Vendere foto online

Vendere foto online: guida per fotografi

L’attività di vendere foto online può rappresentare una vera e propria fonte di guadagno, considerando la crescente domanda di immagini di alta qualità nel mondo digitale.

Privati ed aziende cercano queste immagini per i motivi più svariati. Dalla creazione di brochure aziendali alla realizzazione di pagine web, per finire anche ai semplici biglietti di auguri digitali o cartacei.

Questo indica che vendere le foto online non è un trend passeggero ma una passione che ha la potenzialità di trasformarsi in professione.

Un’ulteriore evoluzione, che suggerisce come vendere le foto online, è quella di diventare un fotografo ecommerce: una competenza richiesta dalle aziende per implementare strategie di marketing che si affianca a quelle di altri specialisti che lavorano nel settore digitale.

Come vendere foto online: impostare una professione di successo

Se vuoi vendere foto online e avviare un business profittevole non basta avere semplici abilità fotografiche. Questo potrebbe essere considerato il punto di partenza, certamente indispensabile per avere un prodotto di ottima qualità da proporre sul mercato.

Occorre però anche impostare un profilo professionale e massimizzare la visibilità delle proprie immagini, per raggiungere i potenziali clienti e realizzare dei profitti.

Attraverso una strategia ben definita, la vendita di foto online può diventare una professione redditizia che genera soddisfazioni.

Creare un profilo professionale da fotografo

Se vuoi creare un profilo professionale per proporti come fotografo devi avere una vasta collezione di immagini di alta qualità.

Le attrezzature fotografiche, unite alle competenze personali, ti permetteranno di distinguerti dalla concorrenza; sarebbe utile considerare di dedicare tempo alla post-produzione, per garantire che le immagini siano nitide e artisticamente gradevoli, in modo da attirare l'attenzione degli acquirenti più facilmente.

Il portfolio è il tuo biglietto da visita: se vuoi specializzarti in un settore potrai dedicarti ai soggetti inerenti, ma se volessi proporti a una vasta gamma di potenziali clienti, dovresti includere diverse categorie: paesaggi, ritratti, eventi speciali o qualsiasi soggetto che risulta essere richiesto sul web.

Dovrai poi pianificare delle strategie per aumentare la visibilità del tuo lavoro:

  • i social media o un sito web personale possono essere utilizzati per aumentare la visibilità delle tue fotografie
  • un blog ti permette di raccontare te stesso e il modo in cui operi, associando le foto proposte a momenti o eventi particolari
  • mostre o eventi sono occasioni per incontrare direttamente il tuo pubblico e di attirare nuovi clienti

È anche importante mantenere un rapporto stretto con i clienti già acquisiti, cercando sempre nuove opportunità di collaborazione e fidelizzandoli.

Un servizio di qualità associato alla disponibilità di adeguarsi alle esigenze dei clienti sono i presupposti fondamentali per costruire una reputazione solida e duratura e per essere riproposti dai clienti soddisfatti ai loro conoscenti.

Dove vendere foto online

Quando inizi ad avere del materiale che può essere proposto i tuoi clienti, devi informarti sulle piattaforme che ti consentono di vendere foto online.

Esistono diverse possibilità ognuna delle quali si adatta a esigenze diverse; il microstock è adatto a fotografi che vogliono vendere un volume di foto consistente con prezzi bassi; i siti web di fotografia stock si rivolgono a fotografi professionisti che propongono immagini di altissima qualità a prezzi più alti.

  • Shutterstock: è una delle più grandi piattaforme di microstock al mondo e il suo catalogo contiene milioni di immagini, video e musica; si rivolge ad un ampio bacino di utenti; il fotografo può caricare le sue opere e guadagnare una commissione ogni volta che un cliente acquista la licenza per utilizzare l'immagine
  • Adobe stock: è integrato direttamente con i prodotti Adobe e quindi viene utilizzato in associazione a software come Photoshop e Lightroom
  • Getty Images: si tratta di una delle agenzie fotografiche più famose al mondo e propone una vasta gamma di immagini editoriali; I professionisti che collaborano guadagnano delle royalties sulle vendite delle proprie immagini
  • Etsy: la piattaforma è dedicata all'artigianato e ai prodotti fatti a mano, ma i clienti cercano anche stampe fotografiche e opere d'arte; un negozio su Etsy premette di vendere le proprie foto come stampe artistiche oppure come stampati su materiali speciali
  • Alamy: è un'altra agenzia fotografica dalle grandi potenzialità; si guadagnano royalties alla vendita dell'immagine
  • 500px: è una comunità online dedicata ai fotografi, sia professionisti che amatoriali; ha un programma di licenze che permette di vendere le proprie foto definendo i prezzi singoli

Strategie efficaci per vendere le foto online

Le strategie migliori per vendere le foto online prevedono attività che permettono di migliorare la loro visibilità e il posizionamento.

  • Piattaforme: puoi utilizzare profili social e piattaforme di venditori aggregati, l’importante è proporsi su tutti i touchpoint disponibili, per avere più possibilità di raggiungere i clienti
  • Keyword: fare una ricerca delle parole chiave con maggior volume è utile per rilevare i termini più usati dagli utenti nella loro navigazione; questi devono essere utilizzati in modo naturale nei contenuti correlati alle immagini per posizionare al meglio le proprie foto; inoltre, può essere utile nella scelta del nuovo materiale da produrre
  • Ottimizzazione SEO: occorre rinominare le immagini utilizzando parole chiave pertinenti sia nei titoli che nelle descrizioni; i tag sono un'opportunità in più per evidenziare i contenuti agli occhi dei motori di ricerca
  • Alta qualità: è uno degli elementi che permette di distinguersi dalla concorrenza; il mondo digitale predilige immagini e video per promuovere i contenuti, questo dettaglio può attirare l'attenzione degli acquirenti e aumentare le probabilità di vendita
  • Networking: le collaborazioni con altri fotografi, blogger o influencer aiuta ad espandere la rete di contatti e ad aumentare la visibilità delle proprie immagini; dove possibile è meglio chiedere di inserire il proprio nome nelle pubblicazioni
  • Varietà di licenza: offrire diverse opzioni di licenza consente di soddisfare le esigenze di più acquirenti e quindi di massimizzare il guadagno; una descrizione dettagliata delle possibilità di acquisto aumenta le probabilità di realizzare conversioni

Il diritto d’autore

Un punto importante da considerare per difendere le immagini sul web è la tutela del diritto d'autore: questo serve a proteggere il lavoro svolto e l'investimento effettuato.

La normativa prevede che il diritto sorga automaticamente con la creazione dell'opera; per proteggere le foto che vuoi vendere online puoi apporre un watermark sulle immagini di esempio, a patto che non sia troppo invasivo per permettere una consultazione ottimale.

È utile anche segnalare il copyright, il quale indica che le immagini sono protette dal diritto d'autore e che quindi è necessaria l'autorizzazione del titolare per utilizzarle.

Le licenze aiutano a regolare l'uso e la distribuzione delle immagini; è necessario specificare se possono essere utilizzate per scopi commerciali o solo editoriali e se occorre l'attribuzione del nome o link del fotografo.

Inoltre, è possibile monitorare l'uso delle foto attraverso degli strumenti che permettono di rilevare eventuali violazioni del diritto d'autore.

Fotografo ecommerce

Fotografo per ecommerce

Il fotografo per ecommerce è un ruolo di rilievo per un sito web che svolge commercio elettronico.

Può lavorare come freelance o come parte di un team di marketing; nella sua professione deve essere in grado di collaborare con altri specialisti come web designer e copywriter, per orientare il suo lavoro verso gli obiettivi pianificati nelle strategie di marketing.

Creare e vendere foto online per ecommerce è una competenza che acquisisce un’importanza sempre crescente in un settore che basa le sue interazioni sulle immagini e sui contenuti visivi.

Utilizzare quindi immagini di alta qualità, ottimizzate per il Brand, aiuta ad aumentare le vendite e a rafforzare il posizionamento dell'azienda sul web.

Molte aziende hanno capito le potenzialità di questo aspetto e hanno iniziato a collaborare con un fotografo che ha esperienza in ecommerce, per creare contenuti più orientati al consumatore finale.

Ottimizzare la scheda prodotto con il fotografo per ecommerce

Il vantaggio più rilevante che deriva dalla collaborazione con un fotografo per ecommerce professionista è di proporre ai potenziali clienti una serie di immagini chiare e da diverse angolazioni dei prodotti che si intende vendere.

L'inserimento nella scheda prodotto di foto realizzate per da un professionista aggiunge valore all'articolo, oltre ad aumentare la visibilità.

L’immagine del prodotto è la prima cosa che un utente va a visionare e la possibilità di unire alla descrizione fisica e tecnica una serie di fotografie o video, realizzati professionalmente, aumenta in modo significativo le probabilità di vendita.

Essendo immagini che verranno caricate su un sito web devono avere, oltre la caratteristica di elevata qualità, una dimensione digitale non troppo gravosa affinchè i tempi di caricamento non siano troppo lunghi e fastidiosi per l’utente, che potrebbe decidere di interrompere la sua navigazione.

Inoltre, il formato dell’immagine deve essere facilmente adattabile alle varie piattaforme di consultazione del sito: Personal Computer, Tablet, Smartphone.

Questo serve ad evitare che su un device con uno schermo di piccole dimensioni come uno smartphone, le immagini siano troppo grandi o, viceversa, siano troppo piccole sullo schermo di un personal computer.

La scheda prodotto che unisce una descrizione in ottica SEO a immagini realizzate da un fotografo per ecommerce ha grandi potenzialità: l'utente ritroverà facilmente le informazioni che cerca e non avrà ostacoli alla conclusione della transazione.

Come realizzare foto per ecommerce

Le immagini da realizzare per un ecommerce possono avere esigenze diverse a seconda degli obiettivi dell'azienda.

Possono includere fotografie di prodotti singoli che mostrano il loro uso quotidiano; quindi, devono mostrare contesti reali e i dettagli devono evidenziare caratteristiche e materiali.

È necessario anche riprendere oggetti in gruppo, che siano correlati o uniti per altri scopi promozionali, valorizzando il contesto complessivo per aumentare le conversioni.

Per ottenere un risultato ottimale il fotografo per ecommerce deve avere una conoscenza approfondita delle tecniche fotografiche, dell'illuminazione e della post-produzione per rappresentare in modo accurato i prodotti.

A volte è richiesta anche la collaborazione di stilisti e grafici per creare un'esperienza di shopping più coinvolgente; le foto per ecommerce servono a mostrare i vantaggi e i benefici acquisiti dall’utente con l’acquisto del prodotto, quindi deve evidenziarne le qualità.

In definitiva, servono a migliorare l’approccio del potenziale consumatore verso l’e-commerce, creando elementi intuitivi che facilitano la navigazione e la comprensione dell’offerta commerciale.

Vendere le foto online

Perché vendere le foto online

Una delle motivazioni principali che spingono a prendere la decisione di vendere foto online risiede nell'importanza sempre crescente della ricerca per immagini sul web.

Questa è diventata uno strumento fondamentale per trovare informazioni e prodotti: spesso viene utilizzata per scegliere direttamente un sito nel quale cercare un articolo da acquistare.

La comunicazione visiva domina il panorama digitale, di conseguenza le immagini sono diventate indispensabili per coinvolgere il pubblico, attirare l'attenzione e veicolare messaggi efficaci.

Gli utenti spesso utilizzano direttamente la ricerca per immagini come fonte di ispirazione o per scoprire nuovi prodotti: sui motori di ricerca è possibile caricare direttamente la foto personale per cercare prodotti simili.

Per un sito di ecommerce anche questo tipo di visualizzazione è un dato rilevante: per aumentare le vendite e per risultare più propositivi rispetto alla concorrenza, è utile avere un catalogo realizzato in modo professionale da un fotografo per ecommerce.

Inoltre, questi dati e tutte le informazioni devono essere ottimizzate in ottica SEO per raggiungere un ottimo posizionamento nei risultati di ricerca.

Opportunità di carriera nella vendita di foto online

La vendita di foto online rappresenta un'opportunità molto interessante per i fotografi professionisti e per gli hobbisti che vogliono realizzare una seconda entrata, generata dalla propria passione.

Le opportunità di intraprendere una carriera interessante dipendono dalle strategie con cui viene pianificato il percorso e dalle modalità con cui ti proponi.

Internet permette di raggiungere un pubblico molto vasto di potenziali clienti, ma se sei all'inizio della tua attività puoi farti conoscere anche sulle piattaforme di vendita di foto online e iniziare a guadagnare.

I benefici che derivano da questo tipo di lavoro sono molteplici:

  • target diversificato – il bacino di utenza comprende utenti su larga scala
  • reddito passivo – le foto caricate online possono essere vendute diverse volte, generando un flusso di reddito passivo
  • flessibilità – puoi lavorare da qualsiasi luogo e quando preferisci, organizzando la tua vita in modo autonomo
  • opportunità di crescita – le vendite realizzate sono direttamente proporzionali alla reputazione online, pianificando un buon lavoro riuscirai ad attirare nuovi clienti e a realizzare maggiori profitti
  • soddisfazione personale – quando vedrai le tue foto acquistate e utilizzate da altri utenti sarai gratificato dal tuo lavoro

Come sfruttare la ricerca per immagini

Le foto, se di alta qualità e rilevanti, sono fondamentali per ottenere una posizione di rilievo nei risultati di ricerca per immagini.

Quindi, riuscire a creare dei contenuti che rispondono alle esigenze e ai desideri degli utenti, ha maggiori probabilità di ottenere visibilità e di attirare traffico qualificato verso il proprio lavoro.

Per sfruttare tutte le potenzialità offerte dalla ricerca per immagini occorre comprendere i trend in atto, le preferenze degli utenti e le keyword più rilevanti per la nicchia di mercato a cui ti rivolgi.

Un fotografo professionista, sia per ecommerce che per altri settori, deve ottimizzare le sue foto per il web per avere un elemento di distinzione dalla concorrenza e riuscire a massimizzare le vendite.

In questo modo sarà possibile ottenere maggiore visibilità, aumentando l'esposizione a un pubblico ampio; si riuscirà ad attirare traffico mirato che ha più probabilità di convertire in vendita; l'azienda o il fotografo freelance vedrà crescere la sua presenza digitale, consolidando la sua reputazione su internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *