite valorizzando i prodotti e servizi proposti

    L’abbinamento di diverse strategie di marketing permette di raggiungere successo e gli obiettivi prefissati in minor tempo e con più efficacia. La premessa indispensabile è che vengano realizzati contenuti di alta qualità.

    Utilizzando gli strumenti di remarketing e retargeting anche le YouTube Ads si profilano come uno strumento potenziale che consente di ottenere migliori risultati; proponendosi a clienti già interessati la percentuale di conversioni aumenta notevolmente

    Se vuoi approfondire i contenuti relativi al mondo digitale, ti consigliamo di seguire il nostro canale YouTube dove troverai preziosi consigli per aumentare le vendite e migliorare la tua presenza digitale.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *