WooCommerce SEO: Mini Guida all’Ottimizzazione di un Ecommerce WordPress

woocommerce seo

Il SEO per WooCommerce è un aspetto chiave per poter ottimizzare il tuo negozio elettronico su WordPress e per poter ottenere un posizionamento migliore su Google.

Ecommerce, WordPress e SEO: un trittico di elementi che potrebbe sancire il successo delle tue vendite online. Il motivo? È grazie al noto CMS che potrai installare una delle estensioni più professionali per creare il tuo negozio elettronico fai da te, e per poter ottenere maggiore visibilità sui motori di ricerca come Google sfruttando il SEO (Search Engine Optimization). Non si tratta di un compito semplice, e spesso il modo migliore per farlo è rivolgerti ad un professionista del settore: ma se il tuo budget non ti consente di ingaggiare un SEO Specialist, ecco che con questa mini guida all’ottimizzazione SEO di WooCommerce potrai compiere da solo alcuni passaggi fondamentali.

Ottimizzare un Ecommerce WordPress per il SEO: i tag

Partiamo da una doverosa premessa: non esistono indicazioni ufficiali da parte di Google sull’efficacia dei tag per il posizionamento. In ogni caso, i tag non sono aspetti complessi da compilare, dunque tentare non costa nulla. Ed ecco perché, quando carichi dei prodotti all’interno delle categorie, devi sempre stare molto attento ad indicare i tag che pensi possano essere più utili ai tuoi potenziali clienti. Ad esempio, se vendi televisori non dimenticarti di specificare tag come ad esempio “LED”, “4K”, “Full-HD” e via discorrendo.

WooCommerce: schede prodotto, immagini e meta-description

Quando si parla di ottimizzare WooCommerce per il SEO, non puoi e non devi sottovalutare l’importanza delle descrizioni che riporterai all’interno delle schede prodotto: utilizza le keyword più indicate, sii convincente ed emozionale ma senza esagerare con la lunghezza del testo, utilizza elenchi puntati ed evidenzia sempre le caratteristiche portanti di un prodotto. Inoltre, non dimenticare che anche le immagini vanno ottimizzate in chiave SEO: dovrai dunque inserire un tag ALT ed una descrizione che contenga la parola chiave più importante. Infine, l’ultimo passaggio per ottimizzare il tuo negozio elettronico è inserire una meta-description all’interno delle schede prodotto.

WooCommerce SEO e plugin: le estensioni

Oggi abbiamo visto alcuni consigli molto pratici per ottimizzare in chiave SEO il tuo e-commerce WordPress, ma sappi che esistono anche altre soluzioni per farlo. L’importanza dei plugin è infatti determinante per aiutarti a migliorare il posizionamento del tuo negozio elettronico sui motori di ricerca: da questo punto di vista, Yoast SEO è un’ottima estensione gratuita che potrai sfruttare per avere linee guida molto chiare per posizionare al meglio le tue schede prodotto. Se invece desideri un plugin maggiormente professionale, ecco che Woocommerce SEO potrebbe fare al caso tuo: parliamo, infatti, di un’estensione creata appositamente per migliorare gli aspetti di WooCommerce che poco si adattano al SEO, e che potrai approfondire visitando la pagina ufficiale del plugin.

Infine, se desideri ottimizzare a livello di codice il tuo negozio elettronico con WordPress, il fai da te è sconsigliato: meglio investire un budget per ingaggiare una web agency o un freelance che sappia quello che fa, perché alcuni aspetti necessitano di conoscenze pratiche e teoriche che non è sempre facile acquisire da autodidatta.

2 Comments

  • Sanitaria Estense Rispondi

    Interessantissimo, mi trovo infatti in una situazione particolare, le pagine “normali” del blog a cui ho aggiunto un woocommerce si trovano posizionate ottimamente, ma le pagine dell’e-commerce si trovano (pur avendo ottimizzato Yoast seo) dietro a moltissimi altri siti che addirittura non hanno nemmeno provveduto a integrare un protocollo SSL sul loro server…direi alquanto strano e pittoresco….ma da ciò che scrive capisco che lei potrebbe intervenire a livello di codice per portarmi ad un ranking migliore?

    • Jaspal Rispondi

      Buongiorno,
      Per fare una valutazione completa e corretta sarebbe necessario eseguire un Audit SEO completo che identifichi le varie problematiche e suggerisca le soluzioni più adeguate. Verificando comunque rapidamente il suo sito posso dire che il problema principale è proprio il tema/template utilizzato, le ottimizzazioni Yoast SEO sono attive ma il tema non le riprede e non le sviluppa correttamente. Un esempio sono i titoli delle pagine che sono in H2, le pagine prodotto presentano diversi elementi corrotti, nella homepage ci sono link non url-friendly per alcune pagine interne del sito, inoltre se effettua una ricerca su google per le pagine indicizzate del sito troverà diverse pagine di archivi e tag non ottimizzate e ripetitive (dalla pagina 2 di google). Le pagine interne istituzionali (quelle da lei indicate come blog) sono indicizzate correttamente principalmente perchè sono strutturate in maniera meno scorretta, infatti contengono solo il titolo e il testo, le problematiche prima indicate si riflettono spesso sulle sezioni più strutturate (con immagini, pulsanti, link ecc…) come le pagine prodotto.
      Il mio consiglio sarebbe quello di intervenire sul tema, modificandolo a livello di codice per renderlo seo-friendly oppure meglio ancora modificando completamente il tema e scegliendo un tema seo-friendly e ottimizzato per woocommerce. Ovviamente tutte queste operazioni vanno fatte da professionisti seguendo in quanto, se svolte in maniera errata, potrebbero danneggiare il suo attuale posizionamento.
      Per qualsiasi ulteriore necessità può scriverci all’indirizzo info@scuolaecommerce.com.

      Saluti,
      Jaspal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓