Il Gestionale Amazon fa la differenza

By Ecommerce Leave a comment

Sempre più commercianti trovano il  web una risorsa.

La tecnologia si è evoluta parecchio ed oggi c’è un modo semplice ed intuitivo per gestire alla grande le attività online e offline. Oggi ti spiego quando e perché un gestionale Amazon fa la differenza.

Ti sarai accorto che tanti hanno deciso di aprire un ecommerce soprattutto per dare supporto al negozio fisico. C’è chi decide di aprire il proprio sito ecommerce e chi decide di iniziare a vendere su Amazon (o altri Marketplace) e approfittare del bacino utenti più grande al mondo per aumentare le proprie vendite online.

Comunque si cominci a vendere online, ci si renderà conto che non è propriamente una passeggiata.

Infatti, una volta aperto anche il negozio online, oltre a quello fisico, ci si trova a dover gestire due realtà diverse, ma parallele. La cosa ha di certo numerosi vantaggi, ma purtroppo ha anche diversi svantaggi, tra cui sicuramente quello della difficoltà organizzativa, motivo per cui si consiglia sempre di utilizzare un gestionale ecommerce.

Come si può riuscire a tenere tutto sotto controllo?

Sia che si decida di vendere con Amazon FBM o Amazon FBA la cosa più difficile è quella di monitorare il magazzino, avere controllo totale sulle giacenze e sulle vendite.

Facciamo un esempio chiaro. Mettiamo che ci sia un cliente nel negozio fisico che acquisti un ultimo pezzo di un determinato prodotto, poniamo una scarpa Nike taglia 38 colore blu. Dopo pochi minuti, un utente su Amazon acquista lo stesso prodotto negozio online, ma di fatto, di scarpa nike nero taglia 38 ce n’è solo una.

Quando un utente su Amazon acquista un prodotto ma, dopo la transazione, questo prodotto non è disponibile a magazzino, parliamo di overbooking.

Ormai nel negozio è stata già consegnata la scarpa, al momento della vendita…

Inevitabile sarà la figuraccia con il cliente di Amazon e tutte le conseguenze…

Nell’Ecommerce le recensioni negative penalizzano molto le attività a tal punto che questi feedback sono letali per le attività.

Con l’overbooking il commerciante avrà ricevuto una recensione negativa e se questo accade più di una volta potrebbe essere un vero problema per il negozio. Se si perde di credibilità, gli utenti perdono fiducia nel commerciante che non avrà più una reputazione di affidabilità e inizieranno a sorgere problemi.

È importante continuare a coltivare la fiducia nei rapporti dei clienti nei negozi offline così come nei negozi online con un unico ingrediente: non tradire le loro aspettative.

Se stai leggendo questo articolo probabilmente ti sarà utile il nostro corso gratuito .

Come gestire  i negozi fisici ed online contemporamenamente?

La tecnologia si è evoluta parecchio e oggi c’è un modo semplice ed intuitivo per gestire alla grande le attività online e offline.

La soluzione è un gestionale: un software, un programma che aiuta a gestire, appunto, sia il negozio fisico che il negozio online.

Oggi è possibile sincronizzare le giacenze e gestire tutto da un'unica piattaforma con un conseguente notevole risparmio di tempo.

Con il gestionale Amazon si possono ottimizzare le vendite ed aumentare i profitti.

Se hai deciso di Vendere su Amazon e vuoi quintuplicare i tuoi profitti organizzati.

Essere organizzati significa essere competitivi. 

Leave a Reply

Your email address will not be published.