Shopify VS BigCommerce : Differenze e Caratteristiche

Shopify VS Bigcommerce: quale utilizzare per creare il tuo negozio elettronico? Nel campo delle piattaforme di vendita hosted, non sempre è facile individuarne una che sia migliore di un’altra, soprattutto perché spesso la cosa è soggettiva e dipende dalle tue esigenze.

Shopify VS Bigcommerce? Un confronto che apparentemente potrebbe risultare abbastanza scontato: della prima se ne sente parlare spesso, ed è senza ombra di dubbio la piattaforma di e-commerce hosted più utilizzata dai venditori. La seconda, invece, è meno sponsorizzata ma ugualmente utilizzata, considerando il fatto che anche in Italia sono tantissimi gli utenti che utilizzano questo software per la vendita online. Il confronto, dunque, non è facile: entrambe posseggono delle caratteristiche uniche per certi versi, mentre per altri versi si somigliano non poco. Ecco perché oggi ti spiegheremo caratteristiche e differenze fra Shopify e Bigcommerce.

Shopify e Bigcommerce: cosa sono?

Partiamo dalle caratteristiche che accomunano Shopify e Bigcommerce: entrambe sono CMS hosted, ovvero dei software per la creazione e la gestione di piattaforme e-commerce online, che richiedono solo la registrazione senza dover per questo affittare un server hosting e installare manualmente il CMS. Di fatto, sono due soluzioni pronto-uso che sfruttano le medesime logiche di “e-commerce platform”, e che richiedono l’iscrizione ad un piano mensile. Shopify VS Bigcommerce: per quanto concerne il prezzo dei pacchetti, di fatto ci troviamo di fronte ad opzioni identiche, solo che Shopify aggiunge un pacchetto basic low cost (9 dollari al mese circa).

Shopify VS Bigcommerce: vantaggi e differenze

Trattandosi di due gestionali, se hai già avuto modo di usare altri CMS come WordPress, sicuramente già sai quanto sia importante il backend, dunque l’interfaccia del tuo pannello di controllo. Da questo punto di vista, vince Bigcommerce: il suo backend è infatti più immediato ed intuitivo di quello appartenente a Shopify, d’altro canto se sei abituato a WordPress, probabilmente troverai Shopify più simile. Purtroppo, le posizioni sono molto diverse se parliamo di grafica: Shopify è pieno di opzioni, soprattutto per quanto concerne i template mobile friendly. Al contrario, su Bigcommerce i temi grafici gratuiti ottimizzati per il mobile sono pochissimi, e soprattutto sono tutti a pagamento: questo significa che, se non acquisterai un template, sicuramente finirai per creare un sito doppione di qualcun altro, a livello di grafica. E questo non fa ovviamente bene alle tue strategie di branding.

Quali sono le altre differenze fra Bigcommerce e Shopify?

A livelli di opzioni relative ai pagamenti, Bigcommerce ne ha una quantità maggiore rispetto a Shopify, ma applica una tariffa su ognuna di esse. Cosa che invece non accade con Shopify, considerando che puoi sfruttare un metodo di transazione proprietario (Stripe), che non addebita alcun costo. Il nostro confronto Shopify VS Bigcommerce prosegue con l’aspetto sicurezza e affidabilità: al top in entrambe le piattaforme, visto il livello di uptime ed il livello di protezione del CMS. Ma veniamo al SEO: quale dei due è il migliore? Bigcommerce vanta un livello SEO elevatissimo ed una forte integrazione con strumenti come MailChimp e HubSpot. Shopify, dal canto suo, consente di integrare AdWords e Analytics. In conclusione, entrambe le piattaforme offrono diversi vantaggi, ma le poche differenze potrebbero renderle più o meno adatte ai tuoi piani e soprattutto alle tue abitudini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓