Consigli per sfruttare LinkedIn per il proprio ecommerce

Vuoi sfruttare LinkedIn per il tuo ecommerce? Sappi che ci sono due modi principali per immergerti nella promozione aziendale di LinkedIn: utilizzare un approccio passivo, o intraprendere delle azioni proattive. In entrambi i casi, come tutte le altre strategie di marketing, più tempo e impegno si dedica alle attività di marketing di LinkedIn, più grandi saranno le tue ricompense!

LinkedIn per il marketing passivo

Il primo approccio è quello di avere un profilo LinkedIn, costruire le connessioni e mantenere aggiornato il tuo account. Così facendo, potrai comunque attirare l'attenzione di potenziali clienti, partner di joint-venture e influencer. L'approccio passivo può ripagare perché ti darà una esposizione a persone a caccia di prodotti o servizi che magari stai offrendo, ti introdurrà a potenziali clienti (le tue relazioni commerciali esistenti su LinkedIn possono darti un contatto con persone e aziende che altrimenti non saresti in grado di raggiungere) e visualizzerà le raccomandazioni da altri su LinkedIn (ovvero, testimonianze verbali per te e per la tua azienda, in grado di fornire maggiore credibilità che incoraggerà le persone a fare affari con voi).

LinkedIn per il marketing proattivo

Come la maggior parte delle altre tattiche di business, più si è coinvolti attivamente, più i risultati sono efficaci e tempestivi. Per sfruttare al meglio la capacità di LinkedIn di promuovere il vostro business:

  • pubblica regolarmente gli aggiornamenti di stato. Parla di cosa fai e per chi stai lavorando. Includi aggiornamenti che potrebbero interessare i tuoi clienti. Concentrati su come ciò che stai facendo può aiutare gli altri a raggiungere i loro obiettivi;
  • partecipa ai gruppi: unisciti a gruppi legati alla tua attività e ai tuoi interessi. La partecipazione alla discussione può aiutarti a diventare un esperto nel tuo campo. Non fare spam e non parlare sempre della tua attività. Invece, rispondi alle domande che sorgeranno, contribuendo ad accrescere la tua autorevolezza;
  • invia messaggi e inviti a coloro che fanno parte della tua rete e agli altri membri del gruppo. Ancora una volta, non essere uno spammer. Il tuo obiettivo è quello di creare connessioni professionali che sono reciprocamente vantaggiose per te e per l'altra persona;
  • prova la pubblicità di LinkedIn: la pubblicità a pagamento su LinkedIn è ancora un business da esplorare, ma potrà accrescere il tuo mercato rapidamente.

Aggiungere LinkedIn alla tua strategia di marketing

Insomma, già da queste poche righe iniziali, dovresti esserti reso conto che aggiungere LinkedIn alla tua personale strategia di marketing può aiutarti ad espandere la tua rete, trovare clienti e partner, e creare un'immagine professionale per te e per la tua azienda. Anche se non pensi che LinkedIn possa in realtà funzionare per la tua azienda e per la tua attività, vale comunque sempre la pena fare un giro su questo social network per vedere come gli altri nel tuo campo stanno massimizzando le opportunità che LinkedIn ha da offrire. Come risorsa di rete, LinkedIn può darti connessioni che possono portare a pubblicità, più lavoro e altri grandi vantaggi di crescita aziendale. Tienilo a mente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓