Fare Email Marketing su un Ecommerce Shopify

Email marketing con Shopify

Hai mai pensato di fare email marketing su un ecommerce Shopify? È sicuramente un’iniziativa utile, efficace, dai potenziali straordinari risultati. E, soprattutto, in grado di vantare un rapporto tra impegno (economico e temporale) e effetti che non mancherà di stupirti e di allietarti. Cerchiamo allora di comprendere, attraverso 4 pratici spunti, quali sono i comportamenti dovresti porre in essere se vuoi incrementare i tuoi volumi di vendita!

Incentiva i tuoi clienti a recensire il prodotto acquistato

Abbiamo parlato più volte di quanto sia importante ottenere delle recensioni dei tuoi prodotti. Al giorno d’oggi, infatti, i clienti orientano le proprie decisioni di acquisto in maniera prevalente proprio sulle recensioni, i feedback e i commenti che possono scorgere da chi, prima di loro, ha effettuato l’acquisto.

Buona regola è dunque quella di arginare la difficoltà a raccogliere delle recensioni incoraggiando i tuoi utenti a lasciare una recensione, offrendo magari in cambio uno sconto sul prossimo acquisto: è un piccolo sacrificio che potrai gestire con una buona campagna di email marketing, e che ti garantirà risultati davvero notevoli!

Gestire i carrelli abbandonati

Un altro motivo per cui dovresti porre in essere una buona campagna di email marketing è legata alla gestione dei carrelli abbandonati, ovvero dei processi di check-out e pagamento mai portati a compimento. Ridurre il tasso di abbandono del carrello è infatti uno dei migliori obiettivi che dovresti porre come target delle tue campagne di email marketing, al fine di incrementare il tasso di conversione.

Dopo tutto, se un utente è arrivato ad aggiungere un articolo al proprio carrello, è probabilmente un cliente ben qualificabile e intenzionato ad effettuare l’acquisto, e che magari ha rinunciato a farlo per qualche motivo marginale o secondario.

Utilizza pertanto un software che permette automaticamente di rilevare i carrelli acquisti abbandonati, e inoltrate un’email che domandi il motivo per cui la transazione non è stata ancora completata, o che ricordi semplicemente al potenziale acquirente che ha ancora in sospeso il processo di acquisto!

Premiare i clienti più fedeli

Altro spunto utile per poter porre in essere opportune campagne di email marketing con Shopify è legato alla possibilità di poter premiare i propri clienti più fedeli, nella consapevolezza che la grande maggioranza del tuo fatturato non arriverà quasi mai dai clienti mordi e fuggi, bensì da clienti fedeli che hanno il piacere di sperimentare i tuoi servizi.

Dunque, valuta di premiarli con sconti e altre “ricompense”, al fine di incrementare ulteriormente il loro tasso di soddisfazione!

Riattivare i clienti inattivi

L’ultimo spunto che vogliamo condividere con te al fine di permetterti di strutturare una opportuna campagna di email marketing per il tuo ecommerce su Shopify è legata alla necessità di riattivare i clienti in attivi.

Cerca pertanto di segmentare (ci sono programmi appositi che ti aiuteranno a farlo) i clienti in base al livello di fedeltà, e individua quelli che sono meno attivi, dedicando specifiche iniziative di marketing. Ne varrà la pena!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Iscriviti al WEBINAR GRATUITO

IMPARA TUTTE LE BASI DELLA VENDITA SU AMAZON E RICEVI SUBITO 3 BONUS GRATUITI

 

 

✔️ricerca prodotto con Vadim

✔️Business Plan e GANTT

✔️Strategie per massimizzare le vendite

Iscriviti al WEBINAR GRATUITO

IMPARA TUTTE LE BASI DELLA VENDITA SU AMAZON E RICEVI SUBITO 3 BONUS GRATUITI

 

 

✔️ricerca prodotto con Vadim

✔️Business Plan e GANTT

✔️Strategie per massimizzare le vendite