Gestire i Pagamenti su Shopify in Italia

Se hai letto i nostri approfondimenti nel corso degli ultimi mesi, dovresti aver ben compreso quanto sia importante poter utilizzare Shopify per una corretta conduzione del tuo e-commerce, e quanto sia versatile e personalizzabile questa piattaforma.

Ebbene, uno degli aspetti che Shopify ti permetterà di poter declinare sulla base delle tue specifiche preferenze, è certamente legato alla gestione dei sistemi di pagamento. Vediamo dunque come fare, e quali sono gli obiettivi che dovresti tenere a mente nella formulazione di una corretta policy sui pagamenti.

Come migliorare i pagamenti sul tuo sito

La prima cosa che ti consigliamo di tenere a mente è legata alla necessità di rendere più facile e lineare il processo di pagamento sul tuo e-commmerce. Abbi pertanto l'accortezza di predisporre un vasto ventaglio di strumenti transazionali con i quali il tuo cliente potrà regolare il proprio shopping sul tuo negozio, evitando di limitarti alle carte di credito o a sistemi meno utilizzati (ma pur sempre potenzialmente fruibili dai tuoi clienti, come il contrassegno), bensì puntando soprattutto ai più noti wallet digitali e agli altri strumenti di più recente creazione.

Insomma, cerca di garantire al tuo cliente le migliori opportunità di pagamento, e fai in modo che i moduli di payment siano ben integrati con l'intera procedura di checkout. Ne varrà sicuramente la pena, e ti eviterà di andare incontro alle difficoltà del “carrello abbandonato”…

Come puoi impostare i pagamenti su Shopify

Ora che hai compreso quale sia il principale obiettivo che i moduli sui pagamenti dovrebbero trasferire in capo al tuo cliente, non ci rimane altro da fare che comprendere in che modo puoi impostare i pagamenti su Shopify.

Naturalmente, così come accade con gli altri aspetti di personalizzazione di questo CMS, il processo sarà piuttosto semplice e privo di particolari complicazioni che potrebbero indurti ad acquisire conoscenze tecniche avanzate.

Quel che dovrai fare è infatti accedere all'area di gestione del tuo store e cliccare su Settings, che trovi in basso sulla sinistra. Avrai dunque la possibilità di poter consultare una schermata riepilogativa di tutte le impostazioni che potrai scegliere di attivare e di personalizzare: in questo momento, dovrebbe interessarti l'accesso alla sezione Payments. Prova a cliccarci sopra, e verrai reindirizzato a una nuova schermata di maggiore dettaglio sui principali sistemi di pagamento che potrai scegliere di valorizzare nel tuo e-commerce.

In sintesi, potrai scegliere di permettere al tuo cliente di pagare con:

  • sistemi elettronici come le carte di credito e i portafogli digitali più noti come PayPal;
  • sistemi manuali come i bonifici e i pagamenti in contrassegno, che – ovviamente – non saranno poi veicolati all'interno dello store Shopify, ma vireranno su circuiti esterni;
  • sistemi di Shopify Payment, gestiti direttamente dalla piattaforma ma – al momento – non ancora pienamente disponibili sul mercato italiano;
  • sistemi alternativi, come quelli sulle criptovalute, che avrai modo di individuare facoltativamente volta per volta.

Personalizzare tutti questi sistemi, integrarli o eliminarli, è davvero molto semplice. Ti sarà infatti sufficiente selezionarli e collegarli direttamente (come nel caso di PayPal) o attraverso altri servizi (come nel caso delle carte di credito, per cui Shopify ti consiglierà Stripe).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Entra nel nostro Gruppo Gratuito

Entra subito a far parte della nostra Community di Imprenditori

Entra nel nostro Gruppo Gratuito

Entra subito a far parte della nostra Community di Imprenditori