Piano editoriale per i social

Ti sei mai chiesto perché valga davvero la pena usare un calendario di contenuti dei social media e un piano editoriale per i social?

Una statistica, forse, ti convincerà: secondo il Content Marketing Institute, il 92% degli esperti di marketing utilizza i social media per distribuire i propri contenuti. Ma, purtroppo, la saturazione dei contenuti rende sempre più difficile per gli stessi marketer distinguersi nei feed dei loro clienti. Dunque, che fare?

La risposta è nel titolo del nostro post odierno: usare un piano editoriale per i social, e garantirsi in tal modo gli importanti vantaggi derivanti da tale attività. A proposito, abbiamo individuato i più importanti:

Non perdere eventi importanti. Un piano editoriale e un calendario dei contenuti per i social media può aiutarti a stare in anticipo su tutte le feste e le ricorrenze nazionali o locali. Non perdere nemmeno una di queste opportunità ti darà certamente una marcia in più per poter coinvolgere adeguatamente i tuoi follower nella direzione che desideri.

Rispettare un programma di pubblicazione coerente. La pubblicazione caratterizzata da elementi di coerenza è certamente uno dei modi migliori per ottenere più follower su Instagram e sulle altre piattaforme social. Insomma, probabilmente nessuno vorrà seguirti se il post più recente sul tuo profilo risale a due anni fa! Ma non si tratta solo di un aspetto quantitativo: l'invio coerente di contenuti sui social permette ai tuoi follower di sapere che  cosa aspettarsi da te, e potrai così coltivare relazioni durature che portano alle vendite.

Trovare un mix di contenuti ideale. Strutturare un piano e un calendario editoriale ti permetterà di trovare in tempi relativamente rapidi il tuo mix di contenuti ideale. Guai a pensare che il piano debba concentrarsi solo sugli aspetti commerciali e di vendita! Prova invece a mixare:

  • articoli curati, video e notizie del tuo settore;
  • contenuti che sono generati dagli utenti;
  • interazioni personali e risposte alle domande più frequenti;
  • e altro ancora!

Se poi non sai come partire per poter trovare il tuo mix ideale, usa la regola dei terzi:

  • un terzo dei tuoi contenuti promuoverà il tuo business o genererà lead;
  • un terzo dei tuoi contenuti proviene da altre fonti che sono in linea con il tuo business;
  • un terzo dei tuoi contenuti interagisce direttamente con i follower, rispondendo alle domande e ai commenti, oppure pubblicando nuovamente i contenuti generati dagli utenti stessi.

Risparmiare tempo. Se hai un piano per i tuoi futuri contenuti social, puoi pianificare i tuoi post in anticipo (con uno strumento come Hootsuite).

I motivi per cui dovresti adottare un piano editoriale per i social sono naturalmente molti di più. Per esempio, l’uso di un buon piano editoriale per i social, e un calendario condiviso, permetterà di attribuire correttamente i contenuti ai tuoi singoli collaboratori.

Nel far ciò, ricorda che alcuni software e alcune app per i dispositivi mobili ti possono dare una grande mano, velocizzando il tuo lavoro, automatizzandolo almeno in parte, e rendendolo molto più efficiente di quanto tu possa pensare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Iscriviti al WEBINAR GRATUITO

IMPARA TUTTE LE BASI DELLA VENDITA SU AMAZON E RICEVI SUBITO 3 BONUS GRATUITI

 

 

✔️ricerca prodotto con Vadim

✔️Business Plan e GANTT

✔️Strategie per massimizzare le vendite

Iscriviti al WEBINAR GRATUITO

IMPARA TUTTE LE BASI DELLA VENDITA SU AMAZON E RICEVI SUBITO 3 BONUS GRATUITI

 

 

✔️ricerca prodotto con Vadim

✔️Business Plan e GANTT

✔️Strategie per massimizzare le vendite