Costo di Acquisizione Cliente in un E-Commerce: Cos’è, Come Funziona e Come si Calcola?

costo acquisizione clienti

Il costo di acquisizione cliente in un e-commerce è uno degli aspetti più importanti che dovrai considerare, quando cercherai di mettere in piedi un business di vendita che sia autenticamente profittevole. Eppure, calcolarlo non è mai un compito facile.

Per ottenere un’attività di vendita che sia in grado di portarti dei profitti, dovrai per prima cosa imparare cos’è il costo di acquisizione di un cliente in un e-commerce, come funziona e persino come si calcola. Il motivo è piuttosto ovvio: se le spese che affronterai per acquisire un cliente saranno superiori agli introiti generati dalle vendite portate da quel target specifico di compratori, automaticamente il tuo sarà un business in perdita, dunque un fallimento. E in quanto tale sarai costretto a spendere altri soldi per correggere in corsa le tue strategie, oppure a chiudere per sempre le saracinesche del tuo shop virtuale. Ecco perché oggi approfondiremo gli aspetti più importanti relativi al cosiddetto CAC (costo acquisizione cliente).

Cos'è il costo di acquisizione cliente in un e-commerce?

Il costo di acquisizione cliente in un e-commerce corrisponde sostanzialmente a quanto hai investito, in termini di denaro, per raggiungere un certo target di clienti e per convertirli in lead, dunque in contatti attivi (compratori, nel caso di un negozio elettronico). Si tratta di un costo che devi sempre considerare, e aggiungere agli altri costi che affronti in fase di produzione di un articolo da vendere. Per ottenere un business virtuoso, che possa definirsi tale, la somma dei costi che affronti sia in fase di produzione che in fase di promozione, deve essere ovviamente inferiore ai tuoi ricavi, così da poter generare un guadagno.

Come calcolare il costo di acquisizione cliente in un e-commerce?

Volendo entrare ancor di più nel dettaglio, il costo di acquisizione di un cliente possiede una formula matematica per essere calcolato. E la formula è la seguente:

  • CAC = Costi totali di vendite e marketing / Numero di clienti che hai acquisito

In pratica, per calcolare il tuo CAC devi innanzitutto prendere in analisi un certo periodo di vita del tuo e-commerce. Lo step successivo è dividere i costi che hai affrontato per le vendite e per le operazioni di marketing per il numero di clienti che sei riuscito a convertire in quel determinato periodo di tempo. Con questa semplice formula, sei in grado di ottenere il costo medio di acquisizione per cliente.

Come ottimizzare il costo di acquisizione cliente?

Esistono diverse strategie che puoi utilizzare per ottimizzare il costo di acquisizione di un cliente e dunque per poter aumentare i tuoi guadagni. Innanzitutto devi essere bravo nel capire se una certa fascia di pubblico può portarti dei guadagni importanti a fronte di spese altrettanto importanti: per fare un esempio, cercare di colpire una nicchia di lusso potrebbe costarti molto di più, ma al tempo stesso farti ottenere dei guadagni nettamente superiori e con pochi clienti. Inoltre, devi ottimizzare il tuo funnel: in altri termini, devi far sì che al termine delle tue strategie di conversione escano solo i clienti realmente interessati all’acquisto di un prodotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓