Quanto Costa Google Shopping?

Se conoscete Google Shopping, probabilmente una delle domande che vi state ponendo è quanto possa essere alto il suo “prezzo” di utilizzo. Ebbene, non esiste una risposta “certa”: il costo complessivo di Google Shopping dipende infatti da diversi fattori, e in questo post andremo a spiegare quali sono, fornendo delle informazioni su come impostare un budget realistico per le vostre campagne di annunci, e determinare così se sia o meno conveniente usare questo strumento di Google.

Innanzitutto, rammentiamo come Google Shopping si basi su un sistema di aste tipico di AdWords, che premia le aziende che pagano gli annunci al prezzo giusto, al momento giusto. Ad ogni modo, ancora prima di iniziare a parlare dei costi, è importante capire come funziona Google Shopping, un tipo di campagna pubblicitaria organizzata all'interno di AdWords, che permette di visualizzare le informazioni sul prodotto negli annunci che vengono visualizzati nelle schede tra le ricerche Google.

Ne deriva che il vostro obiettivo con Google Shopping sarà quello di acquisire la giusta visibilità tra i risultati di ricerca più pertinenti, abbattendo fin da subito il malinteso secondo cui chi spende più denaro riceverà automaticamente tutto il traffico di ricerca. Sebbene un budget maggiore possa far potenzialmente molto bene alla vostra campagna di marketing, è il caso di rammentare come in realtà Google Shopping sia “mosso” da diversi fattori che aiutano i nuovi inserzionisti.

Supponendo che sappiate come funziona il meccanismo d’asta di AdWords, è possibile che – in qualità di nuovi venditori – possiate sperimentare sulla vostra pelle come il proprio budget pubblicitario venga speso molto più rapidamente di quanto previsto. Questa condizione potrebbe erroneamente portarvi a pensare che AdWords e Google Shopping siano eccessivamente costosi: non è questo, però, ciò che avviene necessariamente, e in ogni caso se avviene è presumibilmente perché il venditore non ha capito come funziona il budgeting di Google.

Detto ciò, non possiamo che rammentarvi come alcune parole chiave siano molto più costose da offrire rispetto ad altre, a seconda di quanto sia competitivo il mercato. Ed è importante rendersene conto prima di lanciare una campagna PPC!

Google Adwords offre offerte iniziali iniziali denominate “Benchmark CPC max” per la vostra campagna Shopping. Potete in questo caso creare delle apposite analisi prodotti all'interno di una campagna per categoria di prodotto, marchio o altri criteri, al fine di visualizzare le offerte a un livello più dettagliato. In linea di massima, il costo per clic si aggirerà sui 0,20 euro. Tuttavia, è anche vero che in mercati estremamente competitivi, i clic possono diventare molto più costosi, tanto che alcune categorie di prodotti possono richiedere oltre 1,00 euro per clic.

Sintetizzando: per la maggior parte dei venditori online, i costi pubblicitari con una campagna di Google Shopping costano in media circa 11 euro per ogni 100 euro di vendite maturate. Rispetto ad altri canali di marketing, i costi delle campagne di Google Shopping sono estremamente bassi, ma attenzione a trascurare l’efficacia di una buona ottimizzazione, di cui parleremo prossimamente.

Tagged under:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓