Amazon Brand Analytics: un nuovo strumento per aumentare le vendite

Amazon Brand Analytics è certamente una delle caratteristiche più interessanti che Amazon abbia mai messo a disposizione della propria clientela che intende vendere all’interno del marketplace. Con tantissime funzionalità informative da condividere con te, può essere una buona mano d’aiuto per poter ottenere delle intuizioni in grado di rendersi fondamentali per il futuro del tuo business.

In particolare, mostrando quali parole chiave stanno convertendo come migliori, questo strumento finisce con l’essere progettato esclusivamente per aiutare qualsiasi brand ad aumentare i propri budget pubblicitari e le offerte per degli specifici termini di ricerca/parole chiave che potrebbero massimizzare i propri profitti.

Insomma, aiutando i brand nel mostrare quali sono gli ASIN che stanno acquisendo il maggior numero di clic per una specifica parola chiave, Amazon Brand Analytics incoraggia il marchio a destinare un budget extra a specifici ASIN, ottimizzando in questo modo gli sforzi che devono essere effettuati in ottica promozionale.

Dal momento che la pubblicità è uno dei segmenti di Amazon più redditizi e in rapida crescita, la società di Jeff Bezos ha evidentemente ben pensato di dare agli inserzionisti tutti gli elementi informativi necessari per giustificare l'assegnazione di più budget e un migliore piano pubblicitario, rispetto a quanto si potrebbe fare in assenza di queste informazioni, in grado di costituire un vero e proprio valore aggiunto per l’imprenditore che ha scelto di vendere all’interno di questo canale.

Nella nostra guida di oggi cercheremo di comprendere in dettaglio cosa fa questa funzione così utile, e come può concretamente aiutarti ad aumentare le tue vendite online. Vedremo inoltre chi può accedere ad Amazon Brand Analytics, quali sono i requisiti per poterlo sfruttare al meglio e che cosa prevedono i termini e le condizioni contrattuali di questo immancabile servizio della galassia della grande A.

Ti consigliamo dunque di ritagliarti qualche minuto di tempo per poter leggere con attenzione i seguenti paragrafi e, come sempre, qualora dovessi avere bisogno di qualche dettaglio in più, farci sapere che cosa ne pensi contattandoci via email o utilizzando lo spazio dedicato tra i commenti. Sarà la giusta occasione per poter condividere le tue riflessioni con il nostro staff e con tutti i nostri lettori!

Cos’è Amazon Brand Analytics

Per poter comprendere come poter sfruttare al meglio Amazon Brand Analytics, non possiamo che partire dalle basi e, dunque, domandarci che cos’è Amazon Brand Analytics, l’innovativo strumento di analisi dei brand da parte del marketplace.

Per capirlo possiamo certamente introdurre il fatto che il colosso della grande distribuzione online ha recentemente rilasciato un nuovo strumento di “analytics” per i suoi venditori, chiamato in breve come “ABA” (appunto, l’acronimo di Amazon Brand Analytics) e in grado di condividere con i venditori una serie di dati particolarmente utili e preziosi, che dovresti assolutamente cercare di controllare e di verificare per poter orientare le tue scelte promozionali in maniera ancora più consapevole.

Per esempio, attraverso ABA potrai ottenere informazioni rilevanti su:

  • parole chiave che i potenziali clienti di Amazon cercano con maggiore frequenza;
  • potenziali clienti;
  • comportamento d'acquisto dei clienti e i loro modelli di shopping;
  • gli ASIN più cliccati per un termine di ricerca specifico;
  • stima dei clic totali e delle conversioni per ogni parola chiave.

È evidente che, con queste informazioni alla mano, sarà più semplice cercare di assumere decisioni consapevoli sui tuoi sforzi di marketing, andando in tal modo ad ottimizzare qualsiasi tipo di investimento.

Cerchiamo ora di comprendere quali siano i criteri di ammissibilità ad Amazon Brand Analytics, al fine di capire chi possa avere accesso a questo servizio.

Criteri di ammissibilità per Amazon Brand Analytics

Per poter accedere allo strumento informativo Amazon Brand Analytics, che nelle scorse righe abbiamo cercato di introdurre in brevità, è necessario soddisfare questi criteri di idoneità:

  • essere in regola con Brand Registry;
  • vendere su Amazon.com

Amazon Brand Analytics (ABA) è infatti accessibile a ogni venditore iscritto al programma Brand Registry, un altro utile servizio di Amazon di cui abbiamo parlato più volte in altri approfondimenti che puoi trovare all’interno di questo sito. Ad ogni modo, quanto sopra non è “esatto”: il servizio è infatti in corso di rilascio per tutti i venditori, ma non tutti gli imprenditori sono attualmente abilitati ad accedere alle sue funzioni.  Puoi verificare se sei o meno in grado di accedere al servizio qui.

Se invece non hai accesso alla funzione Brand Analytics, significa probabilmente che non sei stato riconosciuto come qualcuno che ha soddisfatto i criteri definiti da Amazon Brand Registry.

Ora, se sai di non rientrare in questi criteri, puoi contattare il team di supporto in qualsiasi momento e cercare di saperne di più. Potrai in questo modo condividere con l’assistenza venditori di Amazon il perché non fai parte di questo programma e vedere in che modo puoi sbloccare l’accesso ai dati informativi di Brand Analytics.

Ma che cosa possiamo trovare all’interno di Amazon Brand Analytics? Quali sono le principali funzionalità che Amazon Brand Analytics è lieta di condividere con noi per poter massimizzare l’efficacia delle tue attività promozionali? E quali sono i principali vantaggi di cui dovresti subito approfittare?

Per scoprirlo,  inizia con l’accedere alla tua Seller Central e naviga fino alla scheda denominata Report. Quindi, clicca su Brand Analytics per accedere alla sezione.

Detto ciò, vediamo punto per punto quello che devi sapere sulle funzionalità che potrai trovare (e usare!).

Report dei termini di ricerca di Amazon

La funzione “Termini di ricerca” di Amazon mostra al proprietario di un marchio come i clienti cercano i loro articoli e quelli della concorrenza all’interno della stessa piattaforma. I dati includono la popolarità di ricerca di ogni prodotto, la percentuale di conversione e la percentuale di clic.

Quali dettagli sono inclusi nel report “Termini di ricerca” di Amazon?

Il report dei termini di ricerca di Amazon include i dettagli di:

  • parole chiave più ricercate su Amazon durante un periodo di tempo determinato;
  • classifica della frequenza di ricerca di un termine di ricerca/parola chiave;
  • top 3 prodotti che i clienti hanno cliccato dopo aver cercato un termine;
  • tasso di conversione dei 3 prodotti top.

Insomma, grazie a queste funzioni il titolare di un brand può cercare un termine specifico/parola chiave per controllare i prodotti che i clienti Amazon stanno cliccando dopo aver cercato un termine chiave specifico. Il titolare del brand può anche scoprire quali termini spingono i clienti di Amazon a cliccare su un particolare prodotto.

Più approfonditamente, nel report dei termini di ricerca di Amazon potrai scorgere:

  • Termine di ricerca: i termini di ricerca o le parole chiave sono una combinazione di parole/set di parole che gli acquirenti di Amazon usano per cercare un prodotto. Potresti dunque trovare parole chiave secche o lunghe come “i migliori profumi per le donne”, “le migliori scarpe da corsa per gli uomini”, “gli oli essenziali per respingere gli insetti”, e così via;
  • Grado di frequenza di ricerca: il grado di frequenza di ricerca è il rank di un determinato termine di ricerca in base alla sua popolarità per un determinato periodo di tempo. Questo indicatore calcola dunque la popolarità di una parola chiave in base alle parole chiave/termini di ricerca che la circondano. Sebbene Amazon non fornisca il volume di ricerca per una specifica parola chiave, il suo rank relativo è molto utile;
  • Click share e conversione: è il numero di volte che i clienti hanno cliccato su un prodotto specifico per un termine di ricerca sul numero di volte che i clienti hanno cliccato su un prodotto qualsiasi per un termine di ricerca. Analogamente, anche il tasso di conversione sarà calcolato in percentuale. Di fatti, il tasso di conversione è il numero di volte che i clienti hanno acquistato un prodotto specifico per un termine di ricerca, sul numero di volte che i clienti hanno acquistato un qualsiasi prodotto per un termine di ricerca;
  • Clic su ASIN: questo campo indica il rispettivo ASIN che ha ricevuto il massimo dei clic dagli acquirenti di Amazon dopo aver cercato una particolare parola chiave. Tuttavia, questo campo non significa che l'articolo fosse classificato organicamente nelle SERP di Amazon! Potrebbe in altri termini essere anche il frutto di investimenti nella pubblicità a pagamento e, dunque, ti consigliamo di interpretarlo coerentemente;
  • Titolo del prodotto: come suggerisce il nome, è il titolo del prodotto rispetto all'ASIN cliccato.

Analisi del paniere di mercato

L'analisi del paniere di mercato ti permetterà di identificare i potenziali prodotti che possono essere raggruppati o venduti insieme al tuo prodotto, perché sono spesso messi in relazione dai clienti. Insieme all'ASIN e al titolo del prodotto, questa sezione contiene l'ASIN acquistato e il titolo e la combinazione di prodotti acquistati.

In particolare, troverai:

  • ASIN acquistato, ovvero l'ASIN che viene acquistato più frequentemente insieme al tuo prodotto;
  • Titolo del prodotto acquistato: è, intuibilmente, il nome del prodotto acquistato;
  • Combinazioni prodotti: fornisce la percentuale di ordini che hanno il tuo prodotto, a fianco dell'ASIN al numero totale di ordini che hanno tale coppia di ASIN. A lungo termine, l'analisi del paniere di mercato aiuterà ad espandere la tua linea prodotto e a identificare le strategie pubblicitarie.

Confronto degli articoli e comportamento di acquisto alternativo

Il confronto degli articoli ti aiuterà a identificare i primi 5 prodotti visti dai tuoi clienti accanto ai tuoi. Ha le seguenti metriche:

  • Confronto ASIN: fornisce l'ASIN con cui il tuo prodotto viene confrontato;
  • Tasso di confronto: fornisce la frequenza del prodotto visualizzato dai clienti accanto al tuo, entro lo stesso giorno.
  • Il comportamento di acquisto alternativo ti fornisce invece informazioni su quali prodotti i tuoi clienti hanno acquistato dopo aver visto i tuoi annunci di prodotti. Questa sezione aiuta ad analizzare i modelli di acquisto dei clienti dandoti alcuni spunti piuttosto utili;
  • ASIN acquistato: è l'ASIN acquistato frequentemente dai clienti dopo aver guardato i tuoi prodotti. In breve, questi sono gli ASIN che stanno erodendo le tue visite;
  • Percentuale di ordini: indica la percentuale di ordini che hanno quell'ASIN specifico elencato rispetto al numero totale di ordini con prodotti alternativi.

Il più grande vantaggio del confronto degli articoli e del comportamento di acquisto alternativo è che puoi facilmente identificare gli ASIN migliori, e utilizzarli nelle tue campagne di targeting dei prodotti.

Demografia

L'ultima funzione di Amazon Brand Registry è la demografia. La demografia ti aiuterà a fornire preziose informazioni sul tuo target di riferimento. Con le metriche disponibili nella sezione demografica, puoi infatti personalizzare le tue strategie promozionali, o migliorare le pagine dei prodotti per allinearti al tuo target di riferimento.

La sezione Demografia fornisce un'analisi dettagliata dei clienti e delle statistiche di vendita in relazione a fattori quali l'età, il reddito familiare, il sesso, lo stato civile e l'istruzione.

Più nel dettaglio, troverai:

  • Clienti unici: numero di clienti che hanno effettuato un ordine in un determinato periodo di tempo;
  • Clienti unici % del totale: è la percentuale dei clienti unici sul totale;
  • Vendite di prodotti ordinati;
  • Unità ordinate.

Insomma, Amazon Brand Analytics è facile da usare ed è molto intuitivo anche se non hai un sito web e non hai alcuna precedente esperienza con strumenti di monitoraggio: provalo!

Come funziona Amazon Brand Analytics?

Come già affermato in precedenza, Brand Analytics ti aiuterà a ottenere alcuni dati molto preziosi che probabilmente stai già cercando, e che ti permetteranno di migliorare le tue strategie di vendita all’interno del circuito del marketplace.

Ma che cosa devi fare?

È molto semplice e, probabilmente, per poter sfruttare tutte le sue potenzialità non avrai necessariamente bisogno di una guida.

Tuttavia, se ti occorrono alcune informazioni per poter partire con il piede giusto, ti ricordiamo che devi:

  • accedere a Amazon Brand Analytics:
  • selezionare un intervallo di date specifico dall'elenco a discesa per visualizzare il relativo report;
  • utilizzare i termini di ricerca correlati / parole chiave, nomi di prodotti / Amazon ASIN per ottenere dati rilevanti per le tue strategie;
  • oppure, puoi anche specificare i tuoi criteri di ricerca più specifici, utilizzando tutte le altre funzionalità che trovi nella stessa sezione.

Facile, no? Ma quali sono i vantaggi di Amazon Brand Analytics? Per quale motivo devi assolutamente scoprire tutte le funzionalità che questa piattaforma è in grado di riservarti,  soprattutto ora che è completamente gratuita?

Vantaggi di Amazon Brand Analytics

Da quando Amazon è diventato uno dei giganti (anzi, IL gigante!) del commercio al dettaglio online, ha esercitato un’attrazione fondamentale nei confronti dei venditori di tutto il mondo, che hanno iniziato (e continuato) a iscriversi all’interno di questa piattaforma. Ma con quale effetto?

Ebbene, con il forte incremento del numero di venditori che si iscrivono presso la propria piattaforma, la concorrenza interna ad Amazon sta diventando sempre più agguerrita nella maggior parte dei settori, ed è quindi diventato cruciale avere accesso a tutti i dati dei concorrenti per poter assumere un miglior posizionamento competitivo. Questi dati contribuiscono a far crescere la tua quota di mercato e a far crescere la popolarità e la forza del tuo brand, finendo con il fare la differenza tra una strategia vincente e una fallimentare.

Ora, considerato che Amazon Brand Analytics è molto simile a una banca dati “arricchita” e “integrata”, e che ti permette di “spiare” o “tenere d'occhio” i tuoi concorrenti, riteniamo ci siano molti validi motivi per farne uso! Potrai infatti classificare i fattori chiave che ti aiuteranno a trascinare le vendite su un altro livello, superiore a quelle dei tuoi principali concorrenti… a patto che tu riesca a sfruttare consapevolmente e correttamente tutti i suoi vantaggi!

A proposito, di seguito abbiamo voluto riassumere quelli che riteniamo essere i principali vantaggi di questo servizio, quali:

  • è gratuito: la dashboard di Brand Analytics contiene alcune informazioni molto preziose, tanto che – a ben vedere – se tu volessi ottenerle da un’altra fonte probabilmente ti costerebbero una fortuna. Tuttavia, visto che i suoi dati sono gratuiti, perché non dovresti utilizzarli? Questa funzione è davvero molto efficace per la tua politica promozionale, considerato che contiene tutte le informazioni essenziali che non si trovano in nessun'altra banca dati, e che ti permetteranno così di aggiungere una buona fonte informativa al tuo attuale patrimonio di spunti operativi;
  • ti aiuta a trovare buone parole chiave: oltre a mostrarti alcuni dei migliori dati dei tuoi concorrenti e dei potenziali acquirenti, questo strumento ti aiuta anche a individuare delle buone parole chiave. Puoi trovarle in pochi minuti dando un'occhiata alla sezione delle frequenze di ricerca. Potrai in questo modo scegliere le parole chiave giuste in modo da poter indirizzare i tuoi annunci verso migliori ranking organici;
  • supporta le tue strategie di marketing: quando avrai accesso ai dati dei tuoi concorrenti e saprai esattamente cosa stanno facendo, avrai un'idea chiara di dove sono deficitari e come puoi colmare tali lacune per attirare più clienti verso la vendita dei tuoi prodotti. Insomma, Amazon Brand Analytics ti permetterà di migliorare le tue strategie di marketing e rafforzare ulteriormente il tuo brand.

Vuoi un esempio? Ipotizza che tu stia vendendo delle bottiglie di acqua ecologica, in bambù, e che ti sia venuta in mente – appunto – la parola chiave “bottiglia d'acqua da 1 litro in bambù” quale parola chiave più performante. Diciamo anche che i primi 3 prodotti per clic sono del marchio “Alfa”. Cosa puoi fare?

Ebbene, puoi sicuramente provare ad aumentare la tua offerta di Amazon Ads per la parola chiave “bottiglia d’acqua da 1 litro in bambù”.

Puoi anche provare a sviluppare una bottiglia d'acqua con caratteristiche che gli altri concorrenti non hanno.

Ancora, puoi inserire le parole chiave nei tuoi annunci di prodotti e analizzare cosa sta facendo il marchio Alfa. Tieni d'occhio il suo design e il tipo di lavorazione che utilizza. Guarda come stanno andando le sue vendite, e su quali leve di marketing stanno puntando.

Con un simile patrimonio informativo puoi prendere pieno spunto dalle strategie di sviluppo del prodotto e di marketing dei tuoi leader del settore e verificare poi il funnel di vendita, cliccando sugli annunci del tuo concorrente e, se possibile, acquistando i loro prodotti per sapere cosa stanno facendo veramente bene, e in che modo.

L’elenco dei vantaggi di Amazon Brand Analytics non è però finito qui. Questo sistema ti permette infatti di:

  • identificare i comportamenti d'acquisto del tuo target di riferimento: supponiamo che tu stia vendendo delle creme idratanti. Ipotizziamo anche che, facendo una ricerca per questo termine di ricerca sulla Brand Analytics di Amazon, tu abbia trovato una parola chiave di alto livello come “creme idratanti per adolescenti”. Ebbene, quando osservi questa parola chiave, qual è la prima cosa che ti viene in mente? Probabilmente, che a cercare questo prodotto sono adolescenti o genitori che sono disposti a fare un acquisto in favore e nell’interesse dei propri giovani figli. Ora, non ti sfugge che puoi utilizzare queste informazioni aumentando le offerte per questa parola chiave. Puoi anche personalizzare il tuo store e le tue schede in modo tale che possano attirare meglio i genitori, specialmente le mamme (generalmente, quelle che sono maggiormente sensibili agli acquisti per il benessere dei loro figli);
  • è facile da usare: non è necessario essere un professionista dell'analisi per utilizzare questo strumento. Amazon ha progettato “Brand Analytics” con un'interfaccia user-friendly. Quindi, è qualcosa che puoi facilmente usare anche senza precedenti esperienze;
  • fornisce approfondimenti utili sui prodotti: Amazon Brand Analytics ti aiuta a riconoscere i termini di ricerca che possono spingere in alto le tue vendite. Pertanto, grazie alla mole di informazioni di Brand Analytics potrai migliorare la tua conoscenza sui tuoi articoli più da vicino. Ipotizziamo che tu abbia un marchio di scarpe sportive e che le persone che acquistano il tuo prodotto utilizzano la parola chiave “migliori scarpe sportive”. Se riesci a posizionarti bene per questo termine di ricerca, vorrà dire che il tuo articolo sarà percepito come il “migliore” del tuo settore.

Ora, a questo punto potresti ben avanzare un po’ di scetticismo e, per lo meno, domandarti per quale motivo Brand Analytics sia una risorsa ancora gratuita anche se ti fornisce alcune informazioni così preziose.

In verità, la dashboard di Amazon Brand Analytics ha dati molto preziosi e… la società di Jeff Bezos è ben desiderosa di condividerli con te per un solo motivo.

Negli ultimi anni Amazon ha realizzato ricavi enormi grazie alla pubblicità. Ora, desidera realizzare più profitti in modo da potersi espandere nei prossimi anni.

Lo strumento di analisi di cui oggi abbiamo parlato, pur in brevità, probabilmente incoraggerà i venditori di Amazon a far crescere la loro spesa pubblicitaria grazie proprio a tali informazioni che potrebbero costituire un decisivo valore aggiunto per le tue strategie. Dal momento che potrai individuare le migliori parole chiave per la conversione e altri dati importanti, spingerà i marchi come il tuo ad aumentare il loro budget per l’advertising per le parole chiave appropriate.

A questo punto, con tutte queste informazioni sotto mano e con una piena condivisione di tutti i vantaggi che il servizio Amazon Brand Analytics è in grado di condividere con te, non possiamo che fare un piccolo passo in avanti e cercare di capire – prima delle nostre conclusioni – quali siano i più importanti termini e le più rilevanti condizioni contrattuali di cui dovresti essere pienamente consapevole prima di iniziare a usare questo servizio.

Noterai che buona parte dei termini e delle condizioni contrattuali sono particolarmente incentrate sulla riservatezza di questi dati e sulla necessità che siano utilizzati a soli scopi interni alla tua azienda, ovvero per poter migliorare il livello di profondità informativa utile per poter assumere delle decisioni con maggiore consapevolezza.

Termini contrattuali

A questo punto, possiamo spingerci ancora oltre e cercare di riassumere i principali termini e le più importanti condizioni di Amazon Brand Analytics.

Ricordiamo che il servizio Amazon Brand Analytics è fornito da Amazon per poter condividere con i propri utenti una serie di informazioni utili relative alle proprie vendite e alle promozioni dei prodotti attraverso il sito web Amazon. I dati di Amazon Brand Analytics sono continuamente rivisti dal marketplace, che infatti si riserva il diritto di modificare il formato e il contenuto. Difficilmente però questo servizio diventerà a pagare: abbiamo già chiarito nelle scorse righe perché riteniamo che Amazon lo manterrà gratis, e perché continuerà a fornire queste utili informazioni senza alcuna spesa.

Scorgendo i principali termini contrattuali, notiamo poi come Amazon abbia pur sempre il diritto di rescindere o di rimuovere immediatamente l’utente dall’accesso alla Brand Anlaytics. Non ci sono però spiegati i termini di recesso o di revoca, e riteniamo comunque che una interruzione potenziale del servizio potrà essere realizzata solo in caso di gravi violazioni.

Tecnicamente, notiamo anche che è solamente Amazon il possessore di tutte le informazioni fornite in Amazon Brand Analytics, e che tali informazioni sono concesse ai propri utenti con una licenza revocabile, limitata, non esclusiva e non trasferibile. Dunque, si possono utilizzare le informazioni di Amazon Brand Analytics solo per i propri scopi aziendali interni, e non per rivenderli  a terzi o utilizzarli in maniera non conforme alle condizioni contrattuali.

È per questo motivo che in sede di accesso al servizio Amazon domanda con attenzione che l’utente rispetti tutti i requisiti tecnici e le misure di sicurezza domandate. In caso di utilizzo improprio sarà necessario condividerlo con Amazon, in maniera tale che possano essere assunte, efficacemente, le opportune contromisure.

In tal senso, notiamo anche che una parte dei termini contrattuali è dedicata al tema della riservatezza.

Al cliente che usa Amazon Brand Analytics è infatti richiesto di:

  • mantenere riservate le informazioni di Amazon Brand Analytics;
  • utilizzare le informazioni di Amazon Brand Anlytics solo per scopi commerciali consentiti dai termini e dalle condizioni di utilizzo del programma;
  • adottare misure ragionevoli per evitare l'uso non autorizzato o la divulgazione di informazioni Amazon Brand Analytics.

Tieni inoltre sempre presente che l'uso o la divulgazione delle informazioni in Amazon Brand Analytics equivale alla violazione dell’accordo che disciplina l’accesso e l’utilizzo di questo servizio, e che così facendo corri il rischio di essere espulso da questa piattaforma, con ciò che ne consegue sul destino della tua permanenza in Amazon.

Non solo. Il contratto di utilizzo di Amazon Brand Analytics precisa chiaramente che l’utente sarà chiamato a indennizzerà e tenere Amazon e i suoi affiliati indenni da e contro ogni richiesta di risarcimento, danno, responsabilità, perdita, giudizio, sentenza, transazione, costo e spesa (incluse le spese legali), qualora siano violati i termini contrattuali, tali da creare danni economici a terze parti.

Conclusioni

Eccoci dunque giunti al momento di condividere qualche ultimissima riflessione su Amazon Brand Analytics, uno strumento molto importante, che include alcune delle più importanti informazioni in grado di aiutarti ad assumere decisioni informate e strategiche riguardo al tuo prodotto e ad altre attività promozionali per il futuro del tuo business.

Oggi il servizio – contrariamente a quanto avveniva in passato – è disponibile per tutti i titolari di brand che si sono registrati con successo a Brand Registry e, dunque, se hai questi requisiti dalla tua parte non puoi assolutamente dimenticare di usufruire di questo servizio.

Riteniamo che nei prossimi anni, lo strumento Amazon Brand Analytics aiuterà i venditori titolari di Brand ad aumentare le loro entrate pubblicitarie. Poiché la piattaforma si sta arricchendo sempre di più, ti suggeriamo di utilizzare al meglio i suoi strumenti analitici. Oltre a questo, riteniamo che Amazon Brand Analytics aiuterà anche i venditori a raggiungere nuovi clienti, considerato che potranno rivolgersi al pubblico con specifiche strategie pubblicitarie.

Insomma, perché non usarlo subito? Siamo certi che un accorto e consapevole utilizzo della straordinaria mole di informazioni che potrai individuare in questa piattaforma potrà fare la differenza tra una politica di marketing aziendale pienamente soddisfacente e una deficitaria.

Ti ricordiamo inoltre che, in questa fase finale del nostro approfondimento, Amazon Brand Analytics è sicuramente una delle funzionalità di Amazon più semplici da utilizzare. Il che significa che – in altri termini – potrai utilizzarne tutte le opzioni e goderne di tutti i benefici senza alcun tipo di problema operativo, ottenendo dei riscontri  validi e pienamente fruibili in pochi istanti.

A quel punto, dovrai semplicemente comprendere in che modo utilizzare questo database di informazioni per poter orientare le tue scelte strategiche. Per saperne di più puoi contattarci via email o utilizzare lo spazio che trovi tra i commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Iscriviti al WEBINAR GRATUITO

IMPARA TUTTE LE BASI DELLA VENDITA SU AMAZON E RICEVI SUBITO 3 BONUS GRATUITI

 

 

✔️ricerca prodotto con Vadim

✔️Business Plan e GANTT

✔️Strategie per massimizzare le vendite

Iscriviti al WEBINAR GRATUITO

IMPARA TUTTE LE BASI DELLA VENDITA SU AMAZON E RICEVI SUBITO 3 BONUS GRATUITI

 

 

✔️ricerca prodotto con Vadim

✔️Business Plan e GANTT

✔️Strategie per massimizzare le vendite