Direct Email Marketing per Ecommerce

Una mailing list è una risorsa piuttosto potente per i siti web di e-commerce… a patto che non se ne abusi! Se infatti è vero che le mailing list sono efficaci per poter promuovere la difesa del proprio marchio, guidare gli acquisti e fidelizzare la vostra clientela, è anche vero che un suo incongruo utilizzo potrebbe portare parte della vostra utenza in condizioni di disaffezione o, addirittura, fastidio.

Ma come fare direct email marketing per il tuo ecommerce? Abbiamo voluto riassumere di seguito alcuni spunti basilari, destinati a chi non lo ha mai fatto ma vorrebbe impegnarsi in questo settore.

Informazioni di base per fare direct email marketing

Iniziate creando una casella di posta elettronica accessibile e altamente visibile, da promuovere nel vostro sito web ecommerce. Cercate inoltre di rispondere a questi quesiti: qual è il vantaggio di aderire alla vostra mailing list? Cosa riceverà il cliente che concederà l’autorizzazione a ricevere i vostri messaggi? I vantaggi della registrazione per il vostro programma dovrebbero essere chiaramente elencati.

Non dimenticatevi poi di costruire una solida politica sulla privacy e di indicare in modo chiaro e trasparente che cosa volete e che cosa proponete. Soprattutto, fate in modo che le email contengano informazioni utili, interessanti, , divertenti o in qualche modo chiaramente preziosi per il vostro pubblico di riferimento.

Quali sono i vantaggi del direct email marketing

L’e-mail può essere un potente strumento per l’acquisizione dei clienti. Secondo un recente studio Custora, che ha analizzato i dati di 72 milioni di clienti che acquistano su 86 diversi siti di vendita al dettaglio, i rivenditori online hanno quadruplicato il tasso di acquisizione dei clienti ricorrendo a opportune strategie di email marketing. Lo studio ha anche rilevato che il valore medio di vita del cliente (CLV) degli utenti acquisiti via e-mail è notevolmente superiore rispetto a quelli che vengono acquisiti con i social media. Insomma, guai a sottovalutare la portata e l’importanza di una simile iniziativa di marketing!

Come fare direct email marketing

A questo punto dovreste avere qualche utile spunto in più per creare un solido elenco di iscritti email. Ricordate di indicare sul sito un chiaro invito all’azione per le iscrizioni, e che il modulo di iscrizione e-mail sia accessibile con vantaggi chiaramente definiti. Includete inoltre incentivi attuali o futuri per l’adesione a un elenco di e-mail.

In tal senso, gli incentivi possono essere di varia natura e, come abbiamo già rammentato, possono essere sia immediati che futuri. Oltre a generare in maniera immediata dei nuovi abbonati, offrire incentivi può inoltre incrementare anche la fidelizzazione dei clienti / prospect. Pensate dunque a tentare i clienti con qualche bonus immediato (sconti su un acquisto, punti premio assegnati ad un acquisto futuro, accesso all’area esclusiva, omaggi), oppure futuri (anteprime delle collezioni della stagione futura, acquisto anticipato delle vendite flash, inviti a eventi privati, premi futuri, partecipazione a lotterie o concorsi) o un mix di questi due diversi elementi!

Tagged under:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓