Email Marketing Automation per Ecommerce

Per il destino del vostro ecommerce, le iniziative di marketing sono sicuramente decisive ma… anche enormemente dispendiose in termini di tempo e di costi. Pensate alle campagne pubblicitarie a pagamento, alla gestione dei social media e alle strategie di content marketing. E, ancora, all’email marketing.

L'email marketing è tutt’oggi uno dei metodi più efficaci per coinvolgere i clienti e ottenere lead e vendite. E, fortunatamente, è anche un metodo che può essere facilmente oggetto di un’automazione, almeno parziale. Di seguito abbiamo individuato tre idee per email automatizzate che potete utilizzare da subito, e che vi permetteranno di risparmiare tempo e soldi e, di contro, cogliere tante nuove opportunità!

Email di benvenuto

Le email di benvenuto sono una delle email più importanti che dovreste inviare. Infatti, quasi tutti i clienti (74,4%) si aspettano di ricevere un'email di benvenuto se acquistano online per la prima volta o se si iscrivono ad una mailing list.

Certo, è ben intuibile come sia troppo dispendioso – in termini di tempo – inviare email di benvenuto individuali. Per fortuna, si può risparmiare tempo e fatica impostando risposte di benvenuto automatizzate utilizzando strumenti come MailChimp o Constant Contact, che potranno venire in vostro soccorso per il raggiungimento di questi obiettivi di marketing.

Ricordate semplicemente che le email di benvenuto non sono email di vendita, e che hanno come funziona solo quella di introdurre il cliente al vostro marchio, ringraziandoli per la scelta. Potete magari offrire un piccolo sconto: un buon metodo per generare vendite e costruire mailing list più corpose.

Domandare un feedback positivo

Uno dei modi migliori per vendere i propri prodotti è mostrare ai nuovi clienti tutte le recensioni positive dei vecchi clienti. Ma – prima – è naturalmente opportuno spendere un po' di tempo per raccogliere queste recensioni!

Ebbene, il modo migliore e più efficace consiste nell'impostare un servizio di email automatizzata quando il cliente effettua un acquisto. A seconda del prodotto o servizio, attendete qualche giorno o addirittura qualche settimana per domandare un feedback, ma non attendete oltre, perché il rischio è che il cliente si dimentichi di voi.

Ovviamente, abbiate sempre cura di leggere tutte le recensioni dei tuoi clienti. Se i vostri clienti hanno il tempo di fornirvi un feedback, voi dovreste sicuramente avere il tempo di leggerlo e ringraziarli per questo. Ricordate che anche il feedback negativo è prezioso: vi darà un'idea di ciò che non funziona per i vostri clienti, in modo da poter migliorare il vostro prodotto o servizio.

Coinvolgere i clienti da un solo acquisto

Utilizzando soluzioni automatizzate è possibile impostare e creare email per riconnettersi con i clienti che hanno effettuato un solo acquisto prima di “sparire”, domandando loro se c'è qualcosa che potete fare per aiutarli, suggerendo prodotti cui potrebbero essere interessati, o forse anche solo inviando un codice coupon per il loro prossimo acquisto.

I metodi per poter riconquistare i clienti sporadici sono numerosi: ne parleremo abbondantemente nel corso delle prossime settimane!

Tagged under:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓