Calcolare i costi di logistica per vendere su Amazon

Se hai iniziato a vendere con Amazon FBA, probabilmente ti sei reso conto quanto possa essere agevole utilizzare questa forma di gestione del magazzino e della logistica. Le tariffe competitive di Amazon FBA, unitamente alle capacità di spedizione, possono aiutarti concretamente a ridurre i costi, fornendoti al contempo benefici preziosi come la spedizione gratuita per i tuoi clienti, una maggiore esposizione per i tuoi prodotti e un servizio clienti di prim'ordine. Ma quanto costa tutto questo?

Costi logistica Amazon

Iniziamo con il ricordare che con la logistica di Amazon paghi solamente i servizi che utilizzi. Dunque, non devi affrontare costo di abbonamento, contratti o requisiti minimi di intervento. Tutto quel che dovrai fare è spedire i prodotti al centro logistico più vicino, che ti verrà indicato da Amazon, e pagare solamente per i servizi di gestione e per lo spazio di stoccaggio utilizzati.

Dunque, il costo della logistica di Amazon è strutturato in due diverse componenti: da una parte la tariffa di gestione, che è fissa per unità in base al tipo, alle dimensioni e al peso del prodotto; dall’altra parte una tariffa di stoccaggio, che sarà applicata per metro cubo al mese.

Tariffa di gestione

Torniamo per un momento alla tariffa di gestione. La tariffa di gestione è una tariffa fissa per unità che si basa sul tipo, sulle dimensioni e sul peso del prodotto. Sul sito internet di Amazon trovi un calcolatore della tariffa di gestione, basata su dimensioni standard o fuori misura.

Per esempio, per un prodotto che è contenuto in una busta piccola, e pesa meno di 80 grammi, la tariffa di gestione sarà pari a 2,55 euro se vendi su Amazon.it gestendo l’inventario in Italia, 3,23 euro se vendi sul marketplace europeo gestendo l’inventario in Italia, o 1,64  euro se vendi sul marketplace europeo gestendo dall’inventario locale.

I costi naturalmente crescono se le dimensioni standard aumentano, o se ricorri a prodotti fuori misura.

Tariffa di stoccaggio

Come abbiamo già rammentato nelle righe che precedono, alla tariffa di gestione dovresti sommare la , ovvero la tariffa che Amazon ti applica per occupare lo spazio nei suoi magazzini, dove stoccherà i tuoi articoli in attesa della vendita.

La tariffa di stoccaggio è basata sulla media volumetrica giornaliera, misurata in metri cubi al mese, e varia tra bassa stagione (quella tra gennaio a settembre) e alta stagione (da ottobre a dicembre, ovvero con l’avvicinarsi delle festività di fine anno).

Al metro cubo il costo  di stoccaggio sarà pari a 26 euro al mese da gennaio a settembre e 36 euro al mese da ottobre a dicembre.

Se tutti questi calcoli ti sembrano troppo complicati, non aver paura. Sul sito internet di Amazon trovi una pagina particolarmente dettagliata che ricomprende anche i servizi aggiuntivi, e potrai inoltre usufruire di un pratico calcolatore per stimare l’impatto dei costi di logistica sui tuoi margini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Iscriviti al WEBINAR GRATUITO

IMPARA TUTTE LE BASI DELLA VENDITA SU AMAZON E RICEVI SUBITO 3 BONUS GRATUITI

 

 

✔️ricerca prodotto con Vadim

✔️Business Plan e GANTT

✔️Strategie per massimizzare le vendite

Iscriviti al WEBINAR GRATUITO

IMPARA TUTTE LE BASI DELLA VENDITA SU AMAZON E RICEVI SUBITO 3 BONUS GRATUITI

 

 

✔️ricerca prodotto con Vadim

✔️Business Plan e GANTT

✔️Strategie per massimizzare le vendite