PrestaShop VS WooCommerce: Differenze e Vantaggi

prestashop vs woocommerce

PrestaShop VS WooCommerce: quale soluzione appare più indicata per aprire un e-commerce e vendere online i tuoi prodotti? Oggi scopriremo quali differenze intercorrono fra i due, e quali sono i pro ed i contro di entrambe le soluzioni.

Quando scegli Internet come canale di vendita, devi sempre stabilire il mezzo per raggiungere il tuo fine: e nel nostro caso, il mezzo viene rappresentato dai CMS creati per consentirti di realizzare un e-commerce funzionale e professionale. Da questo punto di vista, le opzioni a tua disposizione sono diverse: dagli e-commerce hosted come Shopify o Etsy, fino ad arrivare ai CMS self hosted come Magento o PrestaShop. In questo mondo così vasto, si inserisce anche il famoso WordPress: pur essendo un CMS per la gestione di contenuti editoriali, ti consente di installare un plugin che lo trasforma in una piattaforma e-commerce. Ed ecco perché si parla di WooCommerce. Noi, oggi, ci concentreremo sul confronto fra quest’ultimo e PrestaShop.

PrestaShop VS WooCommerce: cosa cambia?

La principale differenza fra PrestaShop e WooCommerce è la seguente: il primo nasce come CMS specifico per la creazione di e-commerce, mentre il secondo è un’estensione che “adatta” WordPress per questo scopo. Questo fa una grande differenza a livello di ambiente: PrestaShop ha un pannello di controllo decisamente più avanzato ed ottimizzato per la gestione di grandi negozi elettronici, mentre WooCommerce necessita dell’aiuto di ulteriori moduli e plugin da installare, che in PrestaShop sono già inclusi nella versione base. Purtroppo, WooCommerce ha non di rado molte difficoltà nella gestione dei suddetti plugin, che spesso entrano in conflitto fra loro, e che rendono anche molto pesante il caricamento dell’e-commerce, rallentandone la velocità. Infine, va sottolineato che PrestaShop consente la creazione e la gestione di diversi negozi elettronici, WooCommerce no.

Quando conviene usare PrestaShop?

PrestaShop VS WooCommerce: chi vince? Apparentemente la prima soluzione potrebbe sembrare la migliore, ed in effetti lo è, se la tua esigenza è quella di creare un negozio elettronico altamente professionale e totalmente gestibile. Inoltre, PrestaShop conviene anche nel caso tu sentissi l’esigenza di usare un solo back-end per gestire diversi e-commerce. Da specificare anche che PrestaShop è un CMS estremamente potente: puoi creare cataloghi diversificati in base alla tipologia di clientela, ed aggiungere categorie e sotto-categorie di prodotti molto complesse e specifiche. In conclusione, non puoi fare a meno di questo CMS se hai un grande negozio, e dunque una grande attività commerciale.

Quando conviene usare WooCommerce?

Nel caso tu abbia già familiarità con WordPress, ed in mancanza di esigenze particolarmente professionali, il confronto PrestaShop VS WooCommerce viene vinto da quest’ultimo: l’estensione per WordPress è infatti molto più semplice da usare, in quanto meno complessa. Inoltre, essendo WordPress un CMS utilizzato per la gestione di articoli, se hai già un blog e desideri aggiungere una funzione di vendita dei tuoi prodotti, allora non potrai fare a meno dell’estensione WooCommerce. Di fatto, questa soluzione viene consigliata agli utenti che generano tanto traffico grazie ai propri contenuti, e vorrebbero sfruttarlo per vendere qualcosa in rete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓