Comprare un account Amazon

L'acquisto di un account Amazon esistente può essere un ottimo investimento se sai cosa cercare e se comprendi quali sono i vantaggi che puoi sfruttare. Ma come fare?

Cerchiamo di chiarire quali sono i principali elementi di attenzione in questo nostro approfondimento!

Perché acquistare un account Amazon esistente

La prima cosa che potresti domandarti è per quale motivo potrebbe essere conveniente acquistare un account Amazon esistente, intendendo per tale un’azienda che è già funzionante sul marketplace.

Evidentemente, la principale e più immediata risposta che potresti fornire è… per ottenere un ottimo ROI!

Tuttavia, ci sono almeno tre grandi motivi sottostanti per cui acquistare un account Amazon esistente è un'opzione più praticabile per molti imprenditori che intendono iniziare da zero il proprio percorso business sul marketplace. Vediamoli uno per uno.

Risparmi tempo e denaro

Comprare un negozio già presente su Amazon non è un’operazione molto economica. Di norma ti vengono richiesti i profitti mensili, moltiplicati per un fattore tra 18x e 36x. Dunque, se un negozio guadagna 10.000 euro al mese di profitto potrebbe costarti tra i 180.000 euro e i 360.000 euro. E questo, di solito, non include nemmeno il costo dell'inventario.

Di contro, puoi aprire un account di vendita Amazon professionale per poche decine di dollari al mese. Tuttavia, a questo piccolo budget devi aggiungere un ENORME costo legato al tempo, ai soldi e all'energia necessari per coltivare la crescita del tuo piccolo negozio, fino a farlo diventare redditizio.

Riduci il rischio di start up

Non c'è modo di evitare i rischi, ma almeno puoi scegliere quelli che vuoi correre.

Scegliere di comprare un negozio Amazon che sta già avendo successo significa che puoi concentrarti sull'ottimizzazione e sul ridimensionamento piuttosto che correre il rischio di start up, ovvero il rischio che il business scelto non vada in porto.

Puoi sfruttare un vantaggio preesistente

Infine, non sfugge il fatto che molti account Amazon siano acquistate da persone che hanno un vantaggio competitivo unico, preesistente, che rende l'opportunità molto più preziosa per loro che per gli altri.

Ad esempio, un influencer del fitness che ha molti seguaci e un buon database di e-mail, potrebbe acquistare una vetrina che vende un popolare prodotto per l’allenamento in palestra. Può dunque rilevare rapidamente tale prodotto e venderlo immediatamente al pubblico esistente, ottenendo un riscontro celere sui risultati.

Un altro esempio di vantaggio competitivo potrebbe essere quello di avere una competenza unica nell'ottimizzazione del prodotto Amazon. Magari conosci molto bene Amazon e puoi individuare con facilità le aree da migliorare in un prodotto o in negozio esistente, implementare le modifiche e trarne i benefici.

Si tratta, per certi versi, di un approccio simile a qualcuno che investe nel settore immobiliare. Può individuare le case con potenziali aumenti di valore significativi dopo che sono però stati apportati alcuni miglioramenti.

Cosa devi considerare prima di comprare un account Amazon

Ci sono diversi fattori che dovresti considerare quando acquisti un negozio Amazon. Vediamoli insieme, anche in questo caso, uno per uno.

Da dove provengono i prodotti

Esistono tre tipi principali di attività Amazon:

  • private label, prodotti a marchio unico;
  • acquisto diretto da fornitori o grossisti;
  • dropshipping.

Naturalmente, le prime sono generalmente le più preziose, anche se niente ti vieta di valutare il tuo business anche nelle altre aree.

Anzianità commerciale e cronologia delle vendite

Un buon negozio avrà una crescita costante delle vendite per diversi anni. Quando cerchi un account, vedrai molti di questi che sono relativamente nuovi con improvvisi boom delle vendite. Resisti al richiamo di fare delle offerte per questi operatori, perché nella maggior parte dei casi potrebbe trattarsi di un business non sostenibile. Dovresti invece cercare qualcosa di affermato.

Un'altra cosa da tenere presente è l'estrema stagionalità delle vendite dei prodotti, analizzando i diversi fattori di rischio che ne sono coinvolti.

Per esempio, potrebbe esserci un rischio di sostituzione del prodotto con nuove tecnologie o prodotti migliori. Il prodotto ha un vantaggio competitivo unico? È solo una tendenza che svanirà? Gli altri venditori subentreranno con facilità nelle migliori parole chiave?

Un altro rischio è quello di rimozione del prodotto da Amazon o di sospensione dell'account venditore. Le sospensioni specifiche per account e prodotti sono tutt'altro che insolite su Amazon. Chiedi sempre al venditore informazioni sull'integrità dell'account e sulla cronologia di eventuali problemi.

Piccolo suggerimento: se sospetti che una vetrina sia stata sospesa in passato, è possibile controllare la cronologia delle vendite e cercare periodi senza dati. Presta anche attenzione alla salute dell'account e alle recensioni del venditore.

Infine, valuta il rischio di responsabilità finanziaria Non vorrai certo essere ritenuto responsabile degli errori di qualcun altro!

Recensioni di prodotto

È un criterio caro soprattutto per i negozi di marchi privati. Le recensioni dei prodotti sono molto meno importanti sulle vetrine con ampie selezioni di prodotti di terze parti. Guardare le recensioni dei prodotti ti darà una buona visione delle loro pratiche di servizio al cliente, e non solo.

Costi

È fondamentale conoscere ogni singola spesa relativa all'attività che intendi acquistare. I costi includono – ma non sono limitati a:

  • spesa pubblicitaria (dentro e fuori Amazon),
  • software,
  • commissioni,
  • magazzino,
  • promozioni,
  • trasporto.

Ricorda che trascurare i costi può essere disastroso! Se vuoi effettuare tale analisi con ancora maggiore puntualità, ti consigliamo evidentemente di procedere in compagnia di un esperto.

backend-amazon

Supporto per la transizione

Un buon acquisto richiede una transizione graduale dal venditore al compratore. Ciò significa che tu e il venditore dovrete comunicare tutti i principali aspetti che disciplineranno il passaggio di proprietà prima dell’acquisto.

Per evitare ogni disguido, cerca di capire per quanto tempo ti aiuteranno, per quali compiti ti aiuteranno, come comunicherai con il venditore (di persona, Skype ecc.), e così via. In linea di massima, più un acquisto è costoso, e più è elevato il numero di giorni e di settimane utili come supporto alla transizione.

Motivo della vendita

È molto ragionevole chiedere al venditore perché sta lasciando l'attività. Ci sono molte valide ragioni per vendere a qualcuno la propria attività su Amazon.

Per esempio, il venditore potrebbe avere altre opportunità e valutare il capitale iniziale sul valore a lungo termine del negozio.

Qualunque sia il ragionamento, è necessario scoprirlo prima di acquistare. L'ultima cosa che vuoi è intraprendere un'attività che ha un problema di fondo da cui il venditore sta scappando!

Magazzino

Qual è il valore di rivendita dell'inventario fisico incluso nel prezzo? Alcuni negozi hanno a disposizione poco o nessun inventario, mentre altri hanno migliaia di unità del prodotto nei propri magazzini.

Stai pagando quanto pagato dal venditore o stai pagando il prezzo al dettaglio completo? Assicurati di chiedere dei dettagli in proposito, per evitare degli extra costi.

Ricorda sempre che questo importo deve essere aggiunto al moltiplicatore di profitto durante il calcolo del valore del negozio. Ad esempio, un negozio che guadagna 10.000 euro al mese con 60.000 euro di magazzino che vende con un moltiplicatore 24x varrebbe 300.000 euro (24 x 10.000 euro + 60.000 euro).

Nota: alcuni broker di terze parti non includono l'inventario nel prezzo di acquisto. Assicurati di verificare se il negozio che stai acquistando viene fornito con l'inventario o se si tratta di una spesa aggiuntiva.

Esecuzione degli ordini

La maggior parte degli acquirenti vorrà un'attività che sfrutti il programma FBA (Fulfillment by Amazon), ma alcuni negozi sono fuori da tale circuito. Scopri come evadono gli ordini e se puoi mantenere gli stessi standard.

Asset immateriali

Le seguenti attività immateriali aggiungono valore a un negozio:

  • marchio,
  • dominio e sito web,
  • account e follower sui social media,
  • mailing list.

Diversificazione

La diversificazione è un fattore importante nella valutazione del rischio. Ma in cosa consiste?

Sebbene ci siano diversi approcci per poterla valutare correttamente, il termine potrebbe ad esempio riferirsi a quanti prodotti unici vengono venduti, e se i prodotti vengono venduti altrove oltre che su Amazon.

Le aziende che vendono i loro prodotti su altre piattaforme, come Shopify, oltre ad Amazon, valgono in genere più di quelle che vendono solo su Amazon. Hanno infatti meno rischi perché, se diversifichi da Amazon, il tuo marchio non sarà danneggiato seriamente nel caso di una sospensione temporanea o permanente dell'account.

Quanto dovresti pagare per un account su Amazon?

Eccoci giunti alla domanda più importante: quanto dovresti pagare per un account su Amazon?

La risposta è: dipende dai fattori che abbiamo appena menzionato.

Naturalmente, puoi effettuare tali analisi da solo, oppure rivolgerti a un consulente qualificato e affidabile, che ti aiuterà a garantire che stai pagando un prezzo equo. Come abbiamo già ricordato, un range di riferimento è legato alla moltiplicazione dei profitti mensili per un fattore di 18x – 36x, oltre al valore dell'inventario.

Dove trovare un account Amazon da acquistare?

Puoi acquistare un account Amazon ovunque. Ti basterà dare uno sguardo sui forum, sui social network, sui siti di settore, e altro ancora.

Il nostro suggerimento tuttavia, soprattutto se è la prima volta che compi una simile operazione, è farlo con un broker professionale, una terza parte che faciliterà la vendita e la transizione del negozio dal venditore al compratore.

Certo, non si tratta della scelta più economica (si tratta di professionisti che si faranno pagare, e non poco), ma un buon broker assicurerà che tutti gli elementi di cui sopra siano fronteggiate e esaminati adeguatamente, e altri criteri ancora. Saranno inoltre in grado di trattenere i fondi in garanzia per assicurare che non si verifichino sorprese durante il pagamento e durante la transizione del negozio.

Sul web puoi trovare un discreto numero di broker e, per il momento, non faremo espresso riferimento a nessuno di essi, preferendo invece occuparci di questo argomento per via diretta e in un prossimo focus.

Ricordati però una cosa fondamentale: quando valuti quanto ti potrà costare un broker, fallo sempre avendo modo di esaminare, sull’altro piatto della bilancia, i suoi vantaggi. Un buon broker si prenderà cura di tutto e si assicurerà di sapere cosa sta succedendo con l'acquisto in ogni fase del processo.

Conclusioni

L'acquisto di un'azienda Amazon esistente può essere un investimento eccezionale se effettuai un’opportuna diligence e se capisci cosa cercare (e dove!).

In ogni caso, non è un processo per tutti, e non dovrebbe essere preso alla leggera. Ci vogliono capacità di ricerca, capitale e abilità di negoziazione per poter arrivare al risultato desiderato.

Proprio per questo motivo riteniamo che la prima operazione di acquisto di un account Amazon debba essere affrontata con un consulente esperto, con il quale soffermarsi sugli elementi che sopra abbiamo rammentato, e non solo.

In linea di massima, non occorre tuttavia essere dei grandi esperti per rendersi conto che il motivo principale per cui un’azienda di commercio elettrico, e un account su Amazon, hanno valore, è perché puoi aspettarti da tale operazione di acquisto un ritorno soddisfacente sull’investimento (ROI).

Evidentemente, il valore di un’azienda di commercio elettronico dipenderà da numerosi elementi determinanti specifici, ma è altresì ovvio che l’importo che un acquirente di un account Amazon è disposto a spendere dipenderà anche dal rischio relativo.

Ricordiamo infatti che la tendenza di tutti gli acquirenti è quella di recuperare i soldi del proprio investimento nel modo più veloce possibile. Dunque, l’acquirente sarà portato a pagare un importo più alto o più basso per un account Amazon sulla base del rischio che percepisce e sulla probabilità di ottenere un profitto e, ancora, se questo vale o meno il tempo richiesto.

Traendo le necessarie considerazioni, più basso è il rischio e il tempo richiesto per poter rientrare dal proprio investimento, maggiore è il multiplo che ci si può aspettare di valutare quando si vende un account Amazon.

Sotto il profilo finanziario, altri fattori che finiranno con l’impattare su un prezzo maggiore potrebbero infine essere:

  • entrate stabili o in crescita nel tempo;
  • elevata percentuale di vendite ripetute;
  • frazionamento dei ricavi, in maniera tale che non vi sia un’eccessiva concentrazione del giro d’affari;
  • appartenenza a nicchia o settore in crescita;
  • buoni margini di profitto;
  • basso fabbisogno di cassa.

E tu che ne pensi? Come valuti un negozio Amazon da acquistare? Facci sapere la tua opinione nello spazio dei commenti: sarà la giusta occasione per confrontarti con i nostri esperti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Iscriviti al WEBINAR GRATUITO

IMPARA TUTTE LE BASI DELLA VENDITA SU AMAZON E RICEVI SUBITO 3 BONUS GRATUITI

 

 

✔️ricerca prodotto con Vadim

✔️Business Plan e GANTT

✔️Strategie per massimizzare le vendite

Iscriviti al WEBINAR GRATUITO

IMPARA TUTTE LE BASI DELLA VENDITA SU AMAZON E RICEVI SUBITO 3 BONUS GRATUITI

 

 

✔️ricerca prodotto con Vadim

✔️Business Plan e GANTT

✔️Strategie per massimizzare le vendite