Come definire il target corretto per la tua campagna Facebook Ads per il tuo ecommerce

Esistono tantissimi modi che ti permetteranno di definire n buon target per la tua campagna di Facebook Ads. Nel nostro approfondimento odierno, cercheremo di capire come attrarre il tuo pubblico più specifico sfruttando lo strumento Facebook Audience Insights, che ti permetterà di dare una marcia in più alla tua strategia, partendo da un semplice dato di fatto: quale interesse può qualificare il tuo marchio? Di conseguenza, sfrutteremo un approccio semplice, ponendo in relazione l’interesse mostrato dal tuo pubblico con il nostro prodotto. Ma come fare?

Traduciamo i pochi spunti di cui sopra in un esempio. Ipotizziamo che il tuo business sia quello di vendere integratori online, e che per il momento hai sempre venduto i tuoi prodotti per quelle persone che amano la palestra. Immaginiamo però che tu voglia anche espanderti verso nuovi target e scoprire dunque quali altri gruppi acquisteranno i tuoi prodotti.

In tal senso, puoi prendere di mira gli atleti che amano la corsa e il ciclismo, nella convinzione che anche loro gradiranno i tuoi integratori.

Chiarito ciò, nello strumento Facebook Audience Insights, cerca la corsa o il ciclismo come interesse di base. Vai dunque sulla scheda che ti mostra i “mi piace” e vedrai l’elenco delle pagine preferite dal tuo pubblico di destinazione.

A questo punto, puoi applicare il criterio per cui se una persona dichiara di gradire un determinato interesse, allora probabilmente potrebbe essere intenzionata ad acquistare il prodotto. Cerca però di restringere un po’ il campo, andando a cercare una nicchia di tua rilevanza: scegliere infatti di affrontare tutto il target di ciclisti o corridori sarebbe molto ampio e dispersivo! Meglio invece concentrarsi sulle persone agoniste o semi agoniste, che probabilmente seguiranno eventi come Il Giro d’Italia o la Maratona di New York, o magari saranno tesserate ad associazioni sportive di categoria, o seguiranno noti sportivi di quel settore, e così via. Insomma, evita gli interessi generali, perché scegliere come target le persone a cui piace “Ciclismo” o “Corsa” ti porterebbe a disperdere i tuoi sforzi, e magari entrare in potenziale contatto con persone che sono solo spettatori e non acquisterebbero mai i tuoi prodotti.

Cerca dunque di arrivare a restringere la dimensione del tuo pubblico tra 500.000 e 1.000.000 persone (a meno che tu non abbia intenzione di puntare sulla clientela B2B, in questo caso restringi la ricerca sotto le 50.000 unità), quindi, utilizzalo come parametro di riferimento, soprattutto se lavori con un budget limitato.

A questo stadio sarà molto importante cercare di eseguire dei test per categoria, in modo che tu possa sapere con certezza se il pubblico sul quale stai impostando il targeting degli annunci funziona o meno. È possibile impostare tali test con un’esecuzione temporale di 3 – 5 giorni, a partire da un budget di 5 euro per giorno.

Ovviamente, per determinare se un test di targeting per annunci Facebook ha esito positivo o negativo, cerca segnali di vita: ci sono più conversioni o no? E a quanto ammontano?

Tagged under:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

CLOSE

 ►►

Fermati!

Scarica

Gratis ora!

UN REGALO PER TE!

 

Compila i campi di seguito e scarica il tuo regalo gratis!

↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓