Vendere un singolo prodotto su Shopify

By Ecommerce Leave a comment

Per gestire un negozio online di successo, non è necessario vendere una vasta collezione di prodotti. È anzi spesso sufficiente disporre di un solo prodotto “giusto” da vendere.

In questo caso, tutto quello di cui avrai bisogno è di un sito e-commerce dedicato alla presentazione, alla promozione e alla vendita di quell’unico prodotto da cui dipenderà il tuo successo commerciale.

In questa guida, cercheremo di comprendere insieme cos'è un negozio online per singolo prodotto, perché ne hai bisogno e in che modo lo potrai gestire.

Ma andiamo con ordine!

Cos’è un negozio online per singolo prodotto

I migliori siti di e-commerce offrono ai clienti centinaia o migliaia di prodotti da acquistare. Tuttavia, come abbiamo già avuto modo di rammentare in apertura di questo approfondimento, non c’è affatto bisogno di così tanti prodotti per avere successo sul web!

A volte, infatti, un solo prodotto può essere completamente sufficiente per avere il successo imprenditoriale che stai cercando, e oggi cercheremo di mostrarti in che modo sia possibile realizzare uno store Shopify dedicato alla vendita di un unico prodotto.

Il termine “single product store“, o “negozio per singolo prodotto” sta dunque a indicare proprio un negozio che si dedica alla vendita di una sola merce. E se pensi che si tratti di un approccio commerciale poco fruito… sappi che in realtà questo tipo di e-store è molto più popolare di quanto ci si aspetti.

Per avere successo con un negozio online monoprodotto, però, devi avere il prodotto giusto da vendere. Se vendi un solo prodotto, questo dovrebbe evidentemente essere il tuo fiore all'occhiello! E il tuo fiore all'occhiello dovrebbe essere il prodotto che puoi vendere di più: se non puoi venderlo in grandi quantità, insomma, c'è una scarsa probabilità che il tuo negozio per unico prodotto su Shopify decolli.

Ricorda anche che i negozi su prodotti singoli funzionano meglio nelle seguenti situazioni:

  • se stai vendendo prodotti digitali che non richiedono spese di produzione o di consegna;
  • se stai offrendo prodotti con un marchio forte;
  • se stai vendendo prodotti di una nicchia piuttosto ristretta che sono ricercati da un certo tipo di consumatore molto ben delineato.

Detto ciò, probabilmente ti stai domandando se gli store che vendono un solo prodotto sono diversi dai normali siti web di e-commerce.

In linea di massima, le caratteristiche rimangono le stesse. Ma nel caso di un sito web monomarca, è ancora più importante avere un'ottima natura dei contenuti, con immagini di prodotti sempre più accattivanti. Le tue call to action dovrebbero essere chiare e collocate in modo intelligente per poter incentivare la vendita del tuo prodotto in modo efficace.

Insomma, si può ben dire che avrai bisogno di tutto ciò per ogni negozio di e-commerce. E hai ragione, ma, per un negozio composto da un unico prodotto in vendita, questi fattori sono ancora più importanti!

Hai davvero bisogno di un negozio mono prodotto?

Molte aziende che si affacciano al mondo del commercio online preferiscono cominciare in “piccolo”, e crescere aumentando la loro esperienza di business online volta per volta. Ecco perché molte start-up costruiscono un prodotto alla volta. Iniziano con un solo prodotto per un paio d'anni e ingrandiscono i loro cataloghi solo dopo il varo.

Con un negozio mono prodotto, puoi dare al tuo prodotto di punta tutta l'attenzione che merita. Avrai a disposizione diverse pagine per presentare e approfondire le sue caratteristiche uniche, concedendogli dunque una fantastica focalizzazione che potrebbe fare la differenza nella conduzione del tuo buiness.

Dunque, non c’è una soluzione che possa andare bene per tutti. La maggior parte delle aziende sceglie ancora di vendere un ampio numero di prodotti con i propri e-store ma, come si può vedere dagli esempi sopra riportati, un catalogo di grandi dimensioni non è necessariamente un prerequisito per il successo dell'e-commerce!

Ti invitiamo dunque ad assumere una prospettiva non convenzionale, e scoprire così che con un unico prodotto sul tuo negozio Shopify potresti ottenere significativi valori aggiunti, perché non sarai più “distratto” dal dover promuovere più prodotti.

Al contrario, avendo un unico prodotto da spingere sul mercato potrai concentrarti maggiormente sull'innovazione e offrire ai clienti qualcosa di nuovo, aumentando il valore che il tuo prodotto offre, e alimentando magari un successo virale sul web. Oltre a questo, i negozi di e-commerce mono prodotto sono sempre più popolari nei social network, fornendoti ulteriori ed efficaci canali promozionali.

Quali sono i vantaggi di un negozio monoprodotto

Nelle scorse righe abbiamo cercato di introdurre le caratteristiche di un negozio mono prodotto. Ma quali sono i vantaggi di questo tipo di approccio?

Come abbiamo già detto, ci sono una serie di vantaggi nel vendere un solo prodotto:

  • concentrati sul tuo unico prodotto: con un e-store monoprodotto, puoi concentrarti sulla qualità del tuo unico prodotto e migliorarlo costantemente. Avrai la possibilità di costruire la tua competenza sul prodotto e diventare il top della tua nicchia. Allo stesso tempo, con un sito web con unico prodotto, è possibile affinare i dettagli della tua offerta online e ottenere un forte focus nell'immagine delle tue campagne di marketing;
  • conquistare la tua nicchia:con un negozio monoprodotto non è necessario costruire un prodotto che piaccia a tutti. Al contrario, si può costruire un prodotto che serve una nicchia non sfruttata e che è immediatamente richiesto. Si può anche creare un prodotto killer che riempirà il vuoto del mercato;
  • essere più efficienti: concentrandoti su un unico prodotto, ci si rivolge a un solo tipo di cliente e si può sviluppare rapidamente la propria strategia di prodotto e di marketing. Non dovrai dunque dividere il tuo impegno su più canali;
  • essere sensibili alle esigenze dei clienti: con un unico prodotto, è più semplice essere sensibili e adattarsi alle esigenze sempre mutevoli dei clienti. È possibile migliorare regolarmente il proprio prodotto per soddisfare sempre appieno le esigenze dei clienti attuali;
  • avere un negozio semplice da gestire: un catalogo prodotti più ampio richiede più lavoro da parte tua. Se hai centinaia di prodotti, la gestione del loro stock e la presentazione online richiederà un pesante impiego di tempo. D'altra parte, con un sito web per l’unico prodotto, sarà sicuramente molto più facile presentare e vendere un singolo prodotto:
  • gestire il personale senza problemi: se vendi un prodotto, potrai addestrare tutto il tuo personale a vendere solo questo prodotto. Invece di insegnare ai tuoi dipendenti le caratteristiche di tutti i prodotti del tuo catalogo, potrai invece insegnare loro un solo prodotto in modo approfondito. Di conseguenza, il tuo personale avrà molto più successo nella vendita del prodotto. Inoltre, il tuo team fornirà un supporto molto migliore alla clientela.

Quali sono gli svantaggi della vendita monoprodotto

Naturalmente, un negozio monoprodotto non è per tutti. Ci sono alcuni svantaggi in questo tipo di e-store, di cui dovresti essere consapevoli prima di lanciarti nella creazione del tuo unico Shopify store per il mono prodotto.

Anche in questo caso, abbiamo cercato di riassumerli schematicamente:

  • dimenticati il cross-selling: il cross-selling migliora il valore e la dimensione media degli ordini della tua attività. Quando si dispone di un solo prodotto, però, non si ha nulla da vendere in modo “incrociato”. E questo è qualcosa che molte aziende non amano dei siti web su singoli prodotti, in quanto non possono generare un reddito aggiuntivo in questo modo. Alcune aziende fanno il passo più lungo della gamba per collaborare con aziende che offrono prodotti complementari e cross-selling in questo modo, ma non sempre generano tanto reddito da tale attività;
  • torneranno meno clienti: le persone in genere hanno bisogno di un solo prodotto di un certo tipo. Supponiamo che abbiano acquistato da te e… ora hanno quel prodotto di cui avevano necessità e non riescono a pensare ad un solo motivo per tornare sul tuo sito web a meno che tu non sia costantemente innovativo e che tu stia rendendo il tuo prodotto sempre migliore. Quindi, senza costanti miglioramenti concettuali del prodotto, sarà difficile che i clienti ritornino e portino maggiori entrate alla tua attività;
  • minori azioni di marketing: più prodotti si hanno, più versatili saranno le campagne di marketing che si possono eseguire. Con un unico prodotto, avrai presto la sensazione di aver esaurito tutti gli strumenti e le opzioni di marketing che hai a disposizione. I tuoi sforzi di marketing potrebbero svanire, semplicemente ripetendosi. Per evitare questo, ancora una volta, dovrai continuare nel migliorare il tuo prodotto e aggiungere, ad ogni iterazione, più funzionalità ed extra.

Shopify, la migliore piattaforma per il monoprodotto

Come più volte abbiamo ripetuto, Shopify è certamente la migliore piattaforma per il monoprodotto. Ma per quali motivi?

Shopify è una delle piattaforme di e-commerce più snelle e popolari, offrendo un sito web completamente “ospitato” nelle proprie strutture, e un'assistenza clienti qualificata. Uno store su Shopify monoprodotto è uno dei più facili da configurare. E, inoltre, questa piattaforma ti offre tutte le caratteristiche per crescere e scalare il tuo business in maniera sostenibile!

Per quanto concerne i suoi vantaggi, non possiamo non sottolineare come vi sia una vasta gamma di estensioni e add-on disponibili per uno store Shopify monoprodotto, e un negozio Shopify in generale. Queste estensioni ti aiuteranno a incrementare le vendite e, inoltre, sono accompagnate da interessanti funzionalità SEO integrate, tra cui meta description, meta tag e recensioni.

Shopify è anche una piattaforma che ti permetterà di creare un negozio monoprodotto senza problemi. I modelli Shopify sono facili da personalizzare e da usare come strumento di conversione, e divenendo un servizio alla portata di qualsiasi tipo di utente.

Shopify ha però un unico, grande svantaggio. Offre ai tuoi clienti meno possibilità di pagamento rispetto a quelle che possono essere proposte da altri servizi, e tutte le opportunità comportano per te delle spese di transazione di cui dovresti tenere conto per poter condurre in porto il tuo business in maniera attesa.

Le piattaforme alternative per lo store monoprodotto

Oltre a Shopify, esistono altre piattaforme alternative che ti permetteranno di raggiungere gli stessi obiettivi, e che ti garantiranno i migliori risultati.

Una i queste è la combinazione di WordPress +WooCommerce. WordPress è l'opzione più conosciuta per blog e siti aziendali. Insieme a WooCommerce, è il modo alternativo a Shopoify migliore per avviare un negozio monomarca. I siti web WooCommerce sono facili da personalizzare, ed è possibile utilizzare i visual builder per questo scopo!

Ricorda che con WordPress avrai sempre il pieno controllo dell'aspetto del tuo e-store e dell'esperienza dell'utente. WordPress ti offre molteplici opzioni di visualizzazione, plugin e integrazioni, e potrai usare questa piattaforma per trasformare il tuo sito web in tutto ciò che vorrai. WooCommerce è un plugin open-source per il commercio elettronico WordPress, che offre oltre 20 diversi gateway di pagamento, un comodo checkout, funzionalità di preordine e recensioni dei clienti. Insomma, un vero servizio qualificato per gli store monoprodotto.

Di contro, ti ricordiamo che WordPress e WooCommerce mancano di supporto ai clienti e possono essere più difficili da usare rispetto a Shopify. Per ottenere un sito web di alta qualità e un supporto decente, dovresti dunque optare per un tema WoeCommerce premium, non certo gratis. Potresti anche avere bisogno di diversi plugin, che hanno un costo aggiuntivo. Inoltre, a differenza di Shopify, WordPress non è un'opzione hosted, e quindi dovresti curarti di trovare un buon hosting da solo.

Occupiamoci poi rapidamente di Prestashop, un’altra delle migliori piattaforme alternative a Shopify per gli store monoprodotto. PrestaShop è un motore di e-commerce consolidato, open-source, che ti fornisce un pacchetto di caratteristiche desiderabili.

Con PrestaShop, puoi ad esempio creare rapidamente un negozio monoprodotto di base utilizzando le funzionalità freemium del motore. Puoi impostare più gateway di pagamento e diversi metodi di spedizione. Puoi ampliare le sue funzionalità con una serie di componenti aggiuntivi di alta qualità, che ti permetteranno di crescere fino a far diventare la tua creazione un vero e proprio negozio online.

Di contro, non mancano certamente gli svantaggi. PrestaShop è freemium ma… finirai per fare degli acquisti per aggiungere funzionalità e caratteristiche supplementari al tuo sito web, che scoprirai essere fondamentali per il suo sviluppo ordinato.

Inoltre, PrestaShop non è semplice come Shopify e WooCommerce quando si tratta di creare e personalizzare un negozio online. Se sei un principiante dell'e-commerce, dunque, PrestaShop equivale a dover fare i conti con una curva di apprendimento più ripida.

Come costruire un negozio monoprodotto con Shopify

Visto e considerato che abbiamo “nominato” Shopify come migliore piattaforma per il commercio elettronico, non possiamo non compiere qualche passo in avanti nel guidarti consapevolmente verso la costruzione di un negozio mono prodotto. Ma come fare?

Abbiamo già rammentato, nelle righe che precedono, che Shopify ti permette di costruire un negozio molto velocemente grazie a un servizio facile di hosting e grazi a una ottima assistenza clienti. Ora, vediamo come puoi creare il tuo primo store.

shopify

Passo #1: Iscriviti

Con Shopify non è necessario cercare l'hosting e installare software. Devi solo iscriverti a Shopify e creare il tuo account, in modo molto semplice.

Prima di tutto, vai sul sito web di Shopify e clicca su uno qualsiasi dei pulsanti di prova gratuita che affollano la home page. Inserisci tutti i tuoi dati di contatto e rispondi ad alcune domande di base che il fornitore ti propone.

Quindi, clicca su “Avanti”, e inserisci i tuoi dati personali e il tuo indirizzo. I dati forniti saranno utilizzati per pre-configurare le valute e le spese del tuo sito web in base alla tua posizione geografica.

Cliccando sul pulsante di ingresso nel tuo store, si finalizza la configurazione iniziale. Potrai unque iniziare a utilizzare il tuo negozio e il suo back end.

Passo #2: Carica un tema

Se non vuoi sviluppare il design del tuo negozio monoprodotto da zero, allora avrai bisogno di un tema Shopify moderno e di alta qualità. Se vuoi saperne di più, recentemente abbiamo parlato dei migliori temi Shopify in circolazione, che ti consigliamo di recuperare per poter comprendere in che modo potrebbero adattarsi al tuo store.

Detto ciò, per installare qualsiasi tema, dovrai prima scaricarlo sul tuo PC. E, solo dopo, potrai accedere alla tua dashboard e andare su “Temi” sulla sinistra., per poter quindi cliccare sul pulsante di caricamento del tema.

Nella finestra apparsa, clicca su “Sfoglia” e selezionate il file .zip che contiene il tema e che hai precedentemente scaricato sul tuo PC. Attendi un minuto fino a quando il modello non è completamente installato e clicca sul pulsante che ti permetterà di pubblicarlo.

Passo #3: Crea il tuo prodotto

Dopo aver installato il tema, torna alla schermata principale del cruscotto Shopify. Qui vedrai una guida interattiva passo dopo passo per l'installazione del negozio. Il primo elemento è l'aggiunta di un prodotto e, dunque, fai clic sul pulsante “Aggiungi prodotto”.

Aggiungi le immagini e le informazioni sul tuo prodotto. Ti verrà chiesto di fornire il titolo, la descrizione, il prezzo e il fornitore del prodotto. Troverai anche tutta una serie di opzioni di visualizzazione del prodotto da configurare. Quindi, prenditi tutto il tempo necessario per poter valorizzare questi campi, perché dal loro corretto completamente dipenderà buona parte del successo delle tue iniziative. Dopo aver finito, non dimenticare di salvare il prodotto.

Passo #4: Aggiungi il contenuto

Se scegli un tema con dati campione, avrai già un testo sul tuo sito web. Può essere un testo latino fittizio o una copia approssimativa del contenuto offerto dal fornitore del tema. Il tuo tema potrà anche includere immagini di esempio, che dovresti sostituire con le immagini del tuo prodotto.

Quindi, sostituisci il contenuto predefinito del tema con il contenuto del tuo sito web e aggiungi immagini di prodotto ad alta risoluzione. Potresti anche voler cancellare o aggiungere pagine e nuovi blocchi di pagine. Tutto questo può essere facilmente realizzato all'interno del pannello di amministrazione Shopify!

Passo #5: Metti a punto l'aspetto del tuo negozio

Tornando alla pagina principale del cruscotto, seleziona il pulsante di personalizzazione dell’aspetto del tuo sito. Questo pulsante ti porterà in un’area nella quale sarai in grado di controllare diversi stili del tuo sito web. Qui sarà peraltro possibile modificare i font e i colori del negozio, se necessario.

Passo #6: Aggiungi un nome di dominio

Dopo aver creato i contenuti del tuo e-store e averne modificato l'aspetto, sei quasi pronti per andare live. Perché quasi? Ci sono altri due passi da compiere!

Innanzitutto, è ora giunto il momento di ottenere un nome di dominio per il tuo negozio. Nel tuo cruscotto Shopify, clicca sul pulsante apposito e scegli se vuoi registrare un nuovo dominio o trasferirne uno. Poi, scegli il tuo dominio e realizza il suo acquisto. Una volta che il tuo dominio è attivo, vai su di esso e potrai vedere il tuo negozio Shopify.

Passo #7: Attiva il gateway di pagamento

Bene, l'ultima cosa importante da fare è attivare il tuo gateway di pagamento. Per attivare l'elaboratore dei pagamenti su Shopify, vai alla voce “Pagamenti” e percorri semplicemente i passi che vedi lì. Di conseguenza, il tuo sito web Shopify sarà in grado di accettare pagamenti, così come di inserirli in un conto bancario.

Dopo aver completato tutti questi passaggi e la configurazione del tuo e-store, dovresti usare il pulsante di pubblicazione del tuo sito web per poter andare live.

Store mono prodotto: opinioni e valutazioni

Da quanto sopra abbiamo cercato di definire con chiarezza, dovresti esserti reso conto che è sufficiente una sola buona idea per avere successo, e che non è affatto necessario vendere centinaia di prodotti per avviare e condure un business sostenibile. Basta ad esempio chiedere a Casper, che è diventata un'azienda da 555 milioni di dollari praticamente da un giorno all'altro con un materasso in scatola che ha dato un forte risveglio a tutta l'industria relativa. Oppure a Spanx, la cui inventrice Sara Blakely è oggi una delle più giovani miliardarie d'America. O ancora a Crocs, che, contro ogni pronostico, ha fatto una strage nel proprio settore.

Sebbene la maggior parte dei rivenditori vende più di un prodotto, un catalogo di massa non è un prerequisito per il successo, soprattutto nel commercio elettronico. Infatti, vendere un singolo prodotto può essere un vantaggio. E senza le distrazioni di costruire, gestire e commercializzare più prodotti, ci si può concentrare sull'innovazione, sull'iterazione e sul rendere il prodotto migliore di qualsiasi altro sul mercato.

In breve, potrai dare alla tua unica buona idea tutta l'attenzione che merita!

Usa un tema con foto sovradimensionate

Un consiglio che ci sentiamo di dare a tutti coloro i quali si stanno avvicinando a questo settore è quello di usare delle immagini molto ampie, che possano cogliere nel segno, e che possano dare vita a quell’unico prodotto di punta che dovresti cercare di valorizzare.

Ma quali immagini usare? Considerato che non ci sarà troppo spazio per foto di grandi dimensioni, in quelle poche immagini (e in particolar modo in quella che mostrerai con maggiore enfasi), dovrai impiegare ogni sforzo. Insomma, queste immagini così sovradimensionate sono un’arma a doppio taglio: se sceglierai quella più giusta, allora avrai tra le mani una chiave di marketing vincente… altrimenti, farai un vero e proprio disastro.

In linea di massima, la scelta migliore è quando la tua immagine racconta una storia e rende il visitatore una parte di essa. L'immagine non dovrebbe mai essere scelta a caso solo perché “ti piace”, ma dovrebbe essere ponderata con grande attenzione.

Comunicare la storia del proprio marchio o del proprio prodotto in un'unica immagine a sé stante può essere difficile, ma non è necessario guardare lontano per trovare esempi di aziende che lo fanno bene. Cerca allora di comprendere come si stanno comportando i tuoi concorrenti, e valuta come stanno avendo successo attraverso anche il posizionamento di una bella immagine di qualità e di ampie dimensioni.

Usa creatività nei contenuti della tua homepage

Considerato che non hai a disposizione tanti prodotti che finirebbero con l’occupare spazio sulla tua homepage, potresti chiederti come puoi riempire tutto quello spazio. Ebbene, piuttosto che impazzire dinanzi a una pagina bianca, cerca di comprendere quali modi creativi puoi applicare per poter trasmettere come funziona il tuo prodotto, quali sono le sue caratteristiche e perché la gente lo ama.

Ci sono molti modi per farlo, dalla descrizione del tuo processo con icone e testo, alla presentazione di un video del tuo prodotto in azione, al richiamo di testimonial e alle citazioni della stampa.

Anche in questo caso, tieni a mente che uno dei migliori modi per poter evitare di cadere preda nella disperazione da mancanza di creatività, è quello di dare uno sguardo non solamente ai siti web dei tuoi concorrenti ma, più in generale, ai siti web di aziende che hanno ottenuto il giusto successo commerciale.

Cerca di sfruttare i contenuti multimediali

Sappiamo bene che produrre video di qualità è costoso. Per molti piccoli commercianti, un solo sguardo al cartellino del prezzo di un videomaker può essere sufficiente per farli desistere, anche perché saranno portati a pensare che la fotografia e la grafica di “serie”, non personalizzata, riusciranno comunque a fare il proprio lavoro.

In realtà… val la pena destinare un budget cospicuo a questa attività. Ricorda infatti che secondo un recente studio condotto da Forbes, gli spettatori ricordano fino al 95% di un messaggio quando guardano un video, rispetto al 10% quando lo stesso messaggio viene presentato come testo. Aggiungi poi che nello studio è emerso che il 64% è più propenso ad acquistare dopo aver visto un video, e sembra che il video possa essere in realtà un investimento che vale la pena di fare – soprattutto per i negozi monoprodotto che non hanno la prospettiva di produrre decine di video!

Certo, sappiamo bene che per una startup il rischio è di non avere abbastanza disponibilità finanziaria da utilizzare per poter realizzare questo genere di contenuti, ma il nostro consiglio è pur sempre quello di andare a cercare le migliori soluzioni in tale ambito, sottolineando l’importanza di questo tipo di leva di marketing.

Tuttavia, ricorda anche che concentrandoti su un solo prodotto, sarai in grado di cogliere i dettagli che lo rendono unico e interessante, senza il rumore delle “opzioni” e della “varietà” che potresti invece imbracciare andando a vendere una collezione di prodotti. Potrai concentrarti su miglioramenti creativi, su un servizio clienti attento, su un marketing efficace, e potrai fare quella tua unica azione sul singolo prodotto meglio di chiunque altro. Potrai dunque anche risparmiare i costi di marketing, maggiori, che dovresti affrontare altrimenti.

Inizia con il tema giusto

Quando cerchi il tema Shopify perfetto per il tuo negozio di e-commerce monoprodotto, tieni conto di ciò che devi comunicare ai tuoi clienti. Dovresti spiegare come il tuo prodotto risolve un problema, mostrare le sue caratteristiche e guidare i clienti alla pagina del prodotto. Una navigazione semplice, una chiara call to action e una ottima fotografia e videografia dei prodotti saranno essenziali.

Tutto questo può essere ottenuto con i temi di lancio gratuiti di Shopify ma… le opzioni migliori saranno certamente rappresentate dalla possibilità di poter sposare qualche tema premium, che ti convincerà della bontà di uno sforzo aggiuntivo in questo ambito. Evita pertanto di sottovalutare questo tipo di intervento!

Conclusioni

A margine di quanto sopra, ci piace tornare brevemente su un concetto fondamentale, di cui abbiamo parlato tante volte in questa guida, ma che riteniamo sia il caso di precisare ancora una volta: se vuoi avere successo nel campo degli e-commerce non è affatto necessario vendere decine o centinaia di prodotti diversi. Molto spesso (non sempre, ma ti possiamo dimostrare che è così in un numero elevatissimo di casi), le soddisfazioni maggiori si ottengono con la conduzione di un e-commerce mono prodotto, che ti permetterà di vendere un solo tipo di merce alla tua clientela.

Nelle scorse righe abbiamo cercato di comprendere quali potrebbero essere i vantaggi che un negozio mono prodotto può apportare al tuo business. E lo abbiamo fatto apportando degli esempi che – speriamo – potrebbero essere presto applicati anche alla tua realtà.

A questo punto ti invitiamo a lasciarci un commento che ti permetterà di confrontarti con il nostro staff e con tutti i nostri lettori sulle tue esperienze dirette sugli store monomarca: presentaci la tua opera e quali sono i consigli che ti senti di dare ai nostri utenti!

Leave a Reply

Your email address will not be published.