Come Scrivere Email Efficaci ai Clienti del tuo Negozio Online

Scrivere email veramente efficaci ai propri clienti costituisce un buon viatico per poter incrementare le opportunità di business nel breve e nel medio-lungo termine. Ma come fare?

Di seguito abbiamo voluto riassumere alcuni suggerimenti che… vi consigliamo di tenere a mente!

Personalizza ogni interazione

Un servizio personalizzato permette di far percepire al cliente un migliore trattamento, più dedicato e attento. Ma perché questo è così importante per il destino del vostro business online? La risposta è semplice: quando i clienti hanno l’impressione di ricevere un servizio personalizzato e ritagliato su loro misura, diventano… clienti migliori.

Qualche anno fa, un sondaggio di Genesys ha domandato a più di 9.000 consumatori che cosa gli interessava di più quando si trattava di fare affari con un’azienda. Ebbene, il 40% di loro ha dichiarato “un servizio più umano”.

Il modo più semplice per iniziare a costruire una relazione più umana è proprio quello di usare delle email personalizzate, usando i nomi (il vostro e quello del cliente), e magari accompagnando anche una foto o un link a una pagina personale di chi scrive, per incrementare il livello di fiducia della clientela e far capire all’utenza che c’è la possibilità di avere a che fare con persone reali.

Ringraziare sempre

Un cliente che fornisce un feedback costruttivo, o che addirittura si lamenta di qualcosa, vi sta facendo un regalo molto prezioso, che dovreste scartare con attenzione e usare con dedizione.

Un sondaggio di Lee Resources International ha ad esempio rilevato che nelle imprese di medie dimensioni, per ogni cliente che si lamenta ci sono 26 clienti che non dicono nemmeno una parola. Semplicemente, se ne vanno dal vostro ecommerce.

Dunque, il cliente che si lamenta vi dà l’opportunità di aggiustare qualcosa che può potenzialmente aiutarvi a mantenere 26 altri clienti! Anche per questo motivo, vi consigliamo di ringraziare sempre i clienti, per qualsiasi tipo di contatto: fornire gratitudine contribuirà a cambiare il loro modo di pensare e di percepire la realtà, e indurrà a un miglior comportamento.

Assicuratevi dunque che il vostro cliente sappia quanto apprezzate i loro contatti, indipendentemente dal tono o dal contenuto di essi.

Definire lo stile del supporto clienti

Una cattiva scrittura, una formattazione poco attenta e persino l’uso del tone of voice sbagliato può rendere più difficile la comunicazione. Ci sono dunque diversi elementi che dovreste prendere in considerazione per poter ottimizzare la comunicazione con la clientela e, ulteriormente, dovreste far sì che tutto il vostro team di assistenza abbia la possibilità di adottare lo stile di supporto, dando così omogeneità nelle relazioni.

Concentratevi dunque su tone of voice, personalizzazione, lingua, flusso di lavoro, utilizzo di elementi grafici e tutto ciò che può contribuire a rendere più “vostro” e “unico” lo stile da adottare all’interno dell’intero processo di assistenza clienti, realizzando una semplice guida allo stile del servizio utenza, da condividere con tutti coloro che fanno – appunto – supporto ai consumatori della vostra azienda.

Tagged under:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓