Come Vendere Quadri Online

come vendere quadri online

Sei un artista o un collezionista, e desideri vendere quadri online? Hai fatto un’ottima scelta, perché oggi Internet è una vetrina importantissima anche per vendere le tue opere d’arte.

Vendere i propri quadri online? Una prospettiva che deve assolutamente interessarti, considerando che la rete ti mette a disposizione una vetrina infinita per esporre le tue opere d’arte, o semplicemente per vendere i quadri antichi che hai collezionato negli anni. Da questo punto di vista, hai diverse opzioni da poter considerare: dal sito web personale fino ad arrivare alle piattaforme di e-commerce pronto-uso come Etsy, passando per le gallerie online che funzionano come dei veri e propri broker d’arte. Tutto dipende dalle tue aspettative, dal valore delle tue opere e ovviamente dal budget che sei disposto ad investire: oggi vedremo dunque come vendere dipinti online.

Come vendere quadri online gratis?

Se sei un pittore in erba che desidera farsi conoscere e vendere su Internet le proprie tele, sappi che probabilmente la via migliore per farlo è sfruttare le piattaforme che ti consentono di creare velocemente un tuo e-commerce, e senza spendere soldi. Da questo punto di vista, il consiglio è di optare per piattaforme generaliste come Shopify o – meglio ancora – per piattaforme specifiche come Etsy: un portale di negozi elettronici specializzato nella vendita di oggetti frutto del fai da te e della tua creatività. In alternativa, puoi considerare l’opzione di un e-commerce proprietario o di un sito web che funga da vetrina personale: entrambe ottime scelte, che però richiedono un investimento in denaro.

Come vendere quadri antichi online?

Sei un collezionista e hai intenzione di vendere un quadro, magari per ottenere un budget da investire nell’acquisto di un’altra tela? Allora la cosa migliore che puoi fare è affidare le sorti del tuo dipinto alle piattaforme che si occupano della compravendita di quadri: in questi casi potrai anche utilizzare servizi extra come la valutazione del tuo dipinto da parte di esperti del settore, e la possibilità di ottenere una consulenza in merito alla fase del marketing.

In questi casi però, proprio come avviene per una qualsiasi casa d’aste o broker, dovrai pagare una commissione sulla vendita: tale commissione potrà essere fissa, oppure in percentuale rispetto al prezzo di vendita. Questa è in realtà una opzione che potrai sfruttare anche per vendere quadri online che hai dipinto di tuo pugno, dato che esistono piattaforme che ti consentono di esporre le tue tele in via del tutto gratuita.

Vendere dipinti su Internet: altri consigli

Se hai deciso di vendere quadri online, sappi che esistono alcuni consigli ottimali per questo tipo di attività. Innanzitutto dovrai imparare a dare un valore al quadro che hai dipinto, senza esagerare nei prezzi o svendendo il frutto del tuo impegno: da questo punto di vista, cerca almeno di recuperare la spesa in termini di materiali per non andare in perdita, e di realizzare un piccolo guadagno extra. Nel caso tu voglia vendere un quadro antico online, invece, il consiglio è di valutare attentamente l’attendibilità degli intermediari d’arte ai quali ti rivolgi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓