Creare Banner Pubblicitari Efficaci

Da Ecommerce Lascia un commento

Il banner riproduce sul web il format classico del cartellone pubblicitario, potendo contare su una serie di elementi in più come il dinamismo e i costi ridotti. La pubblicità online sottoforma di banner si usa sin dagli albori del web, ed è ancora un sistema molto utilizzato. Come tutte le tecniche di marketing e adv online, però, va utilizzata nel modo giusto per non rischiare di spendere per nulla o comunicare messaggi sbagliati al target.

Un banner generalmente è una distrazione per l'utente, un disturbo, esattamente come la pubblicità tradizionale interrompe un film o un programma televisivo. Per migliorare l'efficacia del banner, dunque, dovrairenderlo davvero appetibile e non invasivo.

Crea un banner davvero efficace

Quindi qual è la ricetta per un banner efficace? Ecco gli ingredienti, uno per uno:

  • Coerenza. È il fattore determinante per l'efficacia di un banner. Ovvero il banner dev'essere coerente con i contenuti del contesto all'interno del quale si trova. Se stai pubblicizzando un ecommerce di integratori per sportivi, non è detto che la miglior scelta sia comprare uno spazio online su un sito dedicato all'intimo femminile. Il segreto, dunque, è attenersi alla nicchia.
  • Creatività. I pubblicitari più creativi oggi hanno rivoluzionato anche la formula banner. Che spesso si trasforma in un giochino online irresistibile, o altra sorta di intrattenimento che attiva la curiosità.
  • Le domande giuste. Come in tutto il web marketing, puoi presentare il tuo banner sottoforma di domanda, una domanda alla quale il target vorrebbe trovare risposta. Esempio: “Cerchi B&B in Toscana a 20 euro a notte?”. Attenzione, solo, a mantenere la promessa.
  • Testare. Ogni banner va testato per valutarne l'efficacia. E non parliamo solo di efficacia intrinseca, ma anche di efficacia rispetto al posizionamento in uno specifico sito web o una specifica area del sito. Provare per credere.
  • Direzionamento. Dove conduce il tuo banner? Anche qui dovrai studiare se condurre l'utente all'home page, a una pagina di prodotto o magari ad una landing page ad hoc.

Compra o scambia spazi pubblicitari

Supponiamo che grazie all'aiuto di un bravo grafico hai realizzato una serie di banner in diversi formati. Ora si tratta di capire dove pubblicarli. Ci sono diverse strade per questo:

  • Acquistare spazi pubblicitari su siti specifici che ti interessano;
  • Fare uno scambio con amici, conoscenti o partner commerciali: io metto il tuo banner, tu metti il mio;
  • Utilizzare alcuni network di advertising.

Noi suggeriamo in fase preliminare di effettuare una buona ricerca sul web per trovare:

  • Gli influencer maggiori nella tua nicchia (blogger e specialisti);
  • Portali generalisti riferiti alla tua nicchia;
  • Siti amatoriali relativi alla tua nicchia ma ben posizionati su Google.

A questo punto potrai chiedere di inserire il banner in una delle pagine summenzionate, magari attivando una partnership dinamica e cambiando regolarmente la tipologia di banner da pubblicare.

Gli advertising network, invece, sono network che si preoccupano di mettere in contatto i venditori con gli “affittuari” di spazi. Trattandosi di grandi portali, lo svantaggio è che si perde la relazione diretta con i nostri publisher, e quindi la possibilità di fare networking e stabilire in futuro accordi commerciali.

Banner da te a te

Un'altra formula da non escludere è il banner interno. Puoi creare banner dinamici, colorati, accattivanti e a costo zero inserirli sul tuo blog personale per… linkare il tuo ecommerce! Il meccanismo del banner è sempre lo stesso, e dunque puoi utilizzarlo anche all'interno del tuo network di siti e piattaforme sociali.

L'imperativo, come sempre, è testare. Testare che la posizione sia quella giusta, e vedere cosa cambia prima del banner e dopo il banner.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓