Dove Trovare Ecommerce Shopify in Vendita

Shopify

Avviare “da zero” il proprio ecommerce su Shopify è sicuramente un’iniziativa che potrai percorrere con passione e con dedizione, arrivando a un risultato desiderato. Niente però ti vieta di rilevare già un ecommerce Shopify esistente: in questo modo eviterai il sacrificio e l’impegno derivante dal setup di un nuovo store, e riuscirai ad acquisire dei vantaggi evidenti, come ad esempio un potenziale portafoglio clienti.

Ma dove puoi trovare degli ecommerce su Shopify già esistenti e in vendita?

Come puoi trovare siti Shopify in vendita

Come abbiamo già avuto modo di condividere qualche riga fa, comprare un ecommerce Shopify già esistente può permetterti di ottenere dei benefici piuttosto significativi, come ad esempio partire da un guadagno già esistente, che ti consentirà di risparmiare tempo e impegni che sarebbero invece necessari per poter partire proprio da zero.

Chiarito brevemente ciò (il discorso sarebbe molto più ampio e articolato, ma lo affronteremo in un separato approfondimento), possiamo certamente evidenziare come esistano diversi canali principali attraverso cui puoi trovare degli ecommerce Shopify in vendita.

Il primo che vogliamo sottoporti è certamente quello dei marketplace: sul web puoi trovare tanti siti internet che hanno lo scopo di mettere in contatto venditori e compratori. In Italia le fonti sono meno numerose rispetto a quelle che potresti trovare all’estero, ma se vuoi comunque iniziare da una fonte affidabile e ufficiale, non può che partire dal portale Exchange di Shopify. Noterai che si tratta di una piattaforma di vendita / acquisto davvero molto ricca, in cui prendere visione delle nuove offerte (new listings) e le offerte in essere a seconda dei settori di appartenenza (categories). Per saperne come “muoverti” all’interno di questo ottimo servizio, sarà sufficiente accedere all’area “How to buy”.

.

Il secondo canale con il quale puoi cercare di trovare siti in vendita è legato alla presenza dei broker. I broker sono degli intermediari che si posizionano a metà tra i compratori e i venditori: affidandovi a tali esperti, abbiate cura di comprendere quale sia la loro attendibilità e la loro esperienza, visto e considerato che in un acquisto tramite broker il loro ruolo è decisivo, e affidarsi al broker sbagliato potrebbe compromettere la stima e la convenienza dell’acquisto.

Il terzo canale che vogliamo invece ricordarti è quello del canale diretto. Si tratta, come puoi già immaginare, della possibilità di approcciare direttamente il proprietario di un sito internet, per comprendere se è intenzionato e interessato a vendere.

Come valutare un ecommerce Shopify

Ma in che modo puoi valutare correttamente un ecommerce Shopify? Come puoi individuare il suo giusto prezzo?

Purtroppo per te, riassumere le linee guida che ti condurranno a una congrua valutazione di un sito in vendita è davvero difficile. Molti pensano che per poter calcolare il prezzo di vendita di un ecommerce sia sufficiente assumere il profitto netto mensile che sta garantendo al suo proprietario, e applicare un moltiplicatore che varia tra i 12 e 24.

Si tratta però di un metodo molto (troppo!) semplice, visto e considerato che dovresti assumere in considerazione anche il traffico complessivo generato, il mercato di riferimento, il tasso di crescita del fatturato e così via.

Detto ciò, speriamo di averti assicurato qualche utile spunto per poter iniziare a valutare qualche operazione di acquisto di un sito ecommerce Shopify. Se ritieni di non avere le competenze sufficienti per poter gestire questa procedura, prima di procedere all’acquisto… domanda a un esperto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓