5 Errori Che Non Devi Commettere Prima di Avviare un Ecommerce

errori da non commettere prima di avviare ecommerce

Non sono pochi gli errori prima di avviare un ecommerce che vengono purtroppo compiuti dagli imprenditori. Spesso, infatti, la fretta diventa cattiva consigliera e non vengono effettuate tutte quelle operazioni indispensabili per creare una base del business online che sia solida e garantita. Ecco perché oggi vedremo 5 errori che non devi commettere prima di avviare un ecommerce.

1. Ignorare l’importanza del Business Plan

L’ecommerce è un’attività imprenditoriale a tutti gli effetti: ciò significa che uno dei peggiori errori prima di avviare un ecommerce è ignorare la redazione di un business plan, che possa mettere nero su bianco quali sono le spese in fase di avvio del negozio, e quali sono le strategie per raggiungere gli obiettivi verso i quali mira la tua attività. Fra le altre cose, il piano di business serve anche per definire aspetti fondamentali come la nicchia di mercato verso la quale ti rivolgi.

2. Pensare che la vendita online sia automatica

Molti imprenditori credono che sia sufficiente la loro presenza online per vendere un prodotto: un errore fatale, considerando l’importanza che ha l’ottimizzazione per i motori di ricerca. L’aspetto del SEO è infatti cruciale per consentire al tuo ecommerce di ottenere visibilità su Google e sugli altri search engine, cosa che ovviamente migliora le tue chance di raccogliere visite e successivamente di aumentare le conversioni in acquisto.

3. Pensare al marketing come ad una semplice spesa

La fase di marketing, che include la promozione e aspetti quali il SEO, implica dei costi e questo è ovvio. Ciò non significa, però, che dovrai inquadrarla come una mera spesa, quanto piuttosto come un investimento: dunque come una mobilitazione di risorse che ti porterà dei vantaggi – e degli introiti – nel futuro, avendo anche una discreta dose di pazienza. Il marketing visto come “fuga di denaro” è dunque uno dei principali errori prima di avviare un ecommerce che non dovrai commettere.

4. Non dare un corpo ed un messaggio al tuo brand

Ciò che fa vendere un prodotto, oltre alla sua qualità e al fatto che soddisfi o meno un certo mercato di riferimento, è la awareness del brand che lo rappresenta. E questa è una regola che vale anche e soprattutto per gli ecommerce. Lanciarti sul mercato senza dare un corpo al tuo marchio, senza definirne un messaggio chiaro, significa fare un autentico salto nel vuoto che farà probabilmente passare inosservata la tua attività commerciale su Internet.

5. Non comprendere l’importanza del team

Spesso l’imprenditore parte da una visione egocentrica della propria attività di vendita: lui è l’ideatore, e lui è quello che deve gestire ogni suo singolo aspetto. Ovvero uno dei peggiori errori prima di avviare un ecommerce che potresti mai commettere.

Il motivo? Nessuno mette in dubbio le tue qualità, ma un negozio online necessita della presenza di un team composto da professionisti che siano specializzati nei rispettivi settori: come ad esempio il marketing, il SEO, il social media, la gestione dei clienti o lo sviluppo tecnico della piattaforma di vendita. Puoi anche esternalizzare alcuni di questi aspetti, ma non pensare mai di poter affrontare tutto da solo, soprattutto se il tuo è un business complesso che mira ad obiettivi molto specifici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓