Local SEO : Cos’è, Come Funziona e Come Sfruttarla

Si parla tanto, forse troppo, di SEO, ma non abbastanza della sua declinazione locale, ovvero il Local SEO. Fare Local SEO vuol dire ottimizzare un sito o un ecommerce per un posizionamento locale, che può essere regionale, provinciale o anche relativo a una specifica città. In termini più ampi è local SEO anche il posizionamento di un'entità web solo relativamente all'Italia, rispetto a un ambito globale che può essere riconosciuto come il mercato internazionale.

Perchè Local SEO?

Perché da tempo Google dà valore alla geolocalizzazione, aiutando gli utenti a ricercare quelle realtà relative al proprio ambito geografico con maggior precisione.

La local SEO è fondamentale per un ecommerce se quest'ultimo vuole essere raggiunto con ricerche di carattere locale. Ad esempio con keyword e keyphrases del genere:

  • Elettronica Roma;
  • Scarpe Campania;
  • Prodotti Salento;

Ora non è detto che il nostro negozio elettronico voglia vendere solo in ambito regionale, ma sicuramente può ambire a un buon posizionamento locale se viene effettuato un lavoro specifico sulle key migliori. In tal senso si effettua un lavoro di link building locale alla ricerca delle web authorities che possano fornire autorevolezza al nostro sito.

Come funziona la Local SEO

Se un utente cerca su Google “Prodotti Salento”, Google gli restuirà prima una serie di risultati locali, utilizzando ad esempio le imprese iscritte su Google Places.

Non è detto che un sito che vende prodotti regionali voglia vendere solo in Salento, ma se lo posizioniamo per la key specifica sarà identificato come autorevole per quelle ricerche specifiche.

L'attività di local SEO inizia dalla creazione del sito web, che andrà ben ottimizzato proprio per le chiavi locali. Il primo passo, dunque, è offrire contenuti densi di riferimenti local, tra cui foto e testi il cui ambito semantico abbraccia la terminologia del luogo geografico di riferimento.

Per essere identificato come un'attività con base locale il sito dovrà avere anche i seguenti requisiti:

  • Un numero di telefono con prefisso dell'area specifica;
  • Un indirizzo fisico, se c'è, e relativo posizionamento su Google Places;
  • Eventuale presenza di backlinks relativi ad entità locali;

L'utilizzo di nomi e termini relativi alla regione e all'area di riferimento in tags, meta description e contenuti è altamente consigliato. L'ottimizzazione on page potrebbe riguardare anche url, titoli H1 e H2, titoli di pagina, alt text delle immagini.

Prima di procedere a un lavoro di Local SEO on page sarà necessario effettuare molte ricerche, per comprendere quali key funzionano meglio e se possiamo effettuare un lavoro anche su key minori di long tail.

Solo successivamente sapremo per quali key ottimizzare il sito, e potremo non solo indirizzare gli utenti verso di noi con ricerche locali, ma anche fornire contenuti rilevanti sempre in ambito locale e relativi al nostro business.

Infine un ultimo suggerimento: inserire, una per volta, il proprio sito nelle migliori directory local.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓