Shopify Italia: Cos’è e Come Funziona la Piattaforma di E-Commerce

Shopify Italia

Shopify Italia è una piattaforma e-commerce intuitiva e professionale: vediamo di approfondire cos’è e come funziona questo negozio elettronico.

Oggi l’e-commerce è una soluzione particolarmente indicata per espandere le vendite tramite la rete, abbattendo le distanze e favorendo i piccoli negozi, così come gli artigiani freelance. Da questo punto di vista, Shopify è una piattaforma ideale per poter creare un negozio elettronico senza conoscere codici di programmazione, e senza dover spendere per una piattaforma proprietaria. Vediamo dunque di scoprire cos’è e come funziona Shopify Italia.

Cos’è Shopify Italia?

Shopify è un SaaS, ovvero un “Software as a Service”: l’unica cosa che dovrai fare sarà iscriverti presso la piattaforma, ed usufruire di un servizio che non ti richiede alcuno sforzo a livello di programmazione. In altre parole, questo sito web ti consente di mettere in piedi un e-commerce tutto tuo, semplicemente scegliendo un tema grafico ed inserendo tutti i dati fondamentali, come i prodotti da esporre, i metodi di pagamento accettati e le modalità di spedizione. Quando avrai fatto questo, e pagato per il pacchetto che hai scelto, potrai cominciare a vendere online i tuoi prodotti senza alcuna difficoltà.

Come funziona Shopify?

Il funzionamento di Shopify è molto intuitivo: una volta che avrai creato un account, specificando una serie di dati di base, potrai cominciare ad impostare l’aspetto grafico del tuo e-commerce, scegliendo fra i tanti temi gratuiti o a pagamento che la piattaforma ti mette a disposizione. Una volta completata questa prima fase, avrai l’opportunità di personalizzare ulteriormente il tuo negozio elettronico: come? Inserendo le diverse categorie di prodotti, e specificando alcune informazioni necessarie come i metodi di spedizione e di pagamento.

Quali sono i vantaggi di questo e-commerce?

Il primo vantaggio di questo negozio elettronico è il seguente: i tuoi sforzi terminano con la compilazioni delle informazioni viste poco sopra. Sarà infatti Shopify Italia ad occuparsi di tutto il resto: dalla definizione della pagina di checkout fino ad arrivare alla gestione dei carrelli, tu non dovrai mai preoccuparti degli aspetti tecnici. Ma i vantaggi di Shopify non terminano certo qui: proprio come avviene con i comuni CMS, anche in questo caso potrai aggiungere diversi plugin (gratuiti o a pagamento) per espandere le potenzialità e le funzionalità del tuo e-commerce, rendendolo sempre più professionale. Infine, da sottolineare la presenza di una app, che rende questo sito facilmente raggiungibile anche da smartphone, aumentando dunque le tue possibilità di vendita.

Shopify: altre cose da sapere

Shopify è noto per la possibilità di integrare il tuo e-commerce al tuo negozio fisico, utilizzando un POS che potrai collegare al tablet per consentire ai tuoi clienti il pagamento tramite carda di credito. Come se non bastasse questo, il suddetto negozio elettronico ti fornisce anche una ricca pagina di statistiche, che potrai utilizzare per monitorare i dati relativi al successo del tuo e-commerce, come ad esempio i prodotti che vengono inseriti più spesso nel carrello, e altre informazioni vitali per il tuo business online. Infine, avrai anche la certezza di poter contare su un sistema informatico davvero sicuro.

Consigli per vendere di più su Shopify

Ora che hai qualche informazione in più su Shopify Italia, potresti apprezzare qualche suggerimento ulteriore per vendere di più, e meglio, nel tuo store caricato su questa piattaforma utilizzata da centinaia di migliaia di operatori online, in tutto il mondo.

Naturalmente, non si tratta di principi completi ed esaustivi. Se guardi in giro per il web, e ti soffermi in particolare sul nostro sito, troverai decine di altri spunti che potrebbero fare al caso tuo, e che in ogni caso ti suggeriamo di consultare.

Tuttavia, i consigli che trovi nelle prossime righe potrebbero realmente costituire una buona base di partenza per giungere a uno stato di miglioramento del tuo business su Shopify. Vediamoli insieme e parliamone tra i commenti di questo articolo!

Rendi le cose le più semplici possibile

In inglese c’è un acronimo che rende bene l’idea: KISS, Keep it Simple Stupid. Ma che significa?

In sintesi, è un auspicio nel mantenere il tuo sito il più snello e semplice possibile, soprattutto all’inizio delle tue avventure imprenditoriali online. In altre parole ancora, solamente perché Shopify ti propone tantissime funzionalità, non significa che dovresti aggiungerle tutte.

Certo, è molto più efficace programmare una struttura e una funzionalità del tuo sito che sia completa e ottimizzata al primo colpo, piuttosto che intervenire ripetutamente nei mesi. Tuttavia, è molto difficile, se sei un neofita, che tu riesca a creare un sito fantastico alla tua prima occasione. Nel dubbio, meglio dunque cercare di partire con la versione più semplice e “easy”, e poi arricchirla con il passare del tempo, man mano che ti renderai conto delle tue effettive esigenze.

Cerca di comprendere che dovresti fare il possibile per rendere il più facile per i visitatori del tuo sito concludere operazioni di acquisto dei tuoi prodotti dalla tua attività di e-commerce. Non distrarli con informazioni non significative, non infastidirli con un sito che si carica lentamente perché magari è ricco di caratteristiche inutili e – dunque – togli ogni elemento superfluo. Potrai pur sempre aggiungere funzioni in un secondo momento, se ritieni che sono necessarie o ti vengono richieste dall’utenza.

Sii coerente e autentico

Il tuo negozio online dovrebbe corrispondere al messaggio e all’immagine complessiva del tuo brand, su tutti i canali in cui sei presente. Questa attenzione non potrà che includere il tuo sito web aziendale, gli annunci pubblicitari, i contenuti pubblicati, le campagne di marketing e gli altri canali in cui sei costantemente impegnato con il tuo target (pensa alla coerenza che, ad esempio, dovresti avere quando alimenti la tua presenza su Facebook o con le e-mail).

Un buon consiglio in tale ambito, con Shopify, è quello di condividere la storia del tuo brand e cercare di connetterti personalmente ed emotivamente con i clienti, attuali e potenziali. Dimostra loro che hai una personalità e che vuoi differenziarti dalla concorrenza in modo positivo. Cerca di presentarti ai loro occhi come credibili e autentici.

Ricorda che i clienti, al giorno d’oggi, non vogliono semplicemente avere a che fare con un fornitore di prodotti o di servizi, ma con un vero e proprio “partner” emozionale, a cui poter fare affidamento in ogni momento.

Analizza la qualità del tuo operato

Se misuri i risultati della tua attività di e-commerce, sarai in grado di migliorare il processo decisionale che sta alla base delle scelte su quali prodotti vendere o su quali funzionalità integrare al tuo sito di commercio elettronico, così come scegliere come visualizzare e pubblicizzare i tuoi servizi o i tuoi prodotti. Insomma, più informazioni utili hai, e più diventa semplice scegliere: il riferimento alle informazioni “utili” non è casuale, considerato che dovrai essere sufficientemente attento da focalizzare la tua attenzione sulle sole informazioni che possono generare un vantaggio nei tuoi confronti.

Cerca dunque – tra i tanti elementi che dovresti porre al centro della tua strategia – di valutare la bontà del layout della pagina, le modalità di navigazione, l’efficacia dei canali nel portarti traffico, le conversioni per canale, la qualità dei contenuti testuali e delle immagini, i dati sulle landing page, e così via.

Testa la domanda per i tuoi prodotti

Se non sei sicuro che un prodotto possa avere il successo che stai sperando abbia nella realtà, per il futuro e la sostenibilità della tua attività di e-commerce, lancia un prototipo o una versione beta sul tuo sito Shopify per vedere se c’è abbastanza richiesta.

In questo modo, ancora prima di spendere un sacco di soldi per spese generali, di ricerca e di sviluppo, e ancora costi di gestione dell’inventario e altro ancora, potrai cercare di renderti conto di quale sia la reazione del mercato.

Naturalmente, assicurati di avere scorte sufficienti in caso di vendita, ma fai sempre sapere ai tuoi clienti che c’è un’offerta limitata, almeno per il momento.

In questo modo potrai raccogliere dati su ciò che i clienti desiderano, e magari su quanto spenderanno per i tuoi prodotti. Potresti utilizzare queste importanti informazioni anche per le tue prossime manovre di marketing, o per le finalità che volta per volta avrai modo di condividere in termini strategici.

Sviluppa periodicamente il tuo negozio online

Questo suggerimento è una naturale evoluzione di quanto sopra abbiamo avuto modo di anticipare: se misuri e testi tutte le tue principali azioni sull’e-commerce, potrai raccogliere dati preziosi sui tuoi clienti e su ciò che vogliono. Utilizza i dati raccolti per apportare modifiche rilevanti al tuo negozio online: non è certo necessario che tu provveda a modificare settimanalmente il tuo negozio di commercio elettronico, ma è fondamentale che tu comprenda che la tua attività di e-commerce e lo sviluppo di Shopify non dovrebbero mai essere intese come attività statiche, soprattutto se hai l’abitudine e la possibilità di ruotare spesso il tuo inventario o se puoi cogliere l’opportunità di offrire articoli stagionali.

In particolare, dovresti sempre programmare degli interventi frequenti (potrai modellare la periodicità sulla base delle caratteristiche della tua iniziativa), sugli elementi SEO del tuo sito, sulla homepage e sulle landing page, sulle promozioni stagionali o speciali, sui prodotti che sono inclusi in vetrina, e così via.

Usa solo immagini e video di alta qualità

Ecco un altro buon consiglio che non vale solamente per gli store su Shopify, ma più in generale su qualsiasi sito di commercio elettronico: usa sempre e solamente immagini di alta qualità per tutti i tuoi prodotti, e viste a 360 gradi quando è possibile e conveniente.

Ricorda infatti che i clienti vogliono sapere esattamente cosa stanno comprando, e che le immagini o i video dimostrativi sono l’unico modo reale per “dare vita” ai tuoi prodotti online.

Le foto che visualizzi dovranno avere una qualità elevatissima, e questa attenzione dovrà essere evidentemente riproposta per ognuno dei canali in cui sei presente. Ricorda che, come abbiamo già rammentato, le foto e la loro predisposizione per ogni canale, dovrebbero sempre rappresentare accuratamente il tuo marchio in modo accattivante e omogeneo.

Fornisci un servizio clienti personalizzato ed efficiente

L’assistenza clienti costituisce un tassello importantissimo per il tuo progetto di commercio elettronico. Cerca pertanto di inviare sempre delle note di ringraziamento personalizzate per i nuovi clienti e non trascurare mai i clienti esistenti.

Inviare i prodotti con un imballaggio appropriato, entro il tempo specificato, e seguire i clienti vecchi e nuovi per chiedere loro della esperienza di acquisto e di utilizzo del prodotto, costituiscono delle attività che devi necessariamente inglobare all’interno del tuo progetto di impresa. Cerca di essere sempre chiaro e diretto sulle tue politiche e sulle procedure che adotti, con particolare riferimento per quelle che interessano maggiormente il cliente, ovvero i rimborsi e i resi.

Rispondi a tutte le preoccupazioni dell’utenza in modo empatico e tempestivo. Cerca di rendere sempre accessibile un numero di telefono che i clienti possano chiamare per domande o dubbi, e altri strumenti di contatto che possano garantire loro la massima serenità e efficacia nei contatti con la tua attività.

Ascolta i tuoi clienti

Come ultimo suggerimento, non possiamo che condividere con te la necessità di ascoltare quel che vogliono i tuoi clienti, in modo da poter migliorare gli spunti di ottimizzazione della tua attività di e-commerce e fidelizzare i clienti attuali. Dunque, non dimenticarti di chiedere loro spesso un feedback e, soprattutto, di farne tesoro!

Insomma, cerca sempre di agire in maniera creativa, dedicata e personalizzata sulla base delle tue effettive necessità. Non seguire in maniera asettica le tendenze del marketing per l’e-commerce se non li ritieni rilevanti per ciò di cui i tuoi clienti hanno bisogno o desiderano. Assicurati sempre di fornire un prodotto che soddisfi le aspettative e le richieste dei tuoi clienti e ricorda: senza di loro, il tuo negozio online non avrà successo!

A questo punto, non possiamo che stimolare le tue riflessioni nello spazio dei commenti che trovi qui sotto. Prova a parlare con il nostro staff e con la nostra community degli spunti più utili che ritieni di dover applicare per poter portare a un nuovo livello il tuo store su Shopify!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓