Come Sfruttare Amazon Prime per Vendere di più

Da Amazon Lascia un commento
Vendere con Amazon Prime

Molti utenti ci domandano se poter vendere i propri prodotti con le condizioni Amazon Prime possa realmente costituire un elemento di distinzione e di vantaggio nella propria strategia commerciale.

Ebbene, la risposta è sicuramente positiva! Vendere su Amazon Prime ti permetterà infatti di presentare i tuoi prodotti sotto una migliore luce, e avrai l’occasione di poter godere della visibilità che il noto marketplace concede nei confronti dei propri venditori che vendono mediante tali condizioni, e non con quelle “normali”.

Ma cosa è Amazon Prime? E come puoi vendere su Amazon Prime?

Che cosa è Amazon Prime

Sul sito internet di Amazon esiste una sezione – che ti consigliamo di consultare – dedicata interamente a questo pacchetto sempre più diffuso nel mondo consumer.

In breve, si tratta di un servizio in abbonamento, in grado di garantire all’utenza Amazon spedizioni in massimo 48 ore su milioni di prodotti, streaming gratuito, spazio per lo storage di foto illimitato, libri per Kindle gratuiti e tanti altri vantaggi che la clientela del marketplace può far propri per 19,99 euro annui (con i primi 30 giorni di prova gratuita).

Come funzionano le spedizioni con Amazon

Per poter comprendere come vendere su Amazon Prime, dobbiamo compiere una piccola premessa e comprendere come funzionano le spedizioni sul marketplace più noto del mondo.

Quando infatti decidi di vendere un prodotto su Amazon, hai due opzioni fra le quali poter scegliere: puoi infatti gestire autonomamente le spedizioni con l’opzione FBM (Fullfillment by Merchant) oppure puoi affidare le spedizioni ad Amazon con l’opzione FBA (Fullfillment by Amazon).

L’opzione FBA, come già puoi intuire dal suo acronimo, prevede che tu non debba inviare la merce direttamente al compratore, bensì al magazzino di Amazon, che si occuperà poi della spedizione al cliente finale.

Ebbene, proprio questa seconda opzione ti permetterà di entrare nel programma Prime, che richiede necessariamente che Amazon sia già in possesso dei tuoi articoli per poterli inviare al cliente assicurando a quest’ultimo le condizioni di rapidità proprie del piano in questione.

Come diventare parte del programma SFP

Una volta che avrai maturato delle esperienze consolidate come venditore FBA, potrai compiere l’ulteriore passo di diventare membro del programma Seller-Fulfilled Prime, che ti fornirà la vera e propria occasione di migliorare la tua visibilità e l’efficacia delle tue vendite grazie a Prime.

Purtroppo, però, attualmente l’accesso al programma avviene solamente tramite invito diretto da parte di Amazon: niente esclude però il fatto che tu possa proporre la propria candidatura direttamente allo staff del marketplace che si occupa di supervisionare il corretto funzionamento di questo programma.

Nel caso in cui la tua auto-candidatura sia vagliata positivamente, entrerai però a far parte di un particolare processo di ingresso che prevede la necessità di superare un periodo di prova della durata di 300 giorni, superato il quale sarai ufficialmente ammesso al programma Seller-Fullfilled Prime.

Se la procedura di cui sopra ti sembra complessa… in realtà non è esattamente così. Si tratta inoltre di un iter più strutturato, giustificato dal fatto che Amazon desidera includere in Prime solamente i venditori di maggiore affidabilità. Ne vale la pena, non credi?

Guida a Amazon Prime: come renderlo lo strumento più utile per il tuo business

Dalle poche righe che abbiamo avuto modo di condividere dovresti aver compreso che Amazon Prime è un servizio che molti consumatori trovano di inestimabile utilità. Pensa – tra i tanti altri vantaggi – al fatto che questo programma offre due giorni di spedizione gratuita, film gratuiti, archiviazione illimitata e gratuita di foto, libri Kindle gratis e musica senza pubblicità. Insomma, niente male per chi vuole tanto (e tutto) dal web, attraverso un servizio di qualità e dal costo competitivo, considerato che attualmente ha un prezzo di 3 euro al mese.

Ad ogni modo, non sfugge il fatto che Amazon Prime non è solo un servizio fantastico per i consumatori, quanto anche per i venditori. I commercianti online grazie a tale programma possono infatti vendere i loro prodotti ai clienti Prime che fanno acquisti sul massiccio sito di e-commerce di Jeff Bezos.

Insomma, se hai qualcosa da vendere, puoi aumentare la riconoscibilità e la forza del tuo brand e contemporaneamente ottenere un buon incremento delle vendite vendendo i tuoi prodotti su Amazon: basti pensare che sempre più persone iniziano il loro percorso di acquisto su Amazon piuttosto che sul motore di ricerca Google.

Ma come puoi coinvolgere meglio i clienti Prime? Abbiamo voluto rispondere in maniera rapida e intuitiva a questa domanda, suddividendo la risposta in tre step consequenziali.

Come iniziare a vendere con Amazon

Prima di poter iniziare a vendere specificamente ai clienti Amazon Prime, è necessario vendere a tutti i clienti Amazon! E, naturalmente (dovresti ben saperlo se hai letto con attenzione i tanti nostri approfondimenti dedicati al tema), tutto ciò lo si fa diventando un venditore di Amazon.

Fortunatamente, non è così difficile creare una partnership con il gigante dell’e-commerce!

Inizia compilando il modulo di richiesta che trovi nella maschera di iscrizione cui puoi avere accesso dalla pagina principale del sito e-commerce. Qui avrai bisogno di fornire tutte le informazioni che ti aspettereste di comunicare, tra cui la tua ragione sociale, l’indirizzo, la partita IVA / codice fiscale e i numeri di conto corrente bancario che ti saranno utili per poter veicolare correttamente trasferimenti di denaro.

Dovrai anche compilare un profilo di venditore, che includerà anche un paragrafo che descrive la tua attività, un logo e le tue politiche di restituzione e di rimborso (e non solo). Quando arriva il momento di iniziare a elencare i prodotti, dovrai fornire informazioni su ogni articolo, incluso il suo numero UPC/EAN, il titolo, la descrizione e le immagini a corredo. Avrai anche bisogno di fornire termini di ricerca che potrebbero permettere alle persone di condursi al tuo prodotto quando sono alla ricerca di qualcosa su Amazon.

Una volta che hai caricato tutte le informazioni sul prodotto e stai iniziando a vendere su Amazon, puoi finalmente dare un’occhiata a come si può ottenere l’esposizione ai clienti Amazon Prime. Se non sai come fare, puoi procedere alla lettura del paragrafo successivo, dove comprenderemo in che modo puoi compiere i primi passi che ti saranno utili per poter rivolgere la tua proposta commerciale (anche – ma non solo) ai clienti che hanno sottoscritto un abbonamento a Prime.

Come prepararsi ad Amazon Prime

Per poter comprendere come prepararsi efficacemente ad Amazon Prime, iniziamo con il ricordare che quando un cliente acquista uno dei tuoi prodotti, hai due opzioni di spedizione:

  • Spedizione autonoma dei tuoi prodotti (FBS)
  • Spedizione con Amazon (FBA)

Quando si opta per l’autospedizione da parte del venditore (FBS), il prodotto viene spedito direttamente da casa o dall’ufficio ma – come suggerisce il nome – dovrai pensarci tu. Ciò significa che paghi tutte le spese di spedizione e spedisci i prodotti, alle tue condizioni. Significa, però, anche che non fai parte del programma Amazon Prime!

Perché? Perché, come puoi a questo punto già intuire, Amazon Prime garantisce che i clienti ricevono i loro ordini in due giorni. Se sei tu a fare la spedizione e stai spedendo alle tue condizioni, Amazon non può garantire che il prodotto arriverà al cliente in un paio di giorni.

Di qui, d’altra parte, se si decide di utilizzare la spedizione FBA, Amazon può evadere l’ordine per i clienti Prime entro due giorni. Questo perché Amazon si occuperà della spedizione da uno dei propri centri magazzino, dai quali adempiere alle richieste dei propri clienti.

Naturalmente, questo non basta per poter vendere in maniera dedicata ai clienti Amazon Prime. Devi infatti anche spedire i tuoi prodotti ad uno dei centri di logistica di Amazon per beneficiare della spedizione FBA!

La buona notizia, però, è che Amazon utilizza delle economie di scala delle quali potresti trovare immediato beneficio. Le tariffe di spedizione per l’invio dei tuoi prodotti ad un centro di logistica Amazon dovrebbero dunque essere significativamente più basse di quanto ti dovresti attendere se li stessi spedendo altrove.

Inoltre, quando si utilizza FBA, si beneficia del servizio clienti e della gestione operativa da parte di Amazon, che ti solleverà dall’incombenza dell’assistenza alla clientela o, magari, della gestione dei resi e dei rimborsi che i tuoi clienti potrebbero realizzare. Insomma, non c’è bisogno di fare un sacco di attività che invece ricorrendo a FBS dovresti fare da solo.

Ad ogni modo, e non c’è da stupirsi, tutto questo non è gratis. Amazon infatti ti applicherà dei costi in grado di ridurre la marginalità e i tuoi profitti, spesso anche in maniera non risibile. Per questo motivo, ti invitiamo ad assicurarti di fissare un prezzo dei tuoi prodotti sufficientemente affinché i tuoi margini possano mantenere redditizio il tuo business.

Insomma, traendo le dovute valutazioni di sintesi, se desideri commercializzare in maniera dedicata ai clienti Prime (ma evidentemente non solo ad essi) dovresti optare per la spedizione FBA, e dunque permettere ad Amazon di “entrare” un po’ di più sulla tua attività, aiutandoti a gestire in maniera attiva il servizio di logistica.

E una volta che hai ottenuto una buona e positiva esperienza di vendita online con FBA? Ebbene, c’è ancora un’altra opzione che devi conseguire per poter distinguere il tuo marketing mix ai clienti Prime. Di cosa si tratta?

Seller-Fullfilled Prime Shipping

Sopra abbiamo ricordato che i venditori che gestiscono le proprie spedizioni non possono tecnicamente fare parte integrante del programma Prime. Detto ciò, di contro una volta che hai ottenuto una positiva e consolidata esperienza di vendita con Amazon FBA, puoi passare ad esser parte del piano Seller-Fulfilled Prime Shipping e, proprio questo, potrebbe rappresentare la chiave di volta per il successo della tua attività.

Tuttavia, non chiunque può optare per Seller-Fulfilled Prime Shipping: per farlo, devi ritenere di essere eleggibile da parte di Amazon.

Nessuna paura, le cose non sono così complicate come potrebbero sembrare ad un neofita. Per cominciare, è necessario richiedere l’iscrizione al programma Seller-Fulfilled Prime Shipping. Se il tuo profilo venditore viene accettato, si passa attraverso un periodo di prova che riguarda 300 ordini di “test” prima di essere formalmente parte del programma.

Durante questo periodo di prova, Amazon avrà modo di comprendere se rispetti o meno alcuni requisiti base, come:

  • tasso di spedizione puntuale al 99%;
  • utilizzo dei servizi di spedizione di acquisto per almeno il 95% degli ordini;
  • tasso di cancellazione degli ordini inferiore all’1%.

Tieni presente che se non evadi almeno 300 ordini entro 90 giorni, il periodo di prova si azzererà e dovrai ricominciare tutto dall’inizio.

Evidentemente, una volta che hai digerito i passaggi che sopra abbiamo avuto modo di riassumere per te, ricorda che se vuoi vendere su Amazon, devi assolutamente assicurarti che i tuoi prodotti siano idonei per la vendita sul marketplace di Jeff Bezos. Se così non fosse, perderai le vendite di una parte significativa della comunità Amazon. Fortunatamente, è possibile commercializzare i tuoi prodotti ai clienti Prime utilizzando FBA e Seller-Fulfilled Prime Shipping, incrementando in maniera notevole le opportunità che il tuo business svolti, approfittando di tutti i benefici e dei trampolini di lancio che il programma a pagamento di Amazon può garantire.

Chiarito ciò, se hai dei dubbi sul funzionamento di Amazon Prime e sui passi che la tua azienda dovrebbe porre in essere per poter essere “eletto” al programma di vendita con Amazon Prime, ti suggeriamo di contattarci: saremo ben lieti di condividere con tutti i passaggi fondamentali per cercare il successo in questa nuova esperienza imprenditoriale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓