Come funziona la logistica di Amazon FBA?

fba-amazon

Sul nostro sito ne abbiamo parlato tante volte. E, probabilmente, grazie anche ai nostri articoli hai migliorato la conoscenza di Amazon FBA, un servizio di logistica che sempre più imprenditori e-commerce italiani stanno utilizzando per poter massimizzare l’efficienza delle proprie iniziative online.

Se tuttavia ritieni non sia sufficiente, o se ti vuoi avvicinare a questo tema con una panoramica completa, di seguito trovi tutto quello che devi sapere su come funziona la logistica di Amazon FBA: una guida passo dopo passo alla scoperta di uno dei sistemi più utili e fruiti da parte degli imprenditori e-commerce che… forse potrebbe fare anche al caso tuo!

Cerchiamo allora di introdurre che cosa sia la logistica di Amazon FBA, e quali siano i motivi che dovrebbero spingerti (o, di contro, tenerti lontano!) da questo servizio del marketplace di Jeff Bezos.

Che cos'è Amazon FBA?

Cominciamo proprio dalle basi! 😉

La sigla FBA non è nient’altro che l'acronimo di Fulfillment by Amazon, ovvero una soluzione sviluppata dal marketplace, che ti permette, in qualità di venditore online, di utilizzare i numerosi ed enormi magazzini di Amazon (presenti in buona parte del mondo) per immagazzinare e spedire i prodotti venduti attraverso lo stesso sito web.

In altri termini, grazie a FBA non ti dovrai più preoccupare di spedire personalmente i tuoi prodotti venduti verso i singoli acquirenti. A tutto questo (e a tanto altro!) penserà infatti Amazon, con un servizio certamente non gratuito, ma che potresti comunque trovare di grande valore aggiunto per il futuro del tuo business.

Sapere come funziona Amazon FBA è semplice, poiché semplice è il suo processo di base. Ma, evidentemente, il fatto che sia semplice non significa affatto che non sia potente: una corretta fruizione di Amazon FBA può infatti aiutare il tuo business online a crescere senza la necessità di investire migliaia di euro in strutture di immagazzinaggio, dipendenti e altro ancora.

Per darti un'idea di come funziona Amazon FBA e di come Amazon FBA può aiutarti, considera questo scenario di riferimento. Ipotizza di aver condotto tutte le tue ricerche su quale business di vendita avviare all’interno di Amazon, di aver reperito i prodotti migliori che potresti immaginare e volere, e di disporre di alcuni prodotti, in particolare, che reputi molto interessanti e che vendono “bene” su Amazon. Dunque, sei a cavallo di un’attività che sta prendendo slancio e si sta sviluppando con soddisfacenti volumi di vendita.

Ebbene, in questo ambito, come venditore professionale, come imprenditore motivato ed entusiasta, è molto probabile che tu stia pensando di fare un ulteriore passo in avanti, acquistando ancora più scorte per poter soddisfare gli ordini senza alcun tipo di problema di fornitura.

C’è, però, un “ma”. Ed è il fatto che magari ti manca lo spazio per conservare tutta la merce. Il che, in fin dei conti, va ad aggiungersi a un altro grande cruccio tipico degli imprenditori online che stanno aumentando il loro volume di vendita: la necessità di trovare del tempo extra per spedire più ordini rispetto a quando eri magari stato abituato a fare nelle tue prime fasi di sviluppo dell’attività di impresa.

Ma cosa significa tutto questo? Significa forse che i tuoi sogni di espandere la tua attività debbano necessariamente infrangersi Certamente, no! Anzi, è proprio qui che Amazon FBA entra in gioco con tutti i suoi servizi, senza che tutto ciò possa impattare in maniera negativa sul cliente.

Tieni infatti in considerazione che il servizio Amazon Fulfilment è talmente snello che quando i clienti acquistano da Amazon attraverso tale formula, di solito non si nemmeno rendono conto che stanno acquistando da un venditore terzo che utilizza Amazon FBA, e non vedranno quasi nessuna differenza tra l'acquisto diretto da Amazon e l'acquisto da un venditore che utilizza Amazon FBA. Sul sito web vedranno infatti le stesse opzioni di consegna, la stessa politica di reso e di rimborso, e lo stesso auspicato livello di servizio.

Quindi, per un venditore di Amazon, come si potrebbe immaginare, questa soluzione può essere molto redditizia, e può certamente farti risparmiare tempo ed energie che avresti altrimenti dovuto impiegare per poter svolgere tantissimi compiti che, in realtà, potrai ora evitare di supervisionare.

Attenzione, però. Come ogni cosa, anche Amazon FBA non è certamente una ricetta magica e, come ogni strategia commerciale, ti ci vorrà un po’ di impegno per poter iniziare nelle sue prime fasi e per poter gestire correttamente le relazioni con il magazzino.

Ad ogni modo, niente di eccessivamente complicato. Nei prossimi paragrafi cercheremo di comprendere come funziona Amazon FBA e in che modo puoi massimizzarne tutti i benefici!

Come funziona Amazon FBA

Amazon FBA richiede di utilizzare il tuo normale account di vendita Amazon come al solito e, quindi, seguire alcune semplici istruzioni per aggiungere i tuoi prodotti al programma. In linea di massima, con pochi clic sarai in grado di espandere il tuo business in modo del tutto conveniente, e con l'aiuto diretto di Amazon (che potrai pur sempre chiamare in causa ricorrendo alla sua assistenza).

Chiarito ciò, il modo in cui funziona Amazon FBA è molto semplice e di seguito abbiamo cercato di schematizzarlo, punto per punto, per renderlo ancora più sintetico.

Quel che devi fare è, in brevità:

  • inviare i tuoi prodotti in uno dei magazzini di Amazon. Non preoccuparti di individuarlo, sarà Amazon a indicarti a quale centro logistico dover inviare la tua merce;
  • Amazon immagazzinerà i tuoi prodotti al sicuro nel proprio magazzino;
  • quando i clienti acquistano i tuoi prodotti, sarà Amazon ad occuparsi dell'intera transazione, dal pagamento all'aggiornamento del tuo inventario;
  • Amazon imballerà e spedirà il tuo prodotto al cliente;
  • Amazon si occuperà anche della maggior parte delle tue attività di servizio al cliente, compresa la gestione di eventuali resi o rimborsi.
  • ogni due settimane, Amazon deposita il tuo profitto delle vendite direttamente sul tuo conto bancario.

Insomma, da quanto sopra dovresti aver intuito che poter usufruire di questo servizio è un po’ come avere un proprio magazzino, un proprio staff di raccolta degli ordini, di imballaggio, di spedizione e di servizio post vendita. Non male, no?

Di fatti, il team di Amazon spedirà tutti i tuoi ordini, gestirà tutte le e-mail dei tuoi clienti (comprese quelle che servono a far sapere al tuo cliente che il suo articolo è stato spedito), si occuperà delle spedizioni e dei pagamenti e… tu ti dovrai limitare a fornire la merce al magazzino indicato e contabilizzare i profitti.

Come ci si potrebbe aspettare, Amazon ti addebiterà una commissione per la prestazione del suo servizio FBA, ma i costi sono competitivi (ne abbiamo parlato tante volte su questo sito, e ti invitiamo a leggere tali focus specifici per saperne di più), e anche i risparmi sulle spese di spedizione sono notevoli.

Oltre a quanto sopra, ti invitiamo a ricordare che attraverso Amazon FBA riuscirai a sfruttare tutta la potenza che Amazon mette in ballo quando si tratta di generare vendite, e che non dovrai più affrontare code alle poste o dal corriere, o perder tempo con imballaggi e nastro adesivo!

Fin qui, quello che Amazon fa per te. Ma per poter valorizzare correttamente ciò che il marketplace con il suo servizio FBA ti garantisce, è certamente utile capire quello che Amazon non fa, che rimane dunque sotto la tua responsabilità.

Cosa dovrai fare con Amazon FBA

Amazon FBA ti solleva da una lunga serie di incombenze, ma ti lascia comunque alcune delle decisioni fondamentali del tuo business. Sebbene per la maggior parte dei venditori quanto sopra possa risultare intuibile, è pur sempre opportuno soffermarsi anche su questi aspetti, per non creare false aspettative sull’ampiezza del servizio del marketplace di Jeff Bezos.

In particolare, anche con Amazon FBA dovrai:

  • scegliere i prodotti da vendere: Amazon si occupa del “back end”, ma dovrai comunque ricercare e reperire cosa vendere. Si tratta di un’attività importantissima, molto dispendiosa e tanto faticosa. E, naturalmente, non potrà essere certo delegata ad Amazon FBA;
  • aggiornare il tuo magazzino: Amazon ti permette di sapere quando i livelli delle scorte dei tuoi prodotti sul proprio magazzino sono bassi, e a quel punto dovrai essere pronto a rifornire le scorte se giudicato necessario, senza creare degli impedimenti che potrebbero poi peggiorare la qualità del tuo servizio complessivo;
  • creare schede prodotto e promuovere i prodotti in modo efficace: Amazon con FBA ti fornisce una grande mano d’aiuto, ma dovrai comunque scrivere elenchi e titoli di prodotti efficaci e commercializzare i tuoi prodotti in modo che la gente possa effettivamente trovarli.

I vantaggi di Amazon FBA

Ora che sai che cos’è Amazon FBA, come funziona e perché può concretamente darti una mano d’aiuto per poter spingere il tuo business su livelli ancora più soddisfacenti, siamo sciuri che vorresti cercare di capire in maniera ancora più ordinata e puntuale quali siano i vantaggi di Amazon FBA.

Anche in questo caso, per comodità di esposizione, abbiamo cercato di riassumerli nelle righe che seguono, sperando che così facendo possano esserti di utile spunto per un eventuale approfondimento.

Usi la forza e la reputazione di Amazon a beneficio del tuo business

Sempre più persone in tutto il mondo si fidano di Amazon. E quando ordinano un prodotto attraverso questo marketplace, sanno bene che lo riceveranno nei tempi attesi e nelle condizioni sperate. Sanno anche che possono restituirlo se ne hanno bisogno e tutto ciò non può che avere un ruolo molto importante nel decidere se acquistare o meno dal tuo store.

Puoi usufruire di un servizio super-veloce

Il sistema di ordinazione online di Amazon, unico nel suo genere, comprende un'elaborazione e una spedizione molto rapida, tanto che oramai Amazon “ha fatto scuola” nelle consegne gratuite entro 24 o 48 ore, e tutti gli altri store si sono accodati a questa maggiore efficienza. Proprio per la sua capacità, Amazon può spedire i prodotti ai tuoi clienti più velocemente di quanto tu possa probabilmente fare.

event marketing

Migliori il tuo ranking e la tua visibilità su Amazon

Quando si utilizza il programma FBA, il prodotto apparirà più in alto nei risultati della ricerca. I prodotti dei venditori che non utilizzano FBA hanno i propri articoli elencati per prezzo totale (ovvero, la somma tra il prezzo del prodotto e le spese di spedizione). Di contro, in qualità di venditore FBA, potrai vedere i tuoi articoli comparire elencati solo per prezzo, migliorando potenzialmente il tuo posizionamento nei risultati di ricerca.

Hai maggiori possibilità di ottenere la Buy Box

Amazon Buy Box è quel pulsante ‘Aggiungi al carrello' che viene visualizzato su tutti gli annunci di prodotti su Amazon. A parte le ipotesi in cui a vendere quel determinato prodotto sia Amazon, come venditore FBA potrai competere per la Buy Box in maniera ancora più efficace. Ricorda infatti che FBA è una delle variabili che Amazon ama vedere all'interno dei tuoi metodi di spedizione e che quindi questo rende molto probabile che tu vinca la Buy Box sui prodotti elencati.

Puoi offrire automaticamente la consegna gratuita

I tuoi ostri clienti possono ottenere la consegna gratuita dei tuoi prodotti grazie al loro abbonamento Amazon Prime. Si tratta certamente di un approccio molto vantaggioso per te rispetto ai venditori che non utilizzano Amazon FBA. Ricordiamo anche in questa occasione (ne abbiamo parlato tante volte sul nostro sito) che i clienti di Amazon Prime tendono ad acquistare più articoli, e con una maggiore frequenza.

Le tue spese generali sono significativamente ridotte

Grazie a FBA non dovrai più preoccuparti dei costi di stoccaggio, dei dipendenti e dell’amministrazione del magazzino e di tanto altro ancora. Dunque, potrai favorevolmente concentrarti sulla vendita di più prodotti e aumentare i tuoi profitti!

Beneficerai di una maggiore produttività

Tra i vari vantaggi di FBA che abbiamo già lasciato intuire nelle scorse righe, uno dei più importanti è certamente quello relativo all'aumento della produttività. Con Amazon che si occupa del tuo servizio clienti, dei resi, dello stoccaggio, dell'imballaggio e della spedizione dei tuoi prodotti, d’altronde, avrai un sacco di tempo libero in più, da utilizzare per ciò che conta veramente: costruire tassello dopo tassello lo sviluppo strategico del tuo business!

Potrai gestire la tua attività ovunque ti trovi

In qualità di venditore FBA di Amazon, potrai gestire il tuo business ovunque ti trovi nel mondo e continuare a generare ed alimentare vendite. Amazon gestirà tutti i tuoi ordini 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Risposta puntuale alle esigenze della clientela

Amazon FBA si occuperà di tutte le tue esigenze di servizio al cliente. Per esempio, se un acquirente ha un problema con il suo ordine, può contattare il servizio clienti di Amazon, e dunque potrai evitare di gestirlo in prima persona. In questo modo, come abbiamo più volte puntualizzato nelle scorse righe, riuscirai a risparmiare del tempo prezioso, dello stress e della frustrazione che potrebbero peggiorare le tue prestazioni.

Puoi usare un servizio super facile

Forse il più grande vantaggio di Amazon FBA è la facilità d'uso complessiva del suo servizio. Se hai passato molto tempo immerso nel materiale da imballaggio, se hai trascorso delle ore in coda all'ufficio postale o se hai avuto a che fare con gravi problemi nell’erogare un buon servizio clienti, ti basta immaginare di non dover più fare tutto questo per poter valutare congruamente la bontà di Amazon FBA.

In poche parole, Amazon FBA ha la capacità di “regalarti” molto tempo utile. Tempo che potrai poi utilizzare per poterti concentrare su altri aspetti vitali della tua attività, come l'approvvigionamento di nuovo magazzino, la promozione dei tuoi prodotti, l’accrescimento della consapevolezza del marchio e tanto altro ancora.

Certo, questi benefici che Amazon FBA è in grado di darti sembrano davvero fantastici ma… è davvero tutto oro quel che luccica? O magari ci sono degli svantaggi dei quali dovresti essere a conoscenza per poter valutare con maggiore attenzione e consapevolezza Amazon FBA?

Naturalmente, ci sono anche dei “contro” che dovresti valutare insieme ai “pro” di cui abbiamo parlato qualche riga fa. Riteniamo comunque che gli svantaggi di questo programma siano notevolmente compensati dai numerosi vantaggi, e che dunque il saldo finale di questa analisi possa essere decisamente positivo.

Ma non anticipiamo ulteriormente le nostre considerazioni, e vediamo, punto per punto, quali sono i principali svantaggi di Amazon FBA.

Gli svantaggi di Amazon FBA

Anche se, come abbiamo avuto modo di scorgere nelle ultime righe, abbiamo chiamato in causa Amazon sostenendo che si tratta di un operatore di grandissima reputazione, e quindi sarebbe facile credere che il loro servizio FBA sia perfetto per tutti i venditori di Amazon, questo non è necessariamente il tuo caso. Dunque, avendo parlato abbondantemente dei benefici, è anche giusto che vengano evidenziati anche gli eventuali svantaggi potenziali cui potresti andare incontro scegliendo il servizio di Amazon FBA.

In questo modo potrai certamente cercare di arrivare a una valutazione più coerente del servizio, e comprendere se effettivamente Amazon FBA possa o meno fare al caso tuo. Iniziamo subito!

Amazon FBA costa

Naturalmente, un servizio così utile e così competitivo non poteva certamente essere erogato gratuitamente da Amazon. Ricorda pur sempre che anche se Amazon ha tutto l’interesse a farti fare business all’interno del suo marketplace, in realtà il suo principale obiettivo è quello di fare soldi, esattamente come te, e quindi non potrà che addebitarti le spese di stoccaggio e di adempimento che percepisce per poter mantenere profittevole questo servizio complessivo.

Ricorda che le spese di stoccaggio potrebbero aumentare se il tuo stock in magazzino non si vende così rapidamente come vorresti, e che quindi per ridurre al minimo le tue spese di stoccaggio su Amazon dovresti assicurarti che il tuo stock si muova rapidamente (certo, è più facile a dirsi che a realizzarli, ne siamo perfettamente consapevoli!).

Evidentemente, la presenza dei costi di Amazon FBA dovrebbe indurti a calcolare attentamente il tuo budget. In altri termini, dovrai assicurarti che i tuoi prodotti siano ancora redditizi dopo aver tenuto conto delle tariffe FBA.

Molto spesso, infatti, gli imprenditori commettono il grave errore di sottovalutare l’importanza del calcolo della corretta marginalità quando si vende con questo servizio di Amazon. Ti suggeriamo invece di avvicinarti con particolare cautela a questo aspetto, domandando un supporto nel caso in cui qualcosa non ti sia chiaro. Ricorda che mettere in vendita un prodotto dal quale otterrai margini diversi da quelli calcolati potrebbe mandare a gambe all’aria il tuo progetto di e-commerce in tempi rapidi!

Devi rispettare le linee guida Amazon FBA

Quando ti registri su Amazon FBA avrai accesso alle linee guida di Amazon su come preparare e spedire i tuoi articoli al loro magazzino. Queste linee guida sono piuttosto rigide, e non puoi certamente permetterti di ignorarle, prenderle alla leggera o commettere errori. Se il tuo inventario non è etichettato correttamente, ad esempio, verrà respinto dal magazzino, causando ritardi, costi e frustrazione complessiva, che si sommerà al lavoro extra che dovrai fare per poter portare a compimento questa parte del tuo lavoro. Dunque, soprattutto nelle fasi iniziali, è molto importante che tu sia in grado di ritagliarti il tempo utile per svolgere questa parte del business e seguire attentamente le istruzioni.

Quando il tuo cliente riceverà il suo ordine, spedito da Amazon FBA, l'imballaggio includerà il marchio Amazon. Ciò significa che sarà molto più difficile per te costruire e rafforzare una buona reputazione nei suoi confronti, lavorando sulla consapevolezza del marchio, in quanto la tua identità non sarà visibile sulla confezione. Pertanto, se ritieni che la consapevolezza del brand sia un elemento importante per te, non trarrai alcun beneficio dall’uso di questo servizio, e dovrai valutare questo svantaggio con attenzione, ponderandolo insieme agli altri vantaggi offerti da Amazon FBA.

Potresti vedere un aumento dei resi

C'è anche il rischio che, a causa del processo di reso facile tipico di Amazon, si possa ricevere un numero maggiore di ritorni da parte dei clienti una volta che si inizia ad utilizzare Amazon FBA. Questo rischio, tuttavia, può essere controllato in qualche modo: lo stratagemma principale, che ti consigliamo di seguire, è anche quello che ti sarà più utile per le sorti complessive del tuo business. Ovvero, assicurati sempre di fornire prodotti di qualità e che i tuoi clienti non sentano la necessità di restituire.

E’ pur vero che, anche quando riporrai ogni sforzo per poter mettere a disposizione un articolo “perfetto”, c’è pur sempre una quota di resi a cui andrai incontro. Per esempio, dovrai pur sempre tenere conto che ci saranno quei clienti che acquisteranno un prodotto d'impulso, per poi avvertire una sensazione di “rimorso”, che li condurrà a restituire un articolo. Amazon FBA rende facile che questo accada e c'è anche la possibilità che Amazon ritenga un prodotto restituito come invendibile e, dunque, “perso” ai fini della vendita. Questo non dovrebbe necessariamente scoraggiarti dall'utilizzare Amazon FBA, ma dovresti esserne consapevole.

Per molte aziende, questi pochi svantaggi supereranno i benefici di Amazon FBA. Per la maggior parte, invece, i “contro” non saranno in grado di controbilanciare i numeri “pro” dei quali abbiamo già parlato. Tieni anche conto che, naturalmente, il tuo successo dipenderà anche da altri fattori, molti dei quali dipendono da te, dallo sforzo che riponi in questo progetto, dalle conoscenze che hai per utilizzare Amazon FBA nel miglior modo possibile.

Conclusioni: ti conviene usare Amazon FBA?

Milioni di imprenditori dell'e-commerce in tutto il mondo utilizzano Amazon FBA e gestiscono attività redditizie proprio grazie a questo servizio. Tuttavia, come ogni cosa nel mondo del commercio elettronico, anche questo servizio – per quanto ricchissimo di vantaggi – non sarà probabilmente adatto a tutti i venditori. E, magari, non sarà quello che cerchi o quello che ti permetterà di trarre tutti i più importanti vantaggi attesi. Ma come rendersi conto se conviene usare Amazon FBA?

Diciamo subito che, se sei principalmente un venditore Amazon (ovvero, se il tuo business ruota principalmente intorno al marketplace che Jeff Bezos ha profittevolmente messo in piedi), Amazon FBA allora è sicuramente un'opzione straordinaria, che dovresti prendere in considerazione, e che potrebbe darti la spinta giusta.

Riteniamo che Amazon FBA sia una ottima scelta anche se non sei un imprenditore a tempo pieno, ma magari stai lanciando il tuo business delle vendite online come secondo lavoro. Ipotizziamo, ad esempio, che tu sia un dipendente di qualche azienda privata, e che lavori tutti i giorni fino alle 17 in ufficio. Dalle 17 in poi non avrai molto tempo per poterti dedicare alla cura del tuo e-commerce e stai pur certo che in questo frangente Amazon FBA ti darà una grossa mano per farti risparmiare ore preziose del tuo tempo.

Per chi invece è venditore a tempo pieno, allora Amazon FBA potrebbe rivelarsi un’opzione preziosa per aiutarti a passare al livello successivo e a concentrarti sull'approvvigionamento di nuovi prodotti e sulle vendite, piuttosto che annoiarti in compiti amministrativi di adempimento che richiedono molto tempo e dedizione.

Generalmente, pertanto, riteniamo che l'utilizzo di Amazon FBA possa essere per te una scelta particolarmente redditizia. Ma è importante fare i “compiti a casa” e conoscere le regole e le normative di Amazon e, soprattutto, capire i tuoi clienti, il tuo mercato di riferimento, e decidere di conseguenza se è giusto per te e per la tua azienda optare per questo genere di servizio, così fortemente integrato nel tuo business e, probabilmente, decisivo per poter migliorare l’esito delle tue attività.

In definitiva, il modo in cui Amazon FBA funziona per te e per il tuo business dipenderà dai tuoi prodotti e dai tuoi obiettivi aziendali. Certamente, per molti venditori di Amazon, Amazon FBA è il modo più semplice e conveniente per esternalizzare molte attività associate alla gestione di un e-commerce, ma, naturalmente, è necessario assicurarsi che i benefici giustifichino il costo aggiuntivo che ne deriva.

Extra: quanto costa Amazon FBA?

Considerato che abbiamo fatto più volte cenno a questo argomento, non possiamo che concludere questo focus con un piccolo extra dedicato a capire quanto costa Amazon FBA.

In realtà, comprendere quanto costi Amazon FBA è abbastanza facile se hai le idee piuttosto chiare su ciò che devi vendere. Ti ricordiamo infatti che a questo collegamento trovi un pdf predisposto dal servizio Logistica di Amazon, con tutti i costi di dettaglio, suddivisi per opportunità di utilizzo, ovvero:

  • Programma Prodotti piccoli e leggeri (Small and Light)
  • Dimensioni standard e fuori misura (Logistica di Amazon – vendite nazionali,  Inventario Internazionale, Rete logistica paneuropea, Rete logistica europea)
  • Tariffe di stoccaggio mensile e tariffe per servizi opzionali 
  • Spedizione standard nazionale (Logistica di Amazon – vendite nazionali,  Inventario Internazionale, Rete logistica paneuropea)
  • Spedizione rapida nazionale (Logistica di Amazon – vendite nazionali,  Inventario Internazionale, Rete logistica paneuropea)
  • Spedizione standard transfrontaliera (Rete logistica europea)
  • Spedizione rapida transfrontaliera (Rete logistica europea)

Dunque, una volta che hai in mente che cosa vendere e come vendere, potrai andare nella sezione relativa per poter comprendere a quanto ammonti il costo di Amazon FBA.

Per esempio, se hai in mente di vendere prodotti piccoli e leggeri, con prezzo inferiore a 10 euro, e caratterizzati da una movimentazione rapida, potrai fruire di costi di gestione inferiori rispetto alle tariffe standard del servizio logistico di Amazon.

Il costo sarà in questo caso determinato tre componenti:

  • Tariffa di spedizione, pari a Tariffa fissa per unità, in base a Dimensioni, Peso della spedizione in uscita (peso della tua unità + peso dell’imballaggio);
  • Tariffa di stoccaggio, applicata mensilmente per metro cubo;
  • Tariffe di servizi opzionali, che include resi e smaltimento.

Per quanto attiene il costo di gestione per unità, in caso di confezionamento sufficiente in lettera piccola (21,5 x 10,5 x 0,6 cm), ad esempio, l’onere sarà pari a 0,80 euro.

La seconda componente, ovvero la tariffa di stoccaggio, dipenderà invece dalle categorie dei tuoi prodotti. In caso di dimensioni standard e categorie NON appartenenti alla gamma di abbigliamento, scarpe e borse, la tariffa sarà pari a 26 euro per metro cubo / mese da gennaio a settembre, e a 36 euro per metro cubo / mese da ottobre a dicembre.

Per quanto poi attiene i servizi opzionali, sempre per dimensioni standard e prodotti piccoli e leggeri (sotto i 200 grammi), è previsto un costo per unità di 0,25 euro per il reso locale e di 0,80 euro per il reso internazionale.

Leave a Reply

Your email address will not be published.