Cpi

CPI è l'acronimo di Cost Per Impression (costo per visualizzazione), concetto appartenente all'ambito del web marketing e dell'online advertising, ma derivato dall'advertising tradizionale.

Fa riferimento al costo di un singolo annuncio pubblicitario online (o email marketing) per ciascuna visualizzazione dello stesso, premesso che “impression” vuol dire appunto “visualizzazione”.

Il CPI è dunque la cifra che l'inserzionista paga per ciascun utente che visualizza il suo annuncio, indipendentemente da comportamenti come click, iscrizioni o acquisti.

La formula del CPI è anche quella dell'advertising tradizionale, dove ad esempio una campagna pubblicitaria può avere un costo in base al pubblico potenziale o al pubblico effettivo, mancando l'interattività tipica del web. È il caso della pubblicità in televisione, dove il telespettatore guarda un annuncio pubblicitario ma non può fare click o interagire con esso.

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓