Vendere su Amazon USA Stati Uniti

Una domanda che riceviamo spesso sul nostro sito è “Posso vendere su Amazon USA Stati Uniti se sono residente in Italia?”. Oppure, “Come vendo su Amazon USA se vivo al di fuori degli Stati Uniti?”.

Ora, cerchiamo di svelare alcune delle cose che dovresti sapere se hai realmente voglia di vendere nel marketplace a stelle e strisce, contribuendo a dare una risposta alle varie domande giunte in ufficio!

Vendere su Amazon negli Stati Uniti anche se risiedi in Italia

Per prima cosa, ricorda che puoi vendere su Amazon USA da tutti gli angoli del globo… basta una buona connessione a internet! Per vendere su Amazon americano non hai bisogno di essere residente negli Stati Uniti, quanto solo rispettare una serie di indicazioni che ti permetteranno di essere in regola con il fisco.

Se invece ti stai domandando perché sia utile vendere su Amazon USA, sappi solo che la macro area più importante per Amazon è proprio il Nord America, con 300 milioni di potenziali clienti che riuscirai a contattare attraverso lo sbarco sul territorio a stelle e strisce.

Prepara una buona strategia

Il fatto che “tecnicamente” tu possa arrivare con facilità su Amazon USA non significa certamente che puoi sottovalutare la complessità della realizzazione di una buona strategia di approdo su questo marketplace.

Dovrai infatti adattare per il mercato americano il tuo prodotto, il prezzo, la distribuzione e le promozioni (giusto per citare le 4 chiavi del marketing). E, come potresti ben chiarire, non è affatto facile cercare di modellare in maniera personalizzata questi elementi: spesso sarai chiamato in causa a modificare il prodotto, stringere accordi di collaborazione con nuovi corrieri, esternalizzare la promozione e così via.

Fisco per vendere su Amazon USA

Come se non bastasse, vendere su Amazon USA Stati Uniti ti esporrà anche alla necessità di rispettare qualche clausola fiscale.

In particolare, per poter vendere negli USA l’Agenzia delle entrate statunitense (IRS) richiede il modulo 1099-K per poter pagare le tasse sul reddito direttamente negli USA, a patto che il fatturato lordo superi i 20 mila dollari e si effettuano più di 200 transazioni in un anno.

Per tua fortuna, il modulo viene messo a disposizione da Amazon nella sua sezione dei documenti fiscali e, dunque, non dovrai faticare più di tanto per poter trovare il modello che fa per te.

Se invece sei un venditore che non paga le tasse sul reddito in America (come probabilmente farai tu, che manterrai la sede dell’organizzazione in Italia), il fisco statunitense richiede la compilazione del modulo W-88BEN.

Insomma, per poter essere in regola con il fisco americano, dovrai compiere qualche piccolo passaggio che non dovrai assolutamente sottovalutare, al fine di non incappare in sanzioni che potrebbero compromettere la tua permanenza su Amazon Stati Uniti. Prova a parlarne con un consulente esperto nella vendita online!

Tagged under:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓